13°

26°

COMUNE

Ferragosto, il vademecum

Ferragosto, differenziata ti conosco? Il vademecum
16

Festività in arrivo (Ferragosto) ed ecco le istruzioni fornite dal Comune a tema raccolta differenziata. 
E' proprio il Comune a invitare i parmigiani a "prestare attenzione ai calendari di esposizione dei rifiuti, tenendo presente che in alcune zone della città (la zona 2 e la zona 3), l’esposizione slitta di 24 ore".

Ecco il vademecum completo e dettagliato per la raccolta dei rifiuti nel Comune di Parma.

ZONA 0 e ZONA 1 - CENTRO STORICO
L’ esposizione dei rifiuti e la raccolta verranno regolarmente effettuate, sia Venerdi 14 Agosto che Sabato 15 Agosto, come previsto dai calendari che sono stati distribuiti agli utenti.

ZONA 2 - FRA LA CIRCONVALLAZIONE INTERNA E L’ANELLO DELLE TANGENZIALI
Nelle zone previste dai calendari distribuiti agli utenti, l’esposizione dei rifiuti verrà posticipata da Venerdì 14 Agosto a Sabato 15 Agosto, dalle 19,30 alle 21.
La raccolta del rifiuto residuo e della plastica/barattolame avverrà dalle ore 21 in poi, mentre carta e organico saranno raccolti Domenica 16 al mattino.

ZONA 3 - ESTERNA ALLE TANGENZIALI
Nelle zone previste dai calendari distribuiti agli utenti, l’esposizione dei rifiuti verrà posticipata da Venerdì 14 Agosto a Sabato 15 Agosto, dalle 19,30 alle 21.
Tutti i rifiuti saranno raccolti Domenica 16 al mattino.

Punti di raccolta straordinaria per le festività: per agevolare i cittadini nelle festività in corso d’anno è possibile conferire i rifiuti in luoghi dedicati alla raccolta straordinaria. Tale servizio mira a dare la possibilità di conferire i rifiuti in giorni diversi da quelli di esposizione stabiliti dal calendario della zona dove risiede. I punti individuati sono in Strada Baganzola 36/a, presso la sede operativa di Iren, tutti i giorni 24 ore su 24, e presso l’ECOSTATION di V.le Villetta (ingresso S.Pellegrino).

L’Ecostation è una struttura simile a un container con accesso 24 ore su 24, 7 giorni su 7, e funziona tramite l'utilizzo dell’ecocard (quella utilizzata per l’accesso ai centri di raccolta) o di tessera sanitaria dell’intestatario del contratto di igiene urbana. L'ecostation è dotata di sportelli per la raccolta di plastica, lattine, carta e cartone, organico e rifiuto residuo. Per il rifiuto residuo possono essere utilizzati comunissimi sacchi neri o borsine della spesa di volume non superiore ai 40 litri, compatibilmente con le dimensioni della bocchetta di conferimento. A questo proposito ricordiamo che ogni conferimento del rifiuto residuo all’Ecostation ha un costo di 0.70€ e non rientra all’interno degli svuotamenti minimi previsti per il calcolo della tariffazione puntuale. Il conferimento delle altre tipologie di rifiuto è invece gratuito. Chi non fosse ancora in possesso della tessera per i Centri di Raccolta, può richiederla al Numero Verde 800 212607 oppure via mail a ecocard.pr@gruppoiren.it.

I CENTRI DI RACCOLTA DIFFERENZIATA attivi sul territorio rimarranno chiusi Sabato 15 Agosto - FERRAGOSTO

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Barbara

    15 Agosto @ 10.43

    Io abito nella zona 3 quindi seguendo la logica del calendario dovrei esporre la differenziata questa sera dopo le 19:30. Come peraltro riportato in quest'articolo. Vorrei quindi capire perchè Iren è passata a raccogliere la plastica ieri sera. Quindi si è creata questa splendida situazione in cui i cittadini meno attenti (o più fortunati) hanno esposto la differenziata ieri sera e la plastica è stata portata via mentre la carta è ancora qua... Stasera chi seguirà le regole esporrà la differenziata e la plastica rimarrà sul marciapiede o verrà portata via anche questa sera? E' una gestione assurda.... Io ho ancora il problema dei pannolini (mio figlio ha 36 mesi e usa ancora il pannolino di notte ma secondo il comune non abbiamo diritto ad alcuna svuotatura aggiuntiva dopo i 36 mesi. Problema che peraltro non ho soltanto io..) pensavo che con queste nuove ecostation cercassero di risolvere il problema di chi NON può tenere il residuo in casa per 15 giorni... invece è comunque a pagamento quindi ancora una volta non si cerca di risolvere un problema ma di fare cassa..... Ma l'amministrazione comunale legge tutti questi commenti?

    Rispondi

    • Barbara

      15 Agosto @ 11.08

      Volevo scrivere 30 mesi .... non si ha diritto ad alcuna agevolazione dopo i 30 mesi..

      Rispondi

  • Nàno

    12 Agosto @ 16.13

    Noooo devo rimandare di un giorno la partenza per fare almeno il week-end di Ferragosto fuori......beh, non abbandonero' mica i sacchetti puzzolenti per strada gia' dal sabato mattina, eh? Niente aspettero' fino alle 19.31 di sabato sera e poi partiro'.......intanto Ferragosto e' gia' andato......va beh, ma lo faccio per un'ottima causa, perbacco, non c'e' problema!!!

    Rispondi

  • Vercingetorige

    11 Agosto @ 16.57

    IO , INVECE , qui in Trentino - Alto Adige , vuoto la mia pattumiera nelle isole ecologiche in qualunque momento ne abbia bisogno , e non c' è un sacchettino per strada . Quelle che Folli chiama col cacofonico nome di "ecostation" ( sic ! Se fossi Shakespeare gli farei causa !) sono , in realtà , isole ecologiche , che lui , per puntiglio , non vuole chiamare così , per non ammettere di dover fare marcia indietro , perchè il sistema che ha malamente messo in piedi è un' indecenza . Potrebbero essere un primo passo nella direzione giusta , ma con quattro per tutta Parma ci facciamo la birra ! Bisogna metterne una in tutti i posti dove c' erano prima i cassonetti indifferenziati . In alternativa potrebbero anche andar bene bidoni collettivi condominiali differenziati. Guardi Pizzarotti che , questo Folli , le fa perdere il posto di Sindaco . Capisco che la GCR , col suo terrorismo ideologico ingiustificato sull' inceneritore , ha avuto un ruolo determinante nella sua elezione , e i debiti si pagano , ma quanto deve durare la gratitudine ?

    Rispondi

  • GUALO

    11 Agosto @ 16.50

    Ma è possibile che non si possa organizzare un sistema di raccolta differenziato che permetta a tutti di gettare la spazzatura quando lo si vuole/può senza dover correre a casa in giorni di festa o con orari prestabiliti e senza costringere i cittadini a fare da deposito per il rudo?? Ma stiamo scherzando?? Non vedo perché, non c'è motivo di incaponirsi con questo sistema ottuso e fallimentare

    Rispondi

  • Bastet

    11 Agosto @ 15.22

    ...in pratica,si mettono a pilotare le vacanze! mettiamola così....io butto l'immondizia quando è il momento! non è che devo partire per un "week end" lungo,diciamo così....e anticipo perché il calendario della raccolta subisce posticipi et similia. e non parto lasciando il rudo in casa! se agli altri piace essere sporcaccioni,si accomodino pure e sottostiano a tali calendari... io con un bimbo e una metratura piccina proprio non riesco,non posso.....e non voglio!!! sono cresciuta nel pulito....e vorrei dare la stessa opportunità a mio figlio!

    Rispondi

    • Davide

      11 Agosto @ 15.55

      non si preoccupi che i suoi figli quando saranno grandi faranno la differenziata senza fare tante storia...è questione di cultura fra un po' di anni sarà una cosa normale che tutti faranno...

      Rispondi

      • Vercingetorige

        11 Agosto @ 18.09

        "FRA UN PO' DI ANNI" QUEST' INDECENZA avrà fatto la fine della precedente , analoga indecenza che abbiamo già provato trent' anni fa con l' AMNU .

        Rispondi

    • Davide

      11 Agosto @ 15.54

      ma perchè quando ha la spazzatura in casa per Lei è vivere nello sporco?

      Rispondi

      • GUALO

        11 Agosto @ 16.48

        BEH PULITO PROPRIO NO....

        Rispondi

        • Davide

          11 Agosto @ 18.54

          Beh certo se la spazzatura la straia per casa capisco...

          Rispondi

Mostra altri commenti

Il video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sara in campo per i diritti dei sordi

Social network

Sara Giada Gerini in campo per i diritti dei sordi: il video è virale

Tra piscina e montagna: foto da Palanzano

Pgn

Tra piscina e montagna: foto da Palanzano 

Dal Partito Democratico al porno: un milione di clic per "Malena"

Foto dalla pagina Facebook ufficiale di "Malena"

BARI

Dal Partito Democratico al porno: un milione di clic per "Malena"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

PARMA

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

Lealtrenotizie

Legionella, un 73enne in gravi condizioni

ALLARME

Legionella, un 73enne in gravi condizioni

San Leonardo

Quattordicenne rapinato in pieno giorno

Pallavolo

Un codice etico per le società

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

L'INTERVISTA

Corapi: «Vietato fermarsi»

CARIPARMA

In mostra le grandi opere di Maria Luigia

Allarme

Un topo al nido Zucchero Filato

Mezzani

Spaccata al bar ElyRose

Proposta

«Il Sant'Ilario 2017 a Giulia Ghiretti»

Parma

Legionella: ancora nessuna certezza sulle cause del contagio Video

1commento

Inquinamento

Limitazioni al traffico e domenica ecologica anche a Parma

La mappa dell'area "off limits" per i veicoli inquinanti 

Parma

Botte e offese alla figlia 12enne: madre violenta condannata a due anni

1commento

Video

Anteprima Gazzetta: 14enne minacciato con coltello e rapinato

Fidenza

L'addetto ai parchimetri col vizio delle slot si intasca 46 mila euro

Un 35enne era accusato di peculato e ha patteggiato due anni e mezzo

PALLAVOLO

Ragazzine deferite, guerra aperta tra Coop e Energy

15commenti

Testimonianza

Motore in fiamme durante il decollo: «Mezz'ora di terrore»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Se l'uomo è peggio di una bestia

PREVIDENZA

Pensioni: ecco le novità 

ITALIA/MONDO

Omicidio Rea

Parolisi perde i gradi militari

disastro

Treno dei pendolari deraglia in New Jersey: un morto e 108 feriti Foto

SOCIETA'

Auto

Salone di Parigi: tutti vogliono l'elettrico Foto

CASSAZIONE

La ex convive? Perde per sempre il diritto all'assegno

SPORT

Sport

Giulia Ghiretti ricevuta al Quirinale

tg parma

Parma, Apolloni prova il 4-4-2 Video

CURIOSITA'

gazzareporter

Cartoline con "rudo" da via Venezia

1commento

foto parmigiana

Amatrice, quel guanciale-simbolo ritrovato tra le macerie e donato ai soccorritori

1commento