asili

«Tartaruga»: è rottura fra Comune e genitori

La «trattativa» è saltata ieri dopo che l'amministrazione ha confermato l'esternalizzazione della materna

«Tartaruga»: è rottura fra Comune e genitori
Ricevi gratis le news
46

La fragile trattativa fra i genitori dell’asilo «Tartaruga» e il Comune è saltata definitivamente ieri pomeriggio, quando i tecnici del settore educativo hanno ribadito l’intenzione dell’amministrazione comunale di procedere sia con il taglio di due sezioni su otto che con l’esternalizzazione della scuola dell’infanzia di via Newton.

Ed è soprattutto contro questo aspetto che i genitori hanno protestato, tanto da alzarsi e lasciare l’incontro prima del termine della trattativa. «Con il Comune abbiamo assistito ad una finta prova di dialogo, le nostre proposte non sono state ascoltate. L’amministrazione ha adottato la strategia del muro di gomma, e per quanto mi riguarda è continuata una forma di non rispetto nei confronti delle famiglie», commenta Marilena Caramazza, presidente del consiglio dei genitori del «Tartaruga», da sempre in prima linea contro la riorganizzazione proposta nei giorni scorsi dalla vicesindaco Nicoletta Paci.
..................Articolo completo sulla Gazzetta di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Samuele

    16 Aprile @ 13.56

    Dovrebberp aumentargliele le rette come fanno nei comuni del pd per colpa dei tagli di renzi !!

    Rispondi

    • MauB

      16 Aprile @ 14.38

      Anche Lei, come il Signor Franco, non ha idea di cosa si sta parlando. Peccato...

      Rispondi

      • Samuele

        16 Aprile @ 15.13

        Ho capito che volete raccontare che il sindaco gode a tagliare dei servizi e lo fa perchè un pazzo sadico fuori controllo...

        Rispondi

        • MauB

          16 Aprile @ 15.43

          Nessuno "gode" nel "raccontare" nulla. Se Le fa piacere si mantenga informato sulle iniziative del Gruppo Genitori de "La tartaruga" ci incontriamo molto spesso e i nostri sono incontri pubblici e dialetticamente alla portata di tutti. Probabilmente Lei ignora che il Comune di Parma ha già TUTTE le addizionali al massimo ed i servizi (tipo le rette di cui Lei, senza sapere, parla) sono nella top 3 a livello nazionale.

          Rispondi

        • Claudia

          16 Aprile @ 15.34

          Bravo ha capito esattamente !!!

          Rispondi

        • Samuele

          16 Aprile @ 16.40

          Si volete farci credere che nuotiamo nell'oro, non siamo mica tutti nati ieri...

          Rispondi

        • MauB

          16 Aprile @ 16.51

          chi spende 700 € al mese per 2 bambini (1 al nido e 1 alla materna COMUNALI) che 5 giorni la settimana usufruiscono del servizio per 7 ore al giorno circa, ovvero la mia famiglia. Non vuole far credere NULLA ne a Lei ne al Signor Franco e nemmeno al Signor Atlantide. Di: SOLDI, RETTE e PREZZI; NESSUNO del nostro comitato ha MAI parlato. Il problema è un altro, per chi lo vuole vedere. Però, se le fa piacere continuare a farsi una verità sua; ognuno di noi passa il tempo come crede.

          Rispondi

        • Samuele

          16 Aprile @ 17.27

          Appunto è quello che volete farci credere, che voi siete i martiri mentre il comune spreca e sperpera e si da alle pazze spese quando magari è una situazione causata da una situazione di scarsità economica che ci viene imposta da roma...

          Rispondi

        • Filippo

          17 Aprile @ 22.08

          salvate il soldato Samuele: nella tua difesa dell'indifendibile, dando sempre la colpa al governo centrale con le tasse locali al massimo e 26 milioni di avanzo, sei pateticamente penoso.

          Rispondi

        • MauB

          16 Aprile @ 17.34

          Forse il mio italiano NON è chiaro, anche se a me pare abbastanza inopinabile. Io NON voglio farle credere NULLA. Se Lei è interessato alla problematica (ci sono decine di famiglie che da settimane sottraggono tempo al loro lavoro e alle loro famiglie! non credo si siano inventati nulla !), approfondisca la questione in quanto vedo che evita accuratamente di entrare nel merito. Roma non c'entra NULLA è solo una BALLA del Signor Sindaco. Si tratta di "scelte poilitche" precise, talmente ABNORMI da cercare di mascherarle dietro alla BALLA di Roma. Magari ci risentiamo quando si sarà interessato al problema. Saluti

          Rispondi

        • Samuele

          16 Aprile @ 17.56

          veramente siete sempre voi che in decine di parole sapete solo dire che i soldi non c'entrano però non esprimete mai la motivazione, è un segreto ? Bisogna essere degli iniziati ? Ci vuole un rogito ? nella vostra pagina facebook si decanta renzi che che con il nuovo def darà centinaia di milioni agli asili a ai disabili perrciò abbiamo capito che andate evangelizzando.

          Rispondi

        • MauB

          16 Aprile @ 18.06

          Gliela metto giù semplice perchè vedo che c'è qualche problema di "comprendonio". Da mesi questa amministrazione ha già deciso di esternalizzare una delle eccellenze del nostro territorio (quando la stessa idea l'aveva ipotizzata Berlusconi 20 anni fa era un despota) andando palesemente contro ciò che c'è scritto nel loro programma elettorale (M5S del 2012, non del 1912). Ad oggi, metà Aprile inoltrata Lei, genitore di un bambino che frequenta la comunale va ad esercitare un diritto di conferma di un contratto (l'iscrizione) sottoscritto 1/2 anni relativamente al quale, una delle parti (il Comune) propone delle modifiche (nascoste e unilaterali) al contratto stesso ! Le pare giusto ? Se si, siamo a posto cosi; se no, mi spiega cosa c'entrano Renzi e i soldi ?

          Rispondi

        • Samuele

          16 Aprile @ 18.25

          Esternalizzare non vuol mica dire che metteranno fuori dalla finestra i vostri figli eh ?!?! Se un comune deve fare delle modifiche per forza maggiore mantenendo un servizio allora ha senso erigere delle barricate , urlae e dare fuoco a tutto ? Non credete che la gente lo abbia capito che sie te politicizzati e un po sproporzionati nella reazione ?

          Rispondi

        • MauB

          17 Aprile @ 08.48

          <<L’Amministrazione deve incrementare gli investimenti nelle politiche sociali. Le nostre indicazioni principali sono: MASSIMO SOSTEGNO ALLA RETE PUBBLICA DI NIDI E SCUOLE DELL’INFANZIA POTENZIANDOLE ATTRAVERSO NUOVI INVESTIMENTI. Purtroppo a lungo si è fatto uso di esternalizzazione di servizi legati all’istruzione scolastica e questo ci ha portato a una situazione di SQUILIBRIO e di SBILANCIAMENTO verso il MERO PROFITTO andando a discapito di QUALITA’, EFFICIENZA ed ETICA che DEVONO contraddistinguere l’istruzione. La QUALITA’ della formazione e i modelli formativi, sono FONDAMENTALI fin dai primi anni di vita. Non si può delegare ad una prevalente DISCRIMINANTE ECONOMICA la formazione delle nuove generazioni. (…) Questo processo nasce dall’idea che le scelte DEBBANO ESSERE CONDIVISE con l’ INCLUSIONE NEL PROCESSO PARTECIPATIVO DI INSEGNANTI E GENITORI>>. Sa cos'è questo ? Il programma del M5S, testuale. Nota qualcosa che stona con la PORCATA che cercano di mettere in atto ?

          Rispondi

        • Samuele

          17 Aprile @ 10.13

          Ah ho capito allora voi siete i difensori del programma del m5s ! E' per questo che vi dannate tanto. No perchè sembrava che sfruttavate ogni porcata di occasione solo per dare addosso all'amministrazione. Adesso è chiaro a tutti.....

          Rispondi

        • MauB

          17 Aprile @ 10.29

          Sono vicino all'abbandonare l'impresa di far passare un concetto tanto chiaro quanto imbarazzante, per alcuni ! Chi 2 anni e mezzo fa ha PROMESSO determinate cose (scuola pubblica piuttosto che INCENERITORE, solo per dirne 2...) e con queste promesse è stato ELETTO (anche con il mio voto !) oggi è, come dire, sputtanato dalle sue stesse promesse non mantenute. Le è chiaro ? Se si, Le pare poco ! La privatizzazione della scuola pubblica, compiuta da chi si è sempre detto paladino del pubblico, Le pare una "porcata qualsiasi" ? A me, no. Sa qual'è la differenza tra me e Lei. Io rispetto Lei, Lei NON rispetta me. Le pare poco ? A me no. Cordialità.

          Rispondi

        • Samuele

          17 Aprile @ 12.12

          Cordialmente mi pare che stia lei insultando chi legge se vuole farci credere che ì il sindaco che non vuole far chiudure l'inceneritore. Se ci pensa non siamo in una dittatura ma nche i sindaci devono eseguire delle leggi e solo in questo ambito possono e devono fare tutto quello che è il meglio per la cittdinanza. Ce n'è uno che va sopr le leggi e i patti e si chiama renzi che scvalcando tutti ha obbligato gli inceneritori nei comuni virtuosi a bruciare la monnezza dei comuni non virtuosi ma lui puo farlo perchè lui e lui... Non le sempra alquanto ipocrita tirare fuori i regolamenti del m5s solo quando vi fa comodo e fingere di dimenticarsi che ci sono degli enti o degli eventi straordinari che purtroppo possono cambiare dei progetti in corso d'opera o nella durata di un incarico politico ?

          Rispondi

        • MauB

          17 Aprile @ 14.45

          Cordialmente io NON offendo NESSUNO ne ora ne l'ho mai fatto ! Perfettamente legittimo ciò che Lei sostiene relativamente all'inceneritore, peccato che: 1- la PRINICIPALE PROMESSA ELETTORALE, dei 5 stelle, era "NO INCENERITORE" ! NON una delle tante promesse, ma LA PRINCIPALE, verosimilmente quella che li ha portati a vincere le elezioni. 2- Le risulta che, in data 22/09/2012 il Leader Nazionale del "M5S", a Parma in Piazzale della Pace, abbia dichiarato durante un comizio: "Questo inceneritore di Parma non deve accendersi. Non riusciranno mai a farlo e, se lo faranno, dovranno passare sul cadavere di Pizzarotti”. Se non Le risulta Lei è poco informato. Se Le risulta non le pare, quantomeno, imbarazzante ? Noto con piacere che continua a darmi del "renziano"; rido, pensando che faccia farebbe se sapesse cosa ho SEMPRE votato prima delle comunali del 2012 ! Ciò che io ho testualmente citato NON è il "regolamento del M5S" ma il loro "programma elettorale". E' una cosa molto diversa !

          Rispondi

        • Samuele

          17 Aprile @ 15.30

          Cordiale se parla di quello che ha detto Beppe grillo è chiaro che per il m5s l'inceneritore non doveva accendersi e che hanno fatto tutto il possibile ( legalmente ) per impedirlo. Ma il punto è che era chiaro che sarebbe stato difficile riuscirci e per questo c'era il piano B cioè quello di afffamarlo che poi era anche peggio perchè avrebbe fatto perdere sodli alla solita cricca parassita dei cittadini ma guartda un po chi viene messo eletto da nessuno una nno fa , 2 anni dopo l'insediamento di Pizzarotti, non prevedeibile da nessuno. Uno che ci a rimpiangere Silvio e che tra i tanti regali che ha fatto agli italiani ha anche ideato lo sbloccca Italia dove guarda un Pò si OBBLIGA i comuni virtuosi nella raccolta differenziata che però hanno un inceneritore a bruciare lo schifo degli altri da qualsiasi parte d'Italia.Se il governo con l'arroganza e la prepotenza scavalca la volonta dei cittadini che hanno espresso un sindaco cosa suggerisce di fare ? cosa dovrebbe fare il sindaco? met

          Rispondi

        • MauB

          17 Aprile @ 15.48

          cosa doveva fare ? NON raccontare storie (nel 2012!) del tipo: "l'inceneritore non aprirà MAI!". cosa dovrebbe fare oggi ? per l'inceneritore VERGOGNARSI e diventare ROSSO ogni volta che lo si nomina. Per le PRIVATIZZAZIONI delle scuole comunali, SMETTERLA di raccontare delle PALLE e ammettere che si tratta di una SCELTA POLITICA (iconcepibile e malsana)! nel giro di 15 giorni ci è stato detto che il taglio all'istruzione avrebbe portato nelle casse comunali un risparmio di: 600.000 poi diventati 1.500.000 poi diventati 140.000 e ora (l'ultimo dato è aggiornato a mercoledi 15!) 430.000 € circa ! Vendiamo un ECCELLENZA culturale per pochi spiccioli e poi cerchiamo delle PALLE per giustificarci ? Ad oggi, ai nostri incontri con Sindaco e Assessori, gli stessi parlano ancora di "possibilità di esternalizzazione", quando TUTTI sanno che è già deciso. Peccato non abbiano nemmeno il coraggio di ammetterlo. STANNO PRIVATIZZANDO la scuola, lo si sappia, poi ognuno trarrà le sue conseguenze.

          Rispondi

        • Samuele

          17 Aprile @ 17.28

          MA cosa avete contro l'esternalizzazioni, volete forse insinuare che ci sono i bravi professionisti solo nelle scuole pubbliche ?. E' il contratto pubblico che rende un insegnante un buon insegnate ? Per l'inceneritore non hanno niente da vergognarsi perchè hanno fatto tutto quello che potevano nella legalità, Molto piu di quello che avrebbe fatto il pd che era contro la raccolta differenziate e a favore del riempimento di politici e parenti e amanti delle municipalizzate come vediamo ogni giorno sulle pagine di cronaca di tutta Italia !!

          Rispondi

        • MauB

          17 Aprile @ 17.50

          Qualcosa contro l'esternalizzazione, per principio ideologico ce l'ha chi (M5S, PD, SEL & Co. come vede ci aveva preso quando pensava che io fossi renziano !) si è SEMPRE BATTUTTO CONTRO le esternalizzazioni. SEMPRE ! Io non insinuo, solitamente non parlo di cose che non conosco, in questo caso Le posso dire, per esperienza sul campo che le educatrici del "tartaruga" sono FENOMENALI, ECCEZIONALI e che i bambini stravedono per loro. Chi, da SEMPRE si batte per NON esternalizzare (M5S, PD, SEL & Co), da SEMPRE si batte anche per un'altra cosa, per la "continuità didattica". Sa cosa significa ? Che per un bambino di 4 anni cambiare 9 insegnanti in 2 anni può portare a qualche problema. Tornando all'inceneritore, che comunque non è il tema in discussione, se vuole può anche raccontare che quella che ho calpestato questa mattina era un profitterol ma io le garantisco che ERA, E' e RESTERA PER SEMPRE una "deizione animale" ! ultima cosa, se la fa stare meglio, continui pure a darmi del PDino

          Rispondi

        • Samuele

          17 Aprile @ 18.32

          Ah quindi allora il problema non sarebbero le esternalizzazioni ma il numeor esorbitante di maestre i cari piccini hanno dovuto cambiare in pochi anni che potrebbero, anzi certamente causerebbero dei danni permaneti alle loro facolta psicofisiche e socio-culturali. Qui credo proprio che dovete stare tranquilli perchè secondo la medicina più moderna, i bimbi specie in quella età hanno capacità di adattaemento che personaggi che personaggia dulti se la sognano. In poche parole sono i genitori che hanno ormai la corteccia cerebrale stenotica e quindi non riescono ad impararepurtroppo quasi nulla ( per questo coninuano a votare come da giovani suppongo ). Per quel che riguarda l'inceneritore spero che con l'expo tutto il mondo veda bene dove lo hanno acceso e che venga ben strombazzato lo scandalo del bruciare la monnezza altrui. Sono convinto che aumenterà molto le vendite dei prodotti della "smoked food Valley " AUguri !

          Rispondi

        • MauB

          20 Aprile @ 09.05

          Prima di tutto, fossi in Lei, non ironizzerei sullo stato di salute di bambini in età 3/5 anni. Probabilmente Lei parla "dall'alto dei suoi 0 figli"; Le auguro di averne e Le auguro che gli stessi non abbiano mai nessun tipo di problema. DIversamente, capirebbe quanto inopportuna è la sua considerazione. Questo alla stregua delle sue "rassicurazioni mediche" ! Starei più sul pezzo, come dicono quelli che parlano bene. Nell'anno 2012 (meno di 3 anni fa !) qualcuno (M5S) ha vinto le elezioni grazie a premesse elettorali che, nei fatti, sono state CAPOVOLTE ! TUTTO IL RESTO SONO BALLE !!! Le ripeto per l'ennesima volta che, chi scrive, nel 2012 ha votato M5S e SE NE VERGOGNA ! Posto ciò, prosegua pure con il suo spostare l'attenzione su altre cose; ognuno si diverte come può ! Saluti

          Rispondi

        • Samuele

          20 Aprile @ 15.27

          Prima di tutto non ho ironizzato sulla salute dei figli di sua moglie. Se ha solo vogli adi polemizzre e insultare scriva da un'altra parte. Le vostre sono solo scuse politiche perchè lo sanno tutti che i bimbi si adattano e non si lamentano mentre chi si lamenta sono sempre i presunti genitori ! Se è rimasto insoddiasfatto della sua scelta elettorale allora sono certo che sarà molto soddisfatto di votare pd per il bene dei figli di sua moglie. Ogni giorno vediamo tutto il bene che sa fare il pd , l'onestà e le capacità ammirevoli e riconosciute internazionalmente !. Auguri con dallolio e la sua banda !

          Rispondi

        • MauB

          21 Aprile @ 08.54

          1- La pregeherei, visto che il suo benefit di EDUCAZIONE è evidentemente molto limitato, di NON fare: insinuazioni, allusioni e battutine di PESSIMO GUSTO. "...i figli di sua moglie" (ripetuta per 2 volte), "...presunti genitori". Le ricordo che Lei sta parlando con una persona che nemmeno conosce e che, fino a prova contraria, è con Lei molto EDUCATA. Lei si è già qualificato per quel che è senza bisogno di scivolare nel "pecoreccio". 2- Se Lei ritiene che io abbia insultato Lei, gentilmente, faccia un bel "copia e incolla" degli insulti che Le avrei rivolto. 3- Se la fa sentire meglio contninuare a credere/dire che io sia del PD o amico di Dall'Olio, come Le ho già detto diverse volte, continui pure. Ognuno di noi passa il proprio tempo libero come meglio crede. 4- resta il tema da cui si è partiti. Qualcuno (M5S) nell'anno 2012 ha INGANNATO migliaia di elettori e oggi SCAPPA dalle proprie responsabilità. TUTTO IL RESTO SONO: CHIACCHIERE e BALLE !

          Rispondi

  • Claudia

    16 Aprile @ 12.02

    Per Franco : gli asili vengono pagati e anche cari dai genitori, si pretende proprio per questo.

    Rispondi

  • Y

    16 Aprile @ 11.51

    signor Franco i genitori l'asilo lo pagano e profumatamente!!!!!

    Rispondi

  • gigiprimo

    16 Aprile @ 11.32

    vignolipierluigi@alice.it

    L'importante è che vadano in mano ad associazioni di sinistra! Fino ad allora sarà lotta continua!

    Rispondi

  • fernand

    16 Aprile @ 11.20

    gli asili devono essere pagati da coloro che ne beneficiano e' ora di finire di pretendere dagli altri tutto in cambio di nulla !! basta benefici a fondo perduto!

    Rispondi

    • salamandra

      16 Aprile @ 14.18

      Lei ha fatto la Bocconi vero?

      Rispondi

    • MauB

      16 Aprile @ 12.03

      Lei è sicuro di aver capito 1 (una) parola di tutta questa vicenda che da settimane tiene impegnate decine e decine di famiglie ? Io sono sicuro di no ! "Un bel tacer non fu mai scritto" Iacopo Badoer. Cit

      Rispondi

      • la rivolta di atlante

        16 Aprile @ 14.39

        la rivolta di atlante

        FORSE BISOGNA ESSERE PIU' CHIARI !!! . I FIGLI COSTANO DOVETE FARLI IN MANIERA RESPONSABILE E PAGARE QUELLO CHE DOVETE PAGARE ... NON AVETE ENTRATE SUFFICIENTI ? NON FATELI , CREATE A VOI E AGLI ALTRI DEI PROBLEMI . DI ESSERI UMANI SENZA LAVORO E SENZA SCOPO DI VITA E' PIENO IL MONDO. PRODUCETE SOLO DEGLI INFELICI . QUESTA E' LA DURA VERITA' . NON HO FATTO LA BOCCONI NEANCHE IO , MA DA VILLANO LE DICO CHE TROPPE VACCHE E POCA ERBA , LA MANDRIA STA' MALE. LO CHIEDA A QUALSIASI ANIMALE SULLA FACCIA DELLA TERRA E GLIELO SPIEGHERA' , LA NATALITA' E' BASATA SULLE RISORSE COME LA MORTALITA'.

        Rispondi

        • MauB

          16 Aprile @ 15.09

          A parte la maleducazione di scrivere un intero pensiero in maiuscolo (è uninemente risaputo che equivale ad urlare); Lei, come si permette di lancira accuse infondate (in quanto rivolte a soggetti che non conosce), false (NON si sta parlando di questo!) e strumentali. Se vuole, ma dubito ne abbia le competenze, si spieghi. Provi ad articolare il suo pensiero in materia, sempre se ne esiste uno nella sua testa. Magari scrivendo, come fanno tutti, con una grafia minuscola ! NESSUNO ha MAI lamentato nulla di ciò che Lei attribuisce. Io, caro Signore, ho SEMPRE pagato, rette che costano centinaia di euro; senza mai lamentarmi di nulla ! La morale, dall'alto dei suoi (SPERO!) 0 figli la tenga per Lei o la rivolga verso altra causa, relativamente alla quale spero sia più ferrato.

          Rispondi

        • 16 Aprile @ 15.15

          REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Visto che parliamo di asili, quindi del primo momento di educazione dei nostri figli, vediamo anche di dare un esempio nei toni. Vale per tutti. Grazie

          Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene,la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

parmense

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2

Sommerso anche il cortile della Reggia

1commento

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

3commenti

maltempo

Emergenza elettricità: 8mila utenze isolate nel parmense

1commento

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

6commenti

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

26commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

AVEVA 46 ANNI

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno  

1commento

ITALIA/MONDO

austria

Esplosione impianto di gas: interrotto il flusso tra Russia e Italia. Calenda: "Oggi stato d'emergenza"

sudafrica

Rissa in carcere, ferito Pistorius

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

fidenza

Coduro, 25 mici a rischio sfratto

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS