11°

17°

Foto dei lettori

Ennesima segnalazione del degrado di Via Spadolini

via Spadolini civ 7

via Spadolini civ 7

Ricevi gratis le news
0

Cara Gazzetta,

ancora una volta segnaliamo la situazione indegna in cui versa via Spadolini. Davanti alle palazzine del Comune, abitate da nuclei famigliari in difficolta' socio-economica, giacciono cumuli di rifiuti indistinti sui marciapiedi che non permettono di passare sia a piedi ne' tantomeno con passeggini o carrozzine per disabili.

Per ora non sono valsi a nulla gli appelli a mezzo stampa, lo stesso assessore Folli interessatosi al problema si e' dovuto arrendere davanti ai servizi sociali che giustificano gli abitanti soprattutto stranieri di queste palazzine perche' non e' nella loro cultura effettuare la raccolta differenziata (cosi' riferito dagli stessi). Pertanto noi cittadini che ogni giorno effettuamo meticolosamente la separazione dei rifiuti esponendo correttamente i bidoni sia per senso civico sia perche' si rischia la sanzione, dobbiamo arrenderci a dover camminare in strada ed essere ostaggio dei topi attirati dai residui abbandonati.

Queste palazzine erano in origine "Casadesso" ovvero destinate ad affitti temporanei ora sono passate alla gestione Acer, ospitando nuclei bisognosi ma anche personaggi non proprio "civili". Basti pensare al tentato accoltellamento dello scorso agosto ed a traffici poco chiari anche alla luce del sole, per fortuna la polizia ogni tanto fa capolino. Solo un paio di settimane fa sulla Gazzetta vi era l'articolo che l'autodetector ha rilevato ad un auto di questi abitanti sanzioni fiscali non pagate. Citiamo inoltre la presenza stabile di auto di grossa cilindrata e lo stile di vita non certo da nucleo povero, vedasi il cartone abbandonato di un moderno tv al plasma, abiti firmati ecc.... Ma e' compito dei servizi sociali stabilire chi merita un alloggio sociale o meno, dato che l'emergenza abitativa sembra la priorita' di questo Comune cosi come la raccolta differenziata spinta per la quale ha dichiarato guerra ai trasgressori, ma evidentemente con le armi spuntate, visto che nemmeno loro riescono a risolvere questa situazione di degrado.

L'assessore Rossi appena insediata aveva proclamato che chi ha in uso un'abitazione del Comune doveva dare in cambio servizi di volontariato per la collettivita' e per la struttura ospitante (giusto!), ma lo stato in cui versano queste palazzine (hanno appena 5 anni!!) non sembra essere quello di rispetto e gratitudine.

Tutta questa situazione oltre alla completa mancanza di igene pubblica (vedasi i topi per i quali nemmeno il Comune fa nulla!) fa rabbia per come viene gestita, nell'indifferenza e nella mancanza di regole di vivere civile. I cittadini corretti che invece pagano (salatamente e con fatica) tasse ,rette e biglietti dei bus si rifiutano che questa strada diventi un ghetto con la compiacenza dei servizi sociali fintamente buonisti di questa giunta, perche' per i nostri anziani e disabili i servizi invece scarseggiano sempre e la famiglia normale deve sempre arrendersi e soffrire.

E' giusto che chi non rispetta leggi e regole civili abbia la casa del Comune ad affitti irrisori (forse nemmeno pagati...)? Non e' certo una questione di razzismo perche' chi non rispetta le norme e' semplicemente un trasgressore, di qualunque nazionalita' sia, anche fosse italiano o parmigiano, in
spregio a chi invece le rispetta con educazione e civilta'.

La ringrazio se volesse pubblicare la lettera in forma ANONIMA.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il CineFilo per domenica 22 ottobre - La battaglia dei sessi - Nico 1988 - It - Blade runner 2049 -

IL CINEFILO

It, il nuovo Blade Runner, La battaglia dei sessi: i film della settimana

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Calcio

Parma, tre punti d'oro

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

3commenti

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

SPORT

Moto

Marquez a un passo dal Mondiale, Rossi secondo

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va