11°

Polemiche

Il Comune: "Asili, meno costi e liste d'attesa più corte"

Il Comune: "Asili, meno costi e liste d'attesa più corte"

Il tavolo di lavoro sulla scuola con il vicesindaco Nicoletta Paci

Ricevi gratis le news
1

Il calo degli iscritti agli asili e il taglio delle risorse agli enti locali incidono sulla scelta del Comune di riorganizzare le scuole, con chiusure che hanno sollevato polemiche. Oggi in un affollato incontro, il vicesindaco Nicoletta Paci ha spiegato le proposte di riorganizzazione, con la chiusura dell'asilo di Beneceto e altre novità. Il Comune sottolinea che si riducono i costi e le liste d'attesa.

Ecco la nota stampa del Comune di Parma: 

 

Come preannunciato, il vicesindaco Nicoletta Paci ha presentato l’ipotesi di riorganizzazione dei servizi educativi, in tre separati incontri, alla organizzazioni sindacali, ai dipendenti (in un auditorium Toscanini gremito) e ai rappresentanti delle famiglie.
La riorganizzazione, elaborata dall’Amministrazione, parte da alcuni dati di fatto incontrovertibili: il calo degli iscritti sia per gli asili nido che per le scuole dell’infanzia, quantificato in circa 200 richieste in meno, equamente suddivise fra i due servizi; il perdurante calo delle nascite (che alimenta in parte la riduzione della domanda); gli 86 posti rimasti vuoti al nido nel corrente anno scolastico; il bando in atto per la gestione di Parma Infanzia (prorogata fino al 30 giugno), il cui esito condiziona l’organizzazione dei servizi educativi; la perdurante incertezza sul bilancio del Comune, a causa delle mancate decisioni da parte dello Stato (all’appello mancano ad oggi 20 milioni, che potrebbero diventare circa la metà se il Governo provvederà allo stanziamento del fondo di solidarietà a favore dei Comuni). In questa situazione gli uffici hanno predisposto la proposta di riorganizzazione, che è stata elaborata sulla base del mandato di razionalizzare il servizio riducendo l’impatto sulle famiglie al minimo possibile.

Le proposte di riorganizzazione

1. Struttura Girotondo (Beneceto) gestita da ParmaInfanzia SpA: iscritti per l’anno 2014/2015 n. 18 bambini di nido e n. 28 bambini di scuola infanzia. Per la struttura è stata prevista la chiusura in quanto a San Prospero è presente la Struttura Aladino che può assorbire l’utenza potenziale del Girotondo. Le famiglie dei bambini che rimangono (3 di nido e 28 di scuola infanzia) avranno la priorità di scelta per il trasferimento nelle strutture I Girasoli, le sezioni sperimentali 0/6 anni, l’Aladino o altre strutture.
2. Struttura Arcobaleno (Alberi di Vigatto) gestita da ParmaInfanzia SpA iscritti per il 2014/2015 18 bambini di nido d’infanzia e 81 bambini di scuola infanzia. Per la struttura è prevista la chiusura della sezione di nido, tenuto conto dell’apertura da settembre 2014 della nuova struttura Origami a Corcagnano; la scuola dell’infanzia continuerà a funzionare ma sarà gestita da ParmaZeroSei SpA;
3. Struttura Albero Parlante (Carignano) gestita da ParmaZeroSei SpA: gli iscritti 2014/2015 sono 37. ParmaZeroSei, attuale gestore della struttura si farà carico della gestione della scuola infanzia Arcobaleno. La scuola infanzia Albero Parlante funzionerà privatamente e accoglierà in continuità i 26 bambini che rimangono. Le famiglie fino ad esaurimento del percorso di continuità pagheranno, sulla base del valore ISEE posseduto, le rette determinate con le modalità del 2014/2015.
4. Spazio Bambini Bollicine (Via Olivieri) gestito da ParmaInfanzia SpA: gli iscritti 2014/2015 sono 27 (rimangono 6 bambini). Per la struttura è prevista la chiusura in quanto negli anni non ha mai avuto una domanda sufficiente per la totale copertura dei posti e nello stesso quartiere è presente il servizio di Spazio Bambini L’Arca, che può assorbire sia l’attuale domanda per il Bollicine che la domanda per l’Arca.
5. Nido Bolle di Sapone (via Olivieri) gestione diretta: la struttura continuerà a funzionare a gestione ParmaZeroSei. La struttura attualmente funziona come nido ad orario ridotto e pertanto fino alle ore 14. Da settembre potrà essere richiesto anche il servizio di orario prolungato fino alle ore 18.
6. Scuola infanzia La Tartaruga (via Newton) gestione diretta: la struttura continuerà a funzionare a gestione indiretta.
7. Riconversione struttura di nido La Margherita (via Budellungo) in struttura 0/6 anni. I posti di nido rimarranno 40; si aprono n. 60 nuovi posti di scuola infanzia. La struttura attualmente funziona come nido ad orario ridotto e pertanto fino alle ore 14. Da settembre sarà prolungato l’orario di apertura del servizio fino alle ore 16.
8. Riconversione struttura di nido il Palloncino (via Ognibene) in struttura 0/6 anni. I posti di nido rimarranno 30; si aprono n. 45 nuovi posti di scuola infanzia. La struttura attualmente funziona come nido ad orario ridotto e pertanto fino alle ore 14. Da settembre sarà prolungato l’orario di apertura del servizio fino alle ore 16.
9. Per la struttura Primavera a Fognano resteranno operative le attuali sezioni di scuola dell’infanzia, mentre resterà una sola sezione di asilo nido, ma con la possibilità di ospitare, oltre gli attuali iscritti, anche alcuni nuovi richiedenti, per un totale di 30 posti.

La proposta di attivazione di servizi sperimentali 0/6 anni consente la diminuzione di n. 71 posti bimbo 0/3 anni, l’aumento complessivo di n.114 posti bimbo 3/6 anni, l’aumento orario di funzionamento dei servizi dalle ore 14 alle ore 16 e l’ampliamento dell’offerta a parità di costo nella gestione dei servizi.

La riorganizzazione comporterebbe una riduzione dei costi dell’intero servizio pari a circa l’1,7% (600.000 euro su un totale di 35 milioni)

Sulla base delle domande presentate, la riorganizzazione, così come predisposta, lascia prevedere un numero di domande in lista d’attesa inferiore all’anno passato, sia ai nidi che alle materne.

Personale
Nei servizi a gestione diretta la razionalizzazione attuata consente la copertura di 6 posti vacanti di nido e 12 posti vacanti di scuola infanzia con personale di ruolo. Per quanto riguarda l'impatto in merito all' assunzione dei precari l’incidenza è relativa, dato il continuo ricambio del personale dovuto a pensionamenti. Pertanto anche per il prossimo anno scolastico si prefigura la possibilità di garantire la sostanziale continuità occupazionale dei precari.

Nei servizi a gestione indiretta nella riorganizzazione si è posta l’attenzione sulla necessità del mantenimento dei posti di lavoro attuali, consentito attraverso l’esternalizzazione e il conferimento di posti a regime a ParmaZeroSei SpA.

 

Conclusione
I dati della riorganizzazione presentata, evidenziano una sostanziale conferma dei parametri relativi allo scorso anno (domande in riduzione, posti disponibili invariati, liste di attesa ridotte), pur tendendo agli obiettivi di decurtazione della spesa imposti dai ridotti trasferimenti. 

Ciò si è reso possibile attraverso l'accorpamento di sedi di erogazione dei servizi educativi, la riconversione di posti nido (in calo) in posti scuola infanzia (che ha mantenuto i livelli dell'anno precedente) e altre misure, tutte finalizzate al mantenimento dei livelli di servizio. pur in presenza di un contenuto ridimensionamento della spesa

Le reazioni dei sindacati
Le organizzazioni sindacali hanno espresso critiche e diverse riserve sul piano, temendo gli effetti sia dal punto di vista del servizio che da quello occupazionale, ed hanno stigmatizzato l’eccessivo ricorso alla privatizzazione. In particolare hanno chiesto di poter discutere il progetto con la possibilità di concordare modifiche allo stesso. 

A questo proposito è già stato concordato un incontro con la delegazione trattante del Comune per il 7 aprile prossimo.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Sei un esperto di... tutto! Rispondi ai nostri 10 quiz

GAZZAFUN

Pronto ad un nuovo ripasso di cultura generale? Provaci subito

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Striscioni per ricordare Giulia davanti al liceo Marconi: foto

PARMA

Striscioni per ricordare Giulia davanti al liceo Marconi Foto

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

ENZA

Si lavora per il ripristino delle sponde di Enza e Parma Video

tg parma

Fango, acqua, lavoro e tanta amarezza: parlano gli sfollati di Colorno Video

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

1commento

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

Rispettata la tradizione dell'iniziativa benefica a favore dei più piccoli

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

6commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

PARMA

I torrini del Battistero danneggiati: arrivano le impalcature Foto

PARMA

Accordo fra Tep e sindacati: oggi niente sciopero, autobus regolari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

ECONOMIA

La Commissione Ue contro Ryanair: "Lo sciopero è un diritto fondamentale"

BOLOGNA

Peculato: condannato l'ex capogruppo Pd in Regione Marco Monari

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

RUGBY

Carlo Orlandi (Zebre): "Cerchiamo di migliorare il possesso palla" Video

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

CONSIGLI

Nozze rovinate: la sposa è allergica alla torta

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS