-1°

immigrati

Profughi: oggi nuovi arrivi a Baganzola

Profughi: oggi nuovi arrivi a Baganzola
14

E’ un centro ormai rodato quello dell’ex scuola di Baganzola, dove oggi dovrebbero arrivare tre nuovi richiedenti asilo. Ma cosa c’è oltre la struttura di accoglienza, che attualmente ospita 34 uomini e 5 donne?
«Ci sono cicatrici sulla pelle, testimonianze di botte, torture e sfruttamento. Non posso parlare della condizione dell’anima, ma delle visite mediche che effettuo ogni giorno e, con ogni certezza, posso dire che non mi sono trovato innanzi a patologie gravi che arrivano da lontano». Parola di Riccardo Campodonico, modi schietti da medico di una volta.
Ecco cosa emerge dal convegno «La vita di un profugo tra pregiudizi e realtà», andato in scena ieri nella sede della Croce Rossa.
Tante le voci di spicco che si sono alternate per svelare il dietro le quinte e squarciare i luoghi comuni. «Di cosa parlano i ragazzi appena arrivati? Di tutto sono esseri umani, felici di essere accolti, a volte spaventati. Chiedono del cibo e della scuola, il loro incubo? Quei documenti “miraggio” che sentono lontani» spiega Doumbia Yacouba, ivoriano d’origine, in Italia da sei anni e mediatore culturale nelle strutture d’accoglienza di Caritas.
Insieme a lui, di fronte alla sala gremita, siedono Alberto Scalera, anima del centro di Baganzola e pezzo da novanta nella
Cri nostrana, Stefania Pelosia della Protezione civile, Faissal Choroma, di Spazio Salute Immigrati, Michele Rossi di Ciac, Mohamed Kebe di Work in Progress.
Un pool di esperti dell’aiuto, in prima linea nel sistema di prima assistenza dei profughi. A fare da moderatrice è l’avvocato Serena Piro, mentre in rappresentanza del Comune (che ha patrocinato l’evento) è arrivata la vicesindaco Nicoletta Paci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • la camola

    21 Ottobre @ 20.07

    ospitiamoli, manteniamoli senza lavorare, assicuriamo a loro il godimento di tutti i servizi, facciamoli pure votare. A chi daranno il voto ? avete le idee più chiare ora sulla generosità disinteressata di alcuni ? ed i coglioni lavorano e pagano anche le addizionali comunali e regionali !! capito !

    Rispondi

  • la camola

    19 Ottobre @ 07.03

    mandateli nelle sedi del PD e nelle abitazioni del clero !

    Rispondi

    • Vercingetorige

      19 Ottobre @ 11.58

      O a casa del Ministro degli Interni Alfano !

      Rispondi

  • RENZ

    18 Ottobre @ 10.10

    R E N Z

    E dove sono le famiglie siriane con bambini che scappano dalla Siria in guerra, che ci fanno vedere in TV? "34 uomini e 5 donne", probabilmente africani e pakistani, che non hanno nessuna guerra. Il Pakistan ci manda migranti ma è la terza potenza nucleare mondiale dopo USA e Russia.

    Rispondi

  • Alpino Italiano 66

    17 Ottobre @ 17.47

    'Profughi'? No clandestini. La loro giornata? Non si alzano prima delle 9, tanto non hanno nulla da fare se non girovagare con lo smartphone in una mano e la sigaretta nell'altra. Telefonano, ridono preoccupatissimi per le donne ed i bambini rimasti in patria dove ci sono guerre e povertà. Il tutto a nostre spese, è scandaloso. Elezioni subito!

    Rispondi

  • filippo

    17 Ottobre @ 12.48

    si si, costa d'avorio, bangladesh, Senegal...si si le guerra puniche ci sono

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

All’asta su Catawiki la Seat 1430 di Julio Iglesias

AUTO

All’asta su internet la Seat 1430 di Julio Iglesias

1commento

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

Gli investigatori tornano nella casa dell'assassino

DELITTO DI NATALE

Gli investigatori tornano nella casa dell'assassino

Campagna elettorale

Pizzarotti candidato. E i Cinque stelle?

TERREMOTO

Le offerte dei lettori per il centro Italia

IL 29 AL REGIO

Niccolò Fabi: «Il disco della solitudine»

CALCIO

D'Aversa ha scelto Frattali

ACCIAIO

S.Polo Lamiere acquisisce la Tecnopali

Progetto

Cento studenti mandano una sonda nello spazio

Blackout

Zibello senza luce, scoppia il caso

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

ricandidatura

Pizzarotti: "Saremo civici veri" Video - Critiche dall'opposizione Video

Alleanze? "Tutti sono ben accetti ma il tema dei partiti non ci ha mai appassionato"

2commenti

parma

Ladro "seriale" dei supermercati colto sul fatto e denunciato

Rimini

I gelati migliori d'Italia: Parma e Salso al top nella guida del Gambero Rosso

Gli ispettori della guida hanno assegnato i "tre coni" a 36 gelaterie in tutto il Paese

5commenti

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

Prende corpo l'ipotesi di una lite per motivi personali

26commenti

anteprima

Come saranno utilizzati i vostri aiuti per i terremotati Video

Parma

Palazzo Pallavicino sarà donato alla Fondazione Cariparma

4commenti

Piovani

"Cura D'Aversa efficace. E da confermare a Venezia" Video

Questa sera Bar Sport (Tv Parma 20.30): mercato, big match, Evacuo e tanto altro

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

industria

Trump alza il primo muro: Usa fuori dal TPP

Gran Sasso

Ecco i cuccioli sopravvissuti fra le macerie dell'albergo di Rigopiano Foto

1commento

SOCIETA'

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

3commenti

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

13commenti

SPORT

lega pro

Reggiana: Colucci esonerato. Arriva Menichini 

uefa

25 anni di Champions: il Parma è 85°. 7° in Italia

MOTORI

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto