-1°

accordo vicino

I rifiuti da Genova? Parma è salva. Tocca a Piacenza

Il termovalorizzatore di Parma

L'inceneritore di Parma

Ricevi gratis le news
0

Guarda il servizio del Tg Parma

La Regione Liguria è vicina all’accordo per smaltire 200 tonnellate al giorno di rifiuti dell’area metropolitana di Genova in Emilia Romagna nel termovalorizzatore di Piacenza per un periodo limitato dai 70 ai 90 giorni e a parità di costo dell’impianto piemontese in cui sono stati portati fino a pochi giorni fa (circa 100-120 euro a tonnellata). Entro oggi pomeriggio dovrebbe essere siglata l'intesa tra le due Regioni per affrontare l’emergenza del conferimento dei rifiuti genovesi dopo la chiusura della discarica di Scarpino. Lo spiega l’assessore al Ciclo dei rifiuti della Regione Liguria Giacomo Giampedrone a Genova a margine dei lavori del consiglio regionale.
«E' una fase ancora di trattativa con l’Emilia, quindi non ci sbilanciamo troppo, una fase ben avviata, c'è la disponibilità dell’Emilia Romagna a ragionare - spiega - La situazione si è venuta a creare a seguito del blocco delle autorizzazioni nell’impianto di smaltimento in Piemonte che accoglieva i rifiuti genovesi fino a pochi giorni fa e che li riaccoglierà appena sciolto il nodo dell’autorizzazione ambientale».
«Ora l’Emilia, poi il ritorno in Piemonte, ma a lungo termine bisognerà trovare nuove soluzioni, - sottolinea - la Liguria non smaltisce quasi nulla in casa, non ha grandi discariche disponibili, la politica che ereditiamo è fallimentare. Speriamo di avere tre-quattro mesi di tempo per lavorare bene, poi toccherà alla Giunta Toti fare le scelte che oggi non ci sono».
«Le soluzioni possono essere tante: - continua Giampedrone - impianti di termo-valorizzazione, di trattamento o accordi a lungo termine con altre Regioni. La qualità del rifiuto ligure deve aumentare, il dato che presenteremo oggi in Giunta è allarmante: la Liguria non si schioda dal 32% di raccolta differenziata, addirittura Genova retrocede di un punto e mezzo percentuale e i Comuni liguri sopra il 60% si contano sulla punta di una mano, dobbiamo rilanciare la raccolta differenziata».
«C'è una normativa europea che impone la possibilità di costruire nuovi termo-valorizzatori solo quando tutti gli impianti esistenti in Italia sono a regime, - aggiunge - alcuni studi dicono che gli impianti oggi esistenti basterebbero per coprire tutti i rifiuti prodotti nel nostro Paese, credo che la strada principale che andremo a percorrere sarà quella degli impianti di trattamento dell’organico, ne apriremo uno a fine ottobre a Savona, ci consentiranno di abbattere del 60% il nostro monte rifiuti».
Con la scelta di Piacenza i rifiuti genovesi nei prossimi due-tre mesi non passerebbero così dall’inceneritore di Parma per scongiurare l’ostruzionismo del M5S, secondo alcune voci raccolte a margine del consiglio regionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

LUDOPATIA

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto di Nicola Riccò

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

FONTEVIVO

Furto di gasolio: romeno sorpreso e arrestato

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5