Consiglio comunale

Scuola Racagni: non sarà pronta a settembre. Bilancio 2014: "Realismo e concretezza"

Dall'Olio (Pd): la cassa di espansione sul Baganza costerà 55 milioni

Scuola Racagni: non sarà pronta a settembre. Bilancio 2014: "Realismo e concretezza"

I banchi della giunta dopo la relazione di Ferretti sul bilancio: Buzzi (Forza Italia) si dice allibito e chiede che il sindaco torni

Ricevi gratis le news
6

Si è riunito oggi il Consiglio comunale. Al centro del dibattito, il bilancio consuntivo 2014 del Comune, approvato alle 21 con i voti della maggioranza e dieci "no" dei gruppi di opposizione.

Dopo la delibera sul rendiconto dell'istituzione Casa della Musica, il Consiglio discute il bilancio consuntivo 2014. L'assessore al Bilancio Marco Ferretti traccia un quadro del rendiconto e dice che "la gestione 2014 è stata caratterizzata da realismo e concretezza. Investimenti minimali per carenza di risorse e patto di stabilità". 
Dopo la relazione di Ferretti, Buzzi (Forza Italia) si dice "allibito" per il fatto che i banchi della giunta sono rimasti vuoti: c'è solo lo stesso Ferretti. Vista l'importanza della discussione, Buzzi chiede che Pizzarotti torni in aula, altrimenti se ne andrà lui. 
Durante la discussione, dai banchi della minoranza sono arrivate diverse accuse di immobilismo dell'amministrazione, con un bilancio che gestisce senza programmare significativi investimenti. 

Dopo la votazione, il presidente del Consiglio comunale Marco Vagnozzi ha fatto un commento che ha definito "off the records": "Anno 2014... anno dell'alluvione. Oggi non ne ho sentito parlare" negli interventi sul bilancio consuntivo. 

Altri dettagli sulla Gazzetta di Parma in edicola mercoledì 29 aprile 



Nella prima parte della seduta spazio alle interrogazioni. Giuseppe Pellacini (Udc) chiede interventi contro la velocità eccessiva dei veicoli in via XXIV Maggio, via De Chirico, via Picasso. Interrogazione anche sull'utilizzo dello scambiatore sud per spettacoli viaggianti durante la fiera di San Giuseppe. Roberto Ghiretti (Parma Unita) chiede delucidazioni sulla gestione del Piano neve in occasione della grande nevicata di febbraio (le due interrogazioni erano state presentate in febbraio). 

Ghiretti presenta un'interrogazione chiedendo spiegazioni sui lavori per la scuola Racagni, che sono fermi. L'assessore Alinovi spiega che i problemi nascono dalle difficoltà finanziarie dell'impresa che aveva vinto l'appalto (gruppo Ccpl) e alle vicende legate a una cessione di ramo d'azienda. I lavori, da contratto, dovevano concludersi il 30 giugno ma non sarà così. Dal 1° luglio scatteranno le penali per l'impresa ma, ha puntualizzato l'assessore, "a settembre i lavori non saranno terminati". Quando finiranno? Alinovi preferisce non dare il nuovo crono-programma: lo farà, dice, quando anche i nuovi subappalti saranno stati affidati (e quindi quando concretamente il cantiere sarà riavviato). 
Sotto alla palestra è stata trovata una cisterna di gasolio, non segnata nell'anagrafe della scuola. Non c'è stato alcun sversamento nel sottosuolo, assicura l'assessore all'Urbanistica. 

Dopo la discussione sulla Racagni, lasciano lo spazio per il pubblico alcuni genitori e la dirigente scolastica Lucia Ruvidi. I genitori incontrano, fuori dall'aula, i capigruppo Nicola Dall'Olio (Pd) e Maria Teresa Guarnieri (Altra Politica), chiedendo attenzione per la vicenda e una sistemazione migliore per i bambini, ora suddivisi fra tre scuole. La minoranza chiederà la convocazione delle commissioni competenti ad affrontare questi problemi. 
Lucia Ruvidi ha parlato con l'assessore all'Urbanistica Michele Alinovi, chiedendo come mai non dica le date del nuovo programma dei lavori. Finché non avrà certezze, l'assessore non dirà nuove date. Si vogliono evitare nuove delusioni ai genitori e a chi lavora nella scuola. La Ruvidi non nasconde l'amarezza e la delusione per la situazione generale della scuola Racagni. Lo dice facendo un paragone: "La nostra scuola è quella più in difficoltà" ed è come quando si hanno diversi figli: "se uno è zoppo va aiutato di più".

CASSA DI ESPANSIONE SUL BAGANZA: "COSTERA' 55 MILIONI E NON SARA' INAUGURATA NEL 2023". Il capogruppo Pd Nicola Dall'Olio in una comunicazione sulla cassa d'espansione del Baganza: "Costerà 55 milioni" quindi più di quanto preventivato al momento "e non potrà essere inaugurata prima del 2023". Dall'Olio chiede che sia convocata una commissione consiliare per l'illustrazione del progetto e per valutare con Aipo, Regione e Provincia un percorso per possibili alternative. 
L'assessore Alinovi sottolinea che la commissione consiliare sarà convocata quando si avranno elementi certi sul progetto e sempre nel rispetto dei rapporti con le altre istituzioni. Sul finanziamento una precisazione importante: "Ad oggi non è ancora stato devoluto in maniera certa e granitica, anche se abbiamo avuto rassicurazioni anche pubbliche" sul fatto "che sarà liquido, esigibile e spendibile". 

SCINTILLE SULL'OCCUPAZIONE BORGO BOSAZZA. Paolo Buzzi (Forza Italia) attacca il rettore dell'Università Loris Borghi per la sua disponibilità nei confronti degli occupanti dello stabile (demaniale) di borgo Bosazza. Buzzi parla di scelta "scellerata" e chiede al sindaco Pizzarotti di intercedere con Borghi affinché la ritiri. Richiesta che il sindaco respinge subito. Per Buzzi, "il rettore deve fare il rettore" e dovrebbe chiedere scusa per la decisione. Tra l'altro - aggiunge il consigliere - ci sono altre situazioni di disagio abitativo e situazioni di emergenza fra i cittadini di cui, a suo giudizio, il rettore "se ne frega facendosi bello con i soldi pubblici". Il sindaco replica alle accuse di Buzzi e il dibattito si infiamma. Pellacini è richiamato dal presidente del Consiglio comunale Marco Vagnozzi dopo una polemica sulle modalità di intervento.

La nostra diretta Twitter 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    28 Aprile @ 17.55

    POVERO "MAGNIFICO" ! Da quando ho rivelato che , nel sessantotto , simpatizzava per Lotta Continua , l' ho fatto mettere in croce ! Perdono , Magnifico , perdono ! Dato che lo stabile di borgo Bosazza , in uso all' Università , è di proprietà del Demanio dello Stato , quello che potrebbe opporsi alla nuova destinazione d' uso è il Prefetto , non il Sindaco . Ma non credo che lo farà perchè è a sua volta sollecitato dal Governo a dar sistemazione ai migranti .

    Rispondi

  • Vercingetorige

    28 Aprile @ 17.49

    QUI LA DOMANDA E' SE LA "RACAGNI" SARA' PRONTA PER L' ANNO SCOLASTICO 2016 - 2017 ! Personalmente non ne sono per niente sicuro !

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

allarme maltempo

L'Enza e il Taro fanno paura: vertice notturno. Sorbolo, ponte chiuso fino a domani (Paura a Vignale: il video)

5commenti

Incidenti

Corcagnano e via Spezia: due pedoni investiti, sono in gravi condizioni Video

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

MALTEMPO

Ghiaccio (le foto) e black-out, Lucchi: "Berceto in ginocchio" Video: il Baganza fa paura

anteprima Gazzetta

Un altro grave incidente sulla Massese

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

Ladri, rifiuti, droga: non c'è pace. Ma qualcuno "resiste". Parlano i commercianti

4commenti

autostrada

Auto si capovolge in A1 a Campegine: conducente illeso Foto

ieri sera

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

28commenti

squadra mobile

Vicofertile, quattro kg di droga in casa del pusher "impenitente" Video

3commenti

legambiente

La Brescia-Parma tra le peggiori linee ferroviarie d'Italia con la Circumvesuviana e l'Agrigento-Palermo

3commenti

GAZZAFUN

Dagli ex alle coppe vinte: 10 quiz per sapere tutto del Parma

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

1commento

tg parma

Guerra: "Per Fedez nessuna location bocciata. In settimana l'annuncio"

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

1commento

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

UNIVERSITA'

Smart Production Lab 4.0 al servizio del futuro

di Katia Golini

ITALIA/MONDO

COREA DEL NORD

Pyongyang prepara la guerra batteriologica?

manhattan

Esplosione a New York: "Bombardano il mio Paese (Bangladesh) volevo vendetta" Mappa - Foto - Il momento dell'esplosione

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS