-2°

10°

Guardia di Finanza

Gasolio di contrabbando: sequestrati 26mila litri, autista denunciato

Guardia di Finanza
Ricevi gratis le news
13

La Guardia di Finanza ha sequestrato 26mila litri di gasolio di provenienza illecita, per un valore di circa 32mila euro e un'evasione delle accise per 16mila euro. Il conducente del camion, un rumeno con precedenti per contrabbando, è stato denunciato. 
Il sequestro nasce dalle indagini della Finanza per combattere il contrabbando di prodotti petroliferi: un fenomeno che, oltre a danneggiare le casse dello Stato, crea una concorrenza sleale tra gli operatori del settore e spesso danni ai motori che usano i carburanti di scarsa qualità provenienti dall'Europa dell’Est, indebitamente diluiti con acqua oppure olii lubrificanti.

Non sono rare - dicono le Fiamme Gialle - le segnalazioni di cittadini parmensi che, subito dopo aver fatto il pieno, riscontrano avarie ai motori delle proprie auto a causa del carburante non genuino. 
I militari hanno controllato un’autocisterna diretta all'Interporto. Dai primi accertamenti sono emerse evidenti irregolarità nella documentazione di trasporto del carico che, a seguito di riscontri più approfonditi, si è rivelata palesemente falsa.
I Finanzieri hanno quindi sequestrato 26mila litri di gasolio da autotrazione di provenienza illecita, per un valore di circa 32mila euro. Sequestrata anche l’autocisterna. Le imposte evase ammontano a circa 16mila euro.
Sono in corso, anche attraverso specifiche analisi chimiche, accertamenti finalizzati ad appurare l’esatta qualità del prodotto e ad individuarne la provenienza. 
Il conducente, un rumeno con precedenti penali sempre per reati di contrabbando, è stato denunciato: rischia un condanna alla reclusione da 6 mesi a 3 anni e una multa per un importo che va dal doppio a dieci volte l’imposta evasa.

Le indagini continuano, per individuare gestori di distributori stradali o depositi di carburanti che usano il gasolio di contrabbando.

Nei primi 9 mesi del 2015, dice la Finanza, sono stati già svolti 12 controlli fiscali a distributori stradali di carburante di Parma e provincia: nel corso di questi interventi viene, tra l’altro, verificata anche l’effettiva quantità di benzina o gasolio erogata rispetto a quanto indicato nella “colonnina”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gio

    09 Ottobre @ 10.01

    Giorgio R.

    Avanti così male il fatto ma bravi ala GdF. Cosa gravissima è danneggiare gli automobilisti perché tutto ciò porta a danni ai motori e maggior inquinamento. Speriamo bene povera Italia !

    Rispondi

  • Massimiliano

    08 Ottobre @ 22.49

    Come? Alcuni cittadini parmensi che hanno fatto il pieno di gasolio di contrabbando si lamentano di avarie???? Praticamente si sono auto denunciati!!!! Speriamo che vengano sanzionati anche loro.

    Rispondi

    • gherlan

      09 Ottobre @ 12.42

      dall'articolo sembra di capire che il contrabbandiere rifornisse normali distributori stradali, quindi i cittadini parmensi l'hanno preso... nel serbatoio a loro insaputa

      Rispondi

  • Massimo

    08 Ottobre @ 21.30

    Ma non credo proprio che bisogni andare fino in Russia per riempire quelle cisterne.è tutta roba entro cortina.

    Rispondi

  • Medioman

    08 Ottobre @ 18.48

    Beh, considerando che in Russia il gasolio costa meno di cinquanta centesimi al litro, può valere la pena di fare qualche viaggetto. Già, dimenticavo: ci hanno raccontato che, per noi Italiani (fessi), c'è l'embargo. Ci hanno anche raccontato che, adottando l'euro come moneta unica, avremmo calmierato i prezzi!

    Rispondi

    • gherlan

      09 Ottobre @ 12.43

      ma non è mica colpa di chi ha introdotto l'euro se i bottegai italiani sono una manica di ladri...

      Rispondi

      • Medioman

        09 Ottobre @ 23.16

        Tu si che sei un genio! Infatti, sono stati i bottegai italiani a tagliarti la pensione, rubandoti decine di mensilità; sono stati i bottegai italiani a mandare in crisi il mercato edilizio, lasciando senza lavoro migliaia di persone; sono stati i bottegai italiani a speculare su "subprime" e "derivati", facendosi rimborsare le perdite da "Rigor Montis". Sei perfetto: sei già in Parlamento, o ti candidi alle prossime elezioni?

        Rispondi

        • gherlan

          10 Ottobre @ 11.53

          però sono stati e sono bottegai, con la loro massiccia evasione fiscale a rubare i soldi con i quali tanti problemi si sarebbero potuti evitare; comunque capisco la tua difesa di una certa categoria, cane non morde cane

          Rispondi

        • Medioman

          10 Ottobre @ 16.38

          Mi inchino alla tua sapienza; in effetti, i parassiti che vivono di "rimborsi spese", regolarmente documentati da scontrini, non evadono.... forse. Ma non doveva essere l'euro, a mettere a posto le cose? P.s.: per tua informazione, mi sono occupato per anni di aziende manifatturiere, più che di commercio.

          Rispondi

      • 09 Ottobre @ 12.53

        REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Generalizzare è sempre sbagliato, e qualche volta può anche costare una querela: ecco perchè, per poter essere pubblicato, nel suo commento non c'è più un articolo

        Rispondi

    • antonio

      08 Ottobre @ 21.43

      Non ti hanno raccontato nient'altro?

      Rispondi

    • sindaco

      08 Ottobre @ 20.29

      se i vari governi continuano ad aumentare le tasse sui carburanti, per una volta l'euro centra poco...

      Rispondi

      • Medioman

        09 Ottobre @ 09.46

        Guarda che non hanno aumentato solo le tasse sui carburanti; mai sentito parlare dell'aumento delle aliquote IVA? Mai sentito parlare di IMU e TASI? Mai sentito parlare delle "addizionali" su tutti i tipi di bollette? Fra un po', aggiungeranno anche il canone RAI in bolletta. Risultato: svalutazione dei risparmi (la "casa" per gli italiani è sempre stato il primo investimento), svalutazione del reddito reale (se in famiglia entra un solo stipendio anziché due) eccetera.... Viva gli Euroburocrati!

        Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé

STATI UNITI

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé Foto

La Royal Mail ha preparato i francobolli dedicati al Trono di spade

filatelia

Royal Mail, francobolli dedicati al Trono di spade

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Nomine al Maggiore, chiesto il rinvio a giudizio per l'ex rettore Borghi

INCHIESTA

Nomine al Maggiore, chiesto il rinvio a giudizio per l'ex rettore Borghi

1commento

Allarme

Ore 7: attimi di paura in via Emilia Est

modena

'Ndrangheta: fermato il presunto nuovo reggente della cosca emiliana

Carmine Sarcone, provvedimento della Dda e dei Carabinieri

Lutto

Millo Caffagnini, una vita intensa con Bardi nel cuore

TECNOLOGIA

Telefoni e tablet in classe: a Parma non sono una novità

COLLECCHIO

In vent'anni, in Comune, 20 dipendenti in meno

salso

Addio alla maestra Angela Bonassera, in cattedra per 35 anni

DILETTANTI

Clamoroso a Felino: si dimette Pioli

ALLARME

Bocconi avvelenati al parco Martini: area transennata

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

1commento

Emergenza

Maleducazione, inciviltà e bullismo: quei ragazzini che invadono il centro

11commenti

nel pomeriggio

Momenti di paura e tensione in via Duca Alessandro Video

ragazzola

Più controlli sul ponte Verdi, ma c'è chi chiede l'intervento della magistratura Video

GUIDA

Gambero Rosso dà i voti alle gelaterie: vince l'Emilia-Romagna, anche grazie a Parma

"Tre coni" anche a Ciacco e Sanelli di Salsomaggiore. A Treviso il cioccolato migliore

anteprima gazzetta

Inchiesta sulle nomine al Maggiore, il punto della situazione Video

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un anno di Trump, il presidente che divide

di Marco Magnani

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

CASERTA

Bellona, uccide la moglie e spara dal balcone: 5 feriti. Poi il suicidio

Abusivo caricava ragazze davanti alle disco e le violentava Il video che lo incastra

SPORT

Norvegia

Stella della pallamano: “Colleghi hanno diffuso mie foto intime”

lutto

Addio a Franco Costa, volto mitico di 90° minuto. Celebri le interviste all'avvocato Agnelli

SOCIETA'

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

hi tech

Amazon apre supermercato 4.0: è senza casse

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

RESTYLING

La Mini rifà il trucco a 3porte, 5porte e cabrio Video