12°

piacenza

Travolto e ucciso da treno: ascoltava musica in cuffia

27enne attraversava i binari a Castelsangiovanni, nel Piacentino

Investito e ucciso da un treno (foto d'archivio)
Ricevi gratis le news
13

Sembra che stesse attraversando i binari e, a causa delle cuffie con le quali stava ascoltando musica, non avrebbe avvertito l’arrivo del treno alle sue spalle che lo ha investito, uccidendolo.

E’ accaduto ieri pomeriggio alla stazione di Castelsangiovanni, in Val Tidone: la vittima è un 27enne di origine albanese residente nella cittadina. Lo riferisce il quotidiano piacentino Libertà.
E’ stato un treno merci che da Voghera viaggiava verso Piacenza a travolgere il giovane, morto sul colpo. La linea ferroviaria è rimasta interrotta per circa tre ore. I rilievi sono stati eseguiti dai carabinieri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maria

    15 Dicembre @ 14.59

    Forse non era così stupido come qualcuno ha ipotizzato nei commenti ...forse voleva morire.....Riposa in pace....

    Rispondi

  • Michele E

    15 Dicembre @ 14.06

    E' ben da coglioni farlo per strada (e sono in TANTI a non rendersene conto!), ma attraversando la ferrovia è da Darwin Awards...

    Rispondi

    • 15 Dicembre @ 14.46

      Certo, ma ancora una volta: oltre che insultare un morto c'è qualcuno che riesce anche ad esprimere un minimo di sensibilità di fronte ad una tragedia. O non ne siamo più capaci.....?

      Rispondi

  • AndreaF

    15 Dicembre @ 12.53

    Credo si chiami "legge di Darwin"...

    Rispondi

  • skulker

    15 Dicembre @ 11.02

    perchè esiste gente cosi stupida??? se l è andata proprio a cercare... eh vabbè.

    Rispondi

    • hal

      15 Dicembre @ 14.01

      Sì infatti, questa è andarsela a cercare

      Rispondi

    • 15 Dicembre @ 11.05

      E io chiedo: perchè esiste gente così insensibile che di fronte a una tragedia riesce solo a trovare parole come queste? Che le cose siano andate così è ovvio, ma questo assoluto disinteresse verso il dolore dei familiari e degli amici, che magari potrebbero anche leggere queste righe mette i brividi quasi quanto la notizia

      Rispondi

      • Filippo

        15 Dicembre @ 14.28

        Magari stava proprio cercando di non sentire quando sarebbe arrivato il treno e tutto era voluto. Se non fosse così, sensibilità o meno, è un modo veramente stupido per morire ed è normale che la gente lo pensi: se la Gazzetta in occasione di articoli sulla morte di persone, vuole evitare commenti banali o insensibili, farebbe meglio ad impedirli del tutto e nessuno ne sentirebbe la mancanza.

        Rispondi

        • 15 Dicembre @ 14.52

          La Gazzetta pensa di avere lettori adulti (non solo di età) e intelligenti. Si possono fare tutte le considerazioni possibili: a volta è il tono che dice ancor più delle parole. E le dirò di più: sono "contento" che ogni articolo abbia lo spazio commenti, perchè oggi sto davvero misurando a che grado di sensibilità siamo arrivati... Nessuno può o vuole impedire ai lettori di pensare quello che in effetti tutti avranno pensato: ho solo chiesto se non c'è un modo per esprimere questi pensieri, che sono anche un ammonimento ai ragazzi perchè non succedono più cose simili, corredandoli di parole ("stupido", "coglione") o peggio di quasi battute (il "Darwin awards") di fronte a una tragedia.

          Rispondi

        • Maria

          16 Dicembre @ 08.02

          Brava Gazzetta! E' inaudito che ci si esprima in modo così cinico di fronte ad un evento così tragico come la morte di un ragazzo.

          Rispondi

        • Michele E

          15 Dicembre @ 15.45

          Redazione, il mio "E' ben da coglioni farlo per strada (e sono in TANTI a non rendersene conto!)" si riferiva al camminare, correre, pedalare, guidare, con le cuffiette o peggio le cuffie chiuse alle orecchie girando sulla pubblica via, e ribadisco che sono proprio quelli i termini che volevo usare e che userei coi miei figli, se voi la chiamate "sfiga" non sarà di nessun ammonimento, per nessuno! Tapparsi le orecchie per strada (comportamento demenziale un tempo penalmente rilevante ma sicuramente depenalizzato, comunque mai sanzionato nonostante ci sia gente che gira con cuffie enormi e fosforescenti) è causa di incidenti anche mortali, dove proprio il portatore di cuffie ha la peggio, ma chi rimane resta col rimorso a vita. Io, sia si tratti di suicidio che di "incidente" (come suggerisce il titolo dell'articolo), ho più dispiacere per il povero MACCHINISTA che nessuno ha citato, voi pensatela come volete.

          Rispondi

        • Filippo

          15 Dicembre @ 15.21

          Quando avevo circa 10 anni, l'età attuale dei miei figli, mio nonno mi ha detto una cosa che mi è rimasta impressa: "cerca di non metterti mai in situazioni nelle quali, se dovessi morire in quel momento, chi rimane oltre a piangerti dovrebbe anche vergognarsi di te". E' un insegnamento utilissimo, per quanto a ben pensarci, molto più difficile da attuare che da dire.

          Rispondi

      • Lagennara

        15 Dicembre @ 12.12

        ..poco da dire...oggettivamente una morte evitabile se solo avesse usato un po' di maruga!

        Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Quiz, lo sapete come si affrontano le piste ciclabili?

GAZZAFUN

Quiz, lo sapete come si affrontano le piste ciclabili?

La canzone di Libera contro la mafia dei ragazzi dell'Udu e dei pensionati Cgil

Tg Parma

Studenti e pensionati nella canzone di Libera contro la mafia

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Gli Harlem Globtrotters stregano il Palaraschi (1986)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Il Parco Ducale «occupato» da spacciatori e alcolizzati

Il Giardino

Il Parco Ducale «occupato» da spacciatori e alcolizzati

Tribunale

Pusher tentò di uccidere un carabiniere: condannato a 7 anni

La testimonianza

«Plagiata e poi schiavizzata; vi racconto il mio incubo»

Calcio

Insigne, fratelli da primato

Borgotaro

Tre furti in tre abitazioni lo stesso giorno

Shopping

Black friday, scatta la corsa agli acquisti

VERSIONE DIGIALE

Black Friday: la Gazzetta a 0,50€ al giorno

Traversetolo

Tre anni di carcere al bullo che rapinava i coetanei

MUSICA

Gli Snakes cantano per beneficenza

San Leonardo

Carne e pesce scaduti: denunciato il titolare di un negozio di alimentari

Inflitte anche multe per oltre duemila euro

1commento

Tg Parma

Smog, per tre giorni consecutivi Pm10 fuori norma Video

1commento

Furto

Il ladro va in cantina e trova... il grande fratello

4commenti

CARABINIERI

Coltivano marijuana in casa: coppia agli arresti domiciliari a Colorno

Due 37enni sono stati arrestati in flagrante: sequestrate piante e 180 di marijuana in essiccazione

3commenti

ospedale

Ortopedia: ecco le nuove sale operatorie

Sono dotate delle più moderne attrezzature. Vaienti: «Più qualità e più sicurezza»

Parma

Sfondano la vetrina della concessionaria Boselli e rubano quattro moto nuove

Intervento della polizia in via La Spezia

2commenti

Tg Parma

Parco Ducale sempre più insicuro Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi di Berlino. Cosa sconta la Merkel

di Domenico Cacopardo

LETTERE

Il primo posto è di Mattia

5commenti

ITALIA/MONDO

spagna

Italiano ucciso in una rissa a Barcellona

MILANO

Ladro ucciso: l'oste pubblica le sue ricette per pagarsi il processo

1commento

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Milan e Atalanta, pari per la Lazio: tutte qualificate

IL CASO

Violenza sessuale: 9 anni a Robinho, ex del Milan

SOCIETA'

SALUTE

Quando il design aiuta le mani impacciate Gallery

Francia

Ustionato al 95%, vive per il trapianto di pelle dal gemello

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery