11°

22°

Parma Fc

Manenti ottimista, ma i bonifici si fanno attendere

Manenti ottimista, ma i bonifici si fanno attendere
Ricevi gratis le news
39

Sono ore cruciali per il Parma calcio, con la scadenza degli stipendi e la spada di Damocle della possibile messa in mora, al di là delle parole e dei proclami dei tanti - troppi - presidenti crociati delle ultime settimane. A fine giornata la società parla di "fumata grigia": Manenti è ottimista ma i soldi ancora non si sono visti. Video TgParma 

MANENTI A RADIO PARMA: "SIAMO IN ATTESA ANCHE NOI. LE INTESE FRA BANCHE CI SONO". Il presidente del Parma Giampietro Manenti è intervenuto in diretta a "Palla in tribuna" su Radio Parma. «Siamo in attesa anche noi, aspettiamo l’ok definitivo, ma in linea di massima tutte le intese ci sono». «Tranquilli non si è mai, saremo tranquilli solo quando sarà fatta, ma stiamo attendendo tutti - ha detto il presidente a Radio Parma -. I tempi? Speriamo oggi, cambierebbe il mondo. L’ora limite è mezzanotte per i tesserati Figc, anche se non saranno pagati solo i tesserati, ma anche la parte che gestisce e che sta dietro questo sistema, ossia i dipendenti. Cosa dicono i giocatori? Oggi sono a riposo ma sono informati su tutti i passi che stiamo compiendo».
Al momento dell’arrivo del bonifico il Parma Fc, conferma il presidente, emetterà un comunicato dove «diremo che stiamo adempiendo agli impegni. Dopo però ci sarà ancora tanto da lavorare: questa è solo una delle tappe. Stiamo facendo da oggi un giro di tutti i fornitori, è una situazione particolarmente lunga». 

IN SERATA MANENTI "SUPER OTTIMISTA". Il TgParma riferisce che in serata il presidente Manenti si è detto "super ottimista" sulla possibilità di effettuare i bonifici per domani (martedì 17 febbraio) perché ormai resterebbero solo scogli tecnici da superare. Quanto all'eventualità che i giocatori mettano in mora la società, Manenti ha detto che non gli risulta, perché loro "sono professionisti seri".   

Il presidente: "Stiamo cercando di accelerare". Dopo che all’uscita del Centro Sportivo di Collecchio, verso le 15:45, il nuovo Presidente del Parma Giampietro Manenti sembrava ottimista sull'arrivo dei bonifici che servirebbero a pagare gli stipendi arretrati di giocatori e dipendenti, al suo ritorno alle 17:30 il patron crociato è sembrato più prudente. Se prima, infatti, alla domanda "Sono arrivati i soldi?" aveva fatto cenno di sì con la testa, al suo ritorno ha rilasciato dichiarazioni più caute: "Siamo fiduciosi, stiamo lavorando. Il problema sono i tempi tecnici, ma stiamo cercando di accelerare".

Ambulanza e automedica a Collecchio. Durante "Palla in tribuna" su RadioParma, il conduttore Giuseppe Milano ha dato la notizia dell'arrivo di un'ambulanza e un'automedica al centro sportivo di Collecchio. Si tratta di un collaboratore del Parma Fc colto da malore (ma non si tratta di un dirigente). La situazione sembra comunque sotto controllo.  



 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • andre

    16 Febbraio @ 23.49

    Manent bagolo'can'tzi etor.. Va a paja..scantanador

    Rispondi

  • Cosbe

    16 Febbraio @ 23.15

    @ enrico : anche l'ultima volta che siamo retrocessi c'erano i gufi che dicevano che non saremmo più tornati in A. Ci siamo tornati dopo un anno e ci siamo ancora oggi a distanza di 5 anni. Su là basta con sta storia delle grandi e delle piccole e degli interessi economici! Se i tifosi si rompono le scatole perché il calcio è marcio, crolla tutto il giochino di Lotito e company! Che poi chi l ha stabilito quali sono le grandi?! Genoa e Samp che sono state in B x anni? !

    Rispondi

  • enrico

    16 Febbraio @ 21.36

    Il problema signori è che non si tornerà mai più in A; godetevi, se ne avete la forza, questi ultimi incontri con le grandi dal vivo. Da settembre le guarderemo su Sky. A proposito non credo che Lotito abbia torto. Il calcio è ormai uno spettacolo, non uno sport, e come tale va considerato e venduto. Il Parma è da associare a Frosinone, Sassuolo, Carpi e via discorrendo. Cosa ci stia a fare ormai in prima serie non si sa. Neppure se avesse i soldi. Figuratevi da quando era evidente che un Presidente voleva uscire al più presto per non coinvolgere le proprie attività nel fallimento della società sportiva e ha trovato qualche quaquaraquà per coprirne la fuga.

    Rispondi

    • Mary

      16 Febbraio @ 22.31

      Parole al vento .......diritti tv uguali per tutti come in america poi vediamo chi sta in piedi o chi fa la fine del parma compreso le grandi ....... sfruttano pure l'immagine dei campioni per stare in piedi ...... lotito meglio che si dimetta dal mondo del calcio italiano .....già dalla situazione economica italiana siamo poveri tassazione alle stelle a differenza di altri paesi...... forza carpi non mollare

      Rispondi

  • Gio

    16 Febbraio @ 20.39

    Giorgio R.

    Qui non si vede arrivare nessuno men che meno il bonifico. Nemmeno gente in bicicletta con in mano delle carte. Si poteva e doveva fare diversamente e NON è ammissibile che la città in qualche modo sia presa in giro in questo modo.

    Rispondi

  • Lorenzo

    16 Febbraio @ 19.31

    Dalla D non credo la Fiorentina e il Napoli avevano cominciato dalla C per riconoscimento dei meriti sportivi. E comunque spero sempre di ricominciare dalla B.

    Rispondi

    • Gianni Cesari

      16 Febbraio @ 19.55

      giannicesari

      Il Lodo Petrucci è stato abolito il 27-05-2014, non esiste più questa scappatoia. Almeno su questo c'è certezza.

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

STAZIONE

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

Personaggi

Varriale, voce parmigiana delle World Series

Calcio

Parma, cambia il modulo?

BEDONIA

Telecamera a caccia di meteoriti

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

SISMA

"Luci da terremoto" in Messico Video

Sulla Gazzetta di Parma il geologo parmense Valentino Straser spiega il fenomeno

SCUOLA

Più di 1.100 supplenti in cattedra

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

23commenti

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

ANTEPRIMA GAZZETTA

Busseto, un altro odioso caso di stalking

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

tg parma

Via Lagoscuro: arrestato in Romania la mente del racket della prostituzione Video

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

2commenti

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Lazio e Atalanta, Milan bloccato a San Siro dall'Aek

Calcio

L'exploit di Federico: esordio in Azzurro con gol

SOCIETA'

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

musica

Elio e le Storie Tese: dopo 37 anni il "valzer" d'addio

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto