20°

36°

quartieri

«Lascio con amarezza la mia San Prospero»

Il bar Figaro chiude: il titolare racconta i suoi rimpianti

«Lascio con amarezza la mia San Prospero»
Ricevi gratis le news
1

«Ci ho creduto e ci credo ancora, ma dove non ha potuto la crisi, è stata la voglia di mettere zizzania della gente a fare danni». L’amarezza di Andrea Bolognesi, che per uno anno è stato titolare del Bar Figaro, di San Prospero, si percepisce dalla voce: tra pochi giorni cederà l’attività, costretto non dal periodo economico ma, dice, «dal malessere che percepisco in alcune persone del paese e che non mi fa sentire benvoluto».
«Ho aperto un anno fa, il 4 maggio – racconta -. Faccio il barista da 22 anni, ma il mio sogno, essendo nato e cresciuto qui, è sempre stato quello di aprire un giorno un’attività mia nel mio paese, per dare il mio piccolo contributo a San Pro-
spero». «Volevo che diventasse un punto di incontro per tutti, giovani e anziani: il classico “bar di paese”, nel senso migliore del termine. Per questo ho cercato di offrire i servizi tradizionali di un bar ma in modo più moderno. Ad esempio? Il “bianchino” servito nei calici, il caffè accompagnato dal bicchiere d’acqua e da un cioccolatino. Cose che qui nessuno aveva mai fatto». Da quando ha aperto, con Andrea, il bar è davvero diventato un punto di ritrovo, non solo per la gente di San Prospero: «Al venerdì c’era la serata “Happy hour”, frequentata anche da gente di Parma, Fidenza, Sorbolo, San Secondo». Qualcuno ha capito lo spirito di Andrea, come il circolo Frontiera 70, che lo ha sempre sostenuto, o la pizzeria «Tramonti»: al venerdì sera la loro pizza diventava il cibo preferito dai frequentatori del bar.
«Qualcuno invece, non lo ha voluto capire – aggiunge -. Quando ho aperto, nonostante la concorrenza, non volevo dare fastidio a nessuno; solo portare qualcosa in più al mio paese. Ma qualche fastidio devo averlo dato, perché per mesi sono circolate voci false sul mio conto: hanno detto che l’attività era fallita, che ero pieno di debiti, che volevo vendere perché avevo altre attività in Versilia. Hanno insistito così tanto che quando, poche settimane fa, è arrivata la proposta giusta al momento giusto, ho deciso di accettare e di cedere. Do fastidio? Allora tolgo il disturbo. Sono stanco di combattere contro l’invidia ingiustificata di chi mi conosce da quando sono nato. Non ho mai creato problemi né discusso con nessuno».
I clienti del Bar Figaro sono molto dispiaciuti. «Lo sono anche io. Per me non è un fallimento ma una grande delusione. Credo che il paese abbia perso un’opportunità, ma questa è San Prospero: un paese che non riesce ad essere solidale con chi è nato qui».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • RENZ

    27 Aprile @ 17.29

    R E N Z

    Quindi? Ha venduto perché in paese dicevano che voleva vendere? E' un'intervista così incoerente e fitta di contraddizioni che suona come una presa per i fondelli nei confronti dei credo pochi lettori. REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Spiace deluderti ancora una volta: lettori tanti, e meno arroganti di te...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sorbolo: il girone dei golosi Foto

Era qui la festa

Sorbolo: facce da... girone dei golosi Foto

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

NEW YORK

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

Barbara Weldens

Barbara Weldens

FRANCIA

La cantante Barbara Weldens muore folgorata durante un concerto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

"Sosta" al bar nella notte: il ladri svuotano tre slot machine

via picasso

"Sosta" al bar Tato nella notte: il ladri svuotano tre slot machine

L'amarezza del proprietario: il video

Delitto San Leonardo

Solomon incontra il papà: "Non volevo ucciderle"

5commenti

tg parma

Operato alla testa, il sindaco di Varsi resta in Rianimazione Video

carabinieri

Pusher in viale Vittoria: un lettore fotografa il blitz La sequenza

IL CASO

Ramiola, taglia i cavi per far tacere le campane

1commento

fisco

Ingrosso di elettronica: maxi-frode da 60 milioni. Anche Parma coinvolta

Accoglienza

Profughi, ecco la giornata tipo

1commento

Scurano

Il camionista: «Così ho evitato una tragedia»

Lesignano

Migranti nell'ex caseificio a Mulazzano: il sindaco minaccia le dimissioni

Giorgio Cavatorta ha scritto al ministro dell'Interno

7commenti

Felino

Soldi nelle slot invece che ai figli: condannato

1commento

COMUNE

Un caso di dengue a Parma: disinfestazione in via Imbriani e al Barilla Center

Tecnici in azione per tre notti

1commento

parma calcio

I 40 anni di capitan Lucarelli: speciale Gazzetta Video

Personaggi

Dal Crazy Horse alla laurea

1commento

CAMPIONI

Emanuele, Filippo e Matteo, i ragazzini d'oro

Delitto

Papà Fred si racconta: tra il dolore infinito e la forza dell'amore

7commenti

natura

Mamme d'Appennino: la volpe allatta i suoi cuccioli Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

1commento

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

MANTOVA

Amiche muoiono per un incidente in scooter. Quell'ultimo video su Fb

grecia

Scossa di 6,7: due turisti morti e 200 feriti a Kos Foto Video

SPORT

parma calcio

Qui Pinzolo: la foto-cronaca del primo giorno di allenamenti

PARMA CALCIO

Luca Siligardi, nuovo bomber: "Bel gruppo. La serie B? Imprevedibile" Video

SOCIETA'

tg parma

Analizzata la rabbia on line: Parma in 46esima posizione

l'emendamento

Cellulare alla guida: ritiro immediato della patente fino a 6 mesi

11commenti

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

TOYOTA

Yaris GRMN, dal Nurburgring la Yaris più potente di sempre