17°

32°

comune

Asfaltature post alluvione: un milione e 200 mila euro. Ecco dove

Un milione e 200 mila euro per le asfaltature post alluvione
Ricevi gratis le news
2

Ammonta a poco meno di 1.200.000 euro la cifra stanziata dal Comune per porre rimedio ai danni a marciapiedi e strade compromesse a seguito dell'alluvione del torrente Baganza del 13 ottobre 2014, nei quartieri Molinetto e Montanara a cui si aggiungono altri interventi di ripristino dei danni che hanno subito alcune strade comunali a seguito degli effetti della nevicata del 2015. Si tratto di 80 interventi di cui 50 su strade e 30 su marciapiedi. Ne hanno parlato, questa mattina, nel corso di una conferenza stampa, l'assessore ai lavori pubblici Michele Alinovi ed i tecnici del Comune che hanno seguito il progetto Mario Somacher e Antonio Ferrari.


“Sono già al lavoro quattro squadre per dare seguito al programma di asfaltature che interesseranno principalmente le vie dei quartieri colpiti dall'alluvione del torrente Baganza nel 2014: il Molinetto ed il Montanara, inclusa via Europa, invasa dalle acque in un tratto. Il Comune – ha spiegato l'assessore ai lavori pubblici Michele Alinovi - ha stanziato 1.200.000 euro di questi, 640 mila sono fondi messi a disposizione dal Dipartimento Nazionale della Protezione Civile, il resto è finanziato dal Comune che si avvale della società di scopo, Parma Infrastrutture, per la loro realizzazione. Essi si aggiungono ai 3 milioni di euro si asfaltature messe in atto dal Comune fino ad oggi, per un totale di oltre 4 milioni di euro”.


I primi interventi hanno già preso avvio nella zona della Villetta, in vista anche della commemorazione dei defunti il prossimo 2 novembre. Parte degli interventi programmati verranno realizzati dopo la pausa invernale.


Gli interventi sono stati pianificati in base alle verifiche effettuate dai tecnici del Comune ed alle istanze segnalate dai cittadini. La tipologia degli interventi varia in base alla situazione di strade a marciapiedi prevedendo in linea generale il rifacimento del fondo stradale e dei marciapiedi danneggiati, nei tratti interessati. Nei quartieri Molinetto e Montanara sono stati pianificati diversi interventi finalizzati a sistemare la viabilità compromessa a causa del deposito di fanghi e detriti, poi rimossi con mezzi meccanici, nella zona sud della città delimitata approssimativamente dalla tangenziale sud, via Langhirano, piazzale Marsala, via Volturno e via Navetta. A cui si aggiungono interventi in altre strade della città volti a porre rimedio ai danni provocati dalle basse temperature e dal conseguente spargimento di materiale disgelante che ha intaccato il fondo stradale in più parti della rete stradale comunale.

Di seguito gli interventi post alluvione che interesseranno i quartieri Molinetto e Montanara.

Per quanto riguarda il il ripristino del fondo stradale, laddove ammalorato, le vie interessate sono.

Via della Villetta con risanamenti nella carreggiata da piazzale Barbieri a via Taro e interventi di sistemazione del fondo della parte a parcheggio e marciapiedi lato est nel tratto tra viale Milazzo e i fioristi e da piazzale Barbieri a via Taro. Altri interventi in alcuni tratti di viale Vittoria, in viale Caprera nella parte adibita a corsia preferenziale tra via Anita e piazzale Barbieri. In via Montnara verranno rifatti tratti della carreggiata. In via Europa con il rifacimento di tratti del fondo stradale da viale Bottego alla rotatoria di via Cagliari. In viale Dei Mille nel tratto finale verso piazzale Barbieri. In via Varese, in piazzale Marsala, in via Nullo, via Solari nel tratto verso piazzale Barbieri. Interventi, sempre a tratti, sono previsti in via Stirone, via Enza, via Bramante, via Sbravati, via Pelizzi, via Tintoretto, via Jacchia, via Mascherpa, via Don Bertoni, via Torrente Bardea, via torrente Pelpirana, via Navetta e via Ognibene.

Il ripristino dei marciapiedi, a tratti, è in programma in via Volturno dal civ. 6 al 60 circa; in via Ravà; in via Europa con particolare riguardo al rifacimento del fondo di alcuni tratti di Pista Ciclabile; in via Balestrazzi sui marciapiedi ad est; in via Bramante sui marciapiedi Ovest da via Ognibene a via Montanara; in via Enza; in via Manzoni nei tratti di marciapiede da via Umile a via Navetta; in via Navetta; in via Ognibene; in via Campioni; via Mascherpa, via Sporzana; via Zanguidi nel tratto di marciapiede est; in via Torrente Bardea, via Langhirano e via Stirone, sempre per alcuni tratti. Inoltre si provvederà ad effettuare i seguenti interventi: in via Jacchia riqualifica marciapiede est da via Ognibene a via Mascherpa; in via Montanara sistemazione autobloccanti parcheggio controviale tra via Zanguidi e via Sbravati.

Gli interventi di ripristino dei danni alle strade comunali causati dagli effetti della nevicata 2015 e dallo spargimento di materiale disgelante, sono previsti, a tratti, nelle seguenti vie. Via Traversante Pedrignano da via Burla a strada Pedrignano, nella rampe della tangenziale nord, uscita via Europa; nel cavalcavia della tangenziale in uscita da via Europa; in via Zarotto, via Bassa dei Folli all'incrocio con Via Gatta; in via Europa su tratti di carreggiata in direzione autostrada dopo via Del Popolo; in via Abbeveratoia nella carreggiata di fronte alla banca e al pronto soccorso; in via Melvin Jones, via Bologna, via Duca Alessandro, via Solferino, strada Martinella, via Tronchi, via Vigheffio tra via Minuziano e via Tronchi; in strada Farnese – Vigheffio a tratti, in strada dei Mercati da via del Taglio alla tangenziale; in via Valera di Sotto; via Brescia, via Ugozzolo da via Nobili a via Forlanini; via Gazzano; via Mantova nel tratto della carreggiata in corrispondenza del sottopasso alla tangenziale, in viale Rustici lato torrente e incrocio ponte Dattaro, in via Ritorta, via Torrazza, via Val Parma e in via Atleti Azzurri d'Italia in prossimità del capolinea bus.

Per i marciapiedi le vie interessate da interventi, sempre a tratti, sono: via Abba, via Digione, via Orlando, Sonnino e Bonomi, via Palermo, via Aristotele, via Vivaldi, via Duccio Galimberti e vi Torelli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • GUALO

    06 Ottobre @ 13.51

    BENE, ma mi chiedo una cosa...tutti questi lavori (compresi quelli x il teleriscaldamento nel torrente, che non sono di competenza del comune, lo so, ma sono ugualmente in ritardo) PERCHE' NON FARLI DURANTE LA STAGIONE ESTIVA? Quando non piove? Quando molti sono in vacanza e c'è meno traffico? Perché non programmare mai gli interventi per tempo e con un po' più di senso pratico, anzi buon senso?

    Rispondi

    • Maurizio

      06 Ottobre @ 23.47

      A pensare male è peccato ma a volte.... Se ci facciamo caso più gli enti sono vicino a Roma più i lavori vengono fatti male e in tempi sbagliati, possiamo dire che vogliamo di parma ma il comune come tutti i comuni parmensi programmano i lavori dalla tarda primavera in avanti, la provincia ora meno ma i lavori li ha sempre fatti e bene dalla primavera in avanti, dalle regioni agli enti come anas o aipo vediamo che i lavori non sempre vengono fatti come si deve (andatevi a vedere come hanno fatto i lavori in tangenziale, con che criterio hanno scelto i pezzi da riasfaltare? Alcuni pezzi in buone condizioni sono stati rifatti, altri in pessime sono ancora li e non manca mai il solito gradino da qualche centimetro che romperà l'asfalto alla prima nevicata) per non parlare poi delle tempistiche, fine settembre inizio ottobre.... notoriamente i mesi meno piovosi dell'anno

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Anteprima gazzetta

Traversetolese eroe salva la vita ad un uomo che stava annegando

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

12commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

3commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti