10°

22°

ANNIVERSARIO

Tre saveriane uccise: indagini a rilento

Indagini a rilento: responsabili ancora liberi
Ricevi gratis le news
0

Un anno fa, il 7 e 8 settembre 2014, avveniva il feroce omicidio di tre missionarie saveriane in Burundi. Per ricordare Olga Raschietti, Lucia Pulici e Bernardetta Boggian il vescovo Enrico Solmi lunedì 7 settembre alle 18 – al santuario San Conforti di viale San Martino – celebrerà una messa solenne, alla presenza delle consorelle e di tutti i fedeli che vorranno pregare per le tre religiose.
Sta inoltre prendendo corpo il progetto – presentato nei mesi scorsi – per trasformare una casa di preghiera l’abitazione in Burundi delle tre missionarie saveriane. L’annuncio era arrivato per bocca di padre Mario Pulcini, superiore dei Missionari saveriani in Burundi, «È nostro desiderio – aveva dichiarato – trasformare quell’abitazione in un’oasi di preghiera e di silenzio, dove far memoria delle nostre carissime sorelle e di tutti coloro che in questi anni, coraggiosi testimoni del vangelo, hanno dato la vita per la pace nei paesi dei Grandi Laghi: vescovi e sacerdoti, religiosi e religiose, catechisti e semplici cristiani».
Proseguono inoltre le indagini per trovare i responsabili e comprendere le ragioni del triplice omicidio delle religiose che operavano nella missione di Kamenge.
Nel corso dei mesi si sono susseguite varie voci. Tra queste, l’ipotesi che dietro l’uccisione delle tre missionarie saveriane in Burundi ci potesse essere «l’ombra» dei servizi segreti. Nei mesi scorsi è stato arrestato un agente che avrebbe confessato a una radio di far parte del commando omicida delle tre religiose.
L’uomo ha inoltre confermato la ricostruzione di un altro dei sicari, che aveva raccontato (in forma anonima) ai microfoni di Rpa, Radio Publique Africaine (l’emittente privata più ascoltata nel Paese africano), la sua verità sull’uccisione di Olga Raschietti, Lucia Pulici e Bernardetta Boggian.
Dalle dichiarazioni dell’uomo e da una serie di inchieste condotte dalla radio, era emerso che le tre religiose sarebbero state uccise perché a conoscenza di traffici illeciti. Una versione smentita dalle missionarie saveriane.
Nei giorni immediatamente successivi al triplice omicidio, era stato arrestato Christian Butoyi, un uomo del quartiere con problemi mentali, che avrebbe confessato di aver ucciso le suore.
Fin da subito però erano emerse numerose perplessità sulla ricostruzione dei fatti e in tanti avevano valutato l’arresto dell’uomo come un capro espiatorio per mettere a tacere i clamori. I padri saveriani e Bernardetta avevano scoperto subito il duplice omicidio e chiamato la polizia.
Le due consorelle rimaste avevano deciso di dormire in casa perché tranquillizzate dalla massiccia presenza di agenti fuori dall’edificio. Durante la notte però gli assassini erano riusciti ad uccidere indisturbati la terza saveriana, risparmiando l’altra religiosa e andandosene con uniformi della polizia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

UNIVERSITA'

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

di Katia Golini

Lealtrenotizie

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

Trasporto pubblico

Autobus: accolto dal Tar il ricorso Tep

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

3commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 il finalista del gruppo 8

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

iraq

Kirkuk, Trump: "Non ci schieriamo, non dovevamo stare lì"

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel