14°

ecowagon

Plastica e residuo, ecco la raccolta aggiuntiva a tappe

Da lunedì parte il nuovo servizio in quattro zone della città

EcoWagon attivi da lunedì 26 ottobre
20

L'annuncio arriva direttamente dal Comune: "Da lunedì 26 ottobre parte il il servizio aggiuntivo per il conferimento del rifiuto residuo e di plastica e barattolame che verrà effettuato da due mezzi con doppia vasca di contenimento in quattro zone della città, Centro Storico Sud (5920 utenze), Centro Storico Nord (6127 utenze), Oltretorrente Sud (2810 utenze) e Oltretorrente Nord (2993 utenze), su sei percorsi. Il nuovo servizio è stato presentato questa mattina, in occasione di una conferenza stampa in piazzale Santa Croce, dall'assessore all'ambiente Gabriele Folli; da Luigi Zoni responsabile progettazione Servizi Ambientali Iren e da Rinaldo Orlandelli del servizio progettazione Iren Ambiente.

Guarda il servizio del Tg Parma

“Lavoriamo con Iren per migliorare il sistema di conferimento ed offrire ai cittadini un servizio che permette maggiore flessibilità nel conferimento stesso – ha spiegato l'assessore all'ambiente Gabriele Folli -, in modo che sia sempre più agevole ed in alternativa al calendario prestabilito”.

Il Comune per far fronte alle richieste di rendere più flessibile il sistema di raccolta, dopo l'introduzione di 4 Ecostation, fisse e aperte 24 ore su 24, in altrettanti punti fissi della città, in collaborazione con Iren Ambiente Spa, ha previsto l'attivazione del servizio EcoWagon, con l'obiettivo di fornire ulteriori possibilità di conferimento oltre a quelle già previste da calendario e a cui si sono aggiunte le Ecostation. Si potranno conferire rifiuto residuo e plastica e barattolame, utilizzando i sacchi in dotazione forniti da Iren.
Il conferimento di plastica e barattolame è gratuito, mentre, per quanto riguarda il residuo, dal momento che è attiva la tariffazione puntuale, il sacco/contenitore verrà letto con apposito dispositivo che lo contabilizzerà a carico del soggetto come svuotamento di residuo effettuato. E' quindi necessario che chi conferisce il residuo si presenti con il contenitore dotato di chip o con il sacco in dotazione dotato sempre di chip.
Il nuovo servizio prevede lo stanziamento di un mezzo di raccolta in 32 punti fissi per una durata di 25 minuti cada uno, più 4 punti fissi per la durata di 2 ore. L'orario di attivazione del nuovo servizio sarà, in via sperimentale, dalle 12.30 alle 18.30, esclusi i giorni festivi. Considerato il maggior numero di utenze in centro storico, sono stati previsti più punti di raccolta. Le frequenze del servizio EcoWagon sono complementari al calendario di raccolta, attivo nelle varie zone di riferimento. I mezzi saranno facilmente riconoscibili in quanto sulle fiancate ripoteranno la scritta ECO WAGON. Le famiglie interessate sono state avvisate con l'invio a casa di tutta la documentazione che illustra le modalità di svolgimento del servizio e il calendario.
Per punti di raccolta con sosta di 25 minuti i percorsi sono i seguenti.
1 Percorso A – zona Oltretorrente Nord, nei giorni di martedì, giovedì e sabato, tocca le seguenti vie: via Verdi – dietro all'edicola (ora arrivo 13), strada delle Fonderie 7 – ecoisola vetro (ore 13.31), via dei Farnese 6 – fronte civ. 5 lato chiesa (ore 14.03), borgo Santo Spirito 29/a – angolo via Grossardi (ore 14.33), pizzale Santa Croce 27 – sul piazzale (ore 15.53), piazza Picelli (ore 16.23), strada Imbriani 2 – lato chiesa Annunziata (ore 16.54) e vicolo Santa Maria (ore 17.25).
2 Percorso B – zona Oltretorrente Sud, nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì, con tappa in: via Riva 2 – angolo via Filzi (ora di arrivo alle 13), strada Costintuente 10 – angolo borgo dei Grassani ( ore 13.32), strada Costituente 2 – angolo strada Bixio (ore 14.01), via Gorizia 19/b – angolo Bixio (ore 14.32), piazza Matteotti – angolo via Gulli (ore 15.52), via Padre Lino 4 – ecoisola vetro (ore 16.22), borgo Santa Caterina 3 – angolo piazzale Rondani (ore 16.52) e strada Farini 75 – lato destro carreggiata (ora arrivo 17.25)
3 Percoso C – zona Centro Storico Sud, con frequenza lunedì, mercoledì e venerdì, con tappa in strada del Conservatorio 7/a – lato car sharing (arrivo ore 13), borgo Cantelli 4 – lato sinistro carreggiata (ore 13.30), strada Farini – piazza Garibaldi (14.03), strada Farini 29 (14.35), piazzale San Lorenzo 5 (15.55), borgo Regale 2 – angolo via XXII Luglio (16.27), borgo Collegio Maria Luigia 12 – angolo via Pezzana (16.56) e borgo Padre Onorio 15 – lato Catena (17.25).
4 Percorso D – zona Centro Storico Nord, con frequenza martedì, giovedì e sabato, e tappa in borgo Guazzo 31 (arrivo ore 13), via Bodoni 6 (13.31), piazzale Battistero 3 (14.02), piazzale Paer (14.32), via Emilio Casa 5 (15.52), piazzale San Francesco 1 (16.22), piazzale San Sepolcro 3 (16.56) e piazzale dei Servi 1 (17.25).

I punti di raccolta con sosta di 2 ore sono in piazza Matteotti 7, piazzale Santa Fiora 3, il venerdì dalle 7 alle 9 e dalle 9.50 alle 11.50. In strada Pisacane 4 e strada Giovanni Inzani 2 al giovedì dalle 7 alle 9 e dalle 9.50 alle 11.50. I due punti sono stati identificati rispettivamente come:
5 – Percorso E – zona Nord 2 ore al venerdì
6 – Percorso F – zona Sud 2 ore al giovedì.
Il tempo di sperimentazione del nuovo servizio è stato fissato in 4 mesi, al termine dei quali saranno possibili degli assestamenti in base alle esigenze riscontrate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Immanuel

    24 Ottobre @ 15.24

    Tutta linfa per iren questa. Ci scommetto come sono contenti gli azionisti della Spa ad avere gli ecologisti 5 stelle che guidano la città. Io un po' mi ricordo i discorsi di Grillo quan d o faceva gli spettacoli propaganda e non mi sembrava dicesse che le città devono essere gestite dalle società per azioni ... o forse stavo capendo al contrario ...

    Rispondi

    • Filippo Bertozzi

      24 Ottobre @ 22.43

      Allora siamo in due...

      Rispondi

  • Immanuel

    24 Ottobre @ 15.06

    No Maurizio, visto che il problema c'è anche in provincia allora non ci lamentiamo più. Visto che anche la tua amministrazione fa c... allora la nostra diventa un po' meglio ....

    Rispondi

    • Maurizio

      24 Ottobre @ 19.37

      Chi ha dtto questo? il punto è che per questioni politiche adesso il problema a parma provincia è il comune grillino, si devono lamentare tutti ma individuando le responsabilità e tipico esempio sono le critiche fatte ad iren per la tassa rifiuti (la stessa in tutti i comuni parmensi esclusi due anche se va di moda dire che a parma città si paga di più che altrove) da un sindaco ed un assessore, il primo è sindaco di traversetolo che è stato giustamente elogiato per le sue parole, il secondo, che poi sarebbe il primo perchè lo dice da anni, è folli che non è che mi stia particolarmente simpatico ma ha detto le stesse cose di mari sia prima che dopo, bene è stato non solo criticato ma accusato dall'opposizione di essere la causa del caro rifiuti.... Voi non è che siete un pò meglio, siete meno peggio e sinceramente non so se è peggio il mio sindaco o l'opposizione di parma perchè dicono falsità o peggio stanno zitti... E intanto iren guadagna...

      Rispondi

  • Astolfo

    24 Ottobre @ 11.23

    A mio parere sarebbero solo utili per risolvere il problema dei rifiuti abbandonati.Avrebbero molto lavoro!

    Rispondi

  • Fede

    24 Ottobre @ 06.25

    Buffoni......A VOTARE

    Rispondi

  • Maurizio

    23 Ottobre @ 20.56

    Parma parma parma, e il resto del mondo? allafine paghiamo tanto come parma di tariffa però se ci date indicazioni sbagliate sui passaggi, se non ci fate la multa quando facciamo discariche o quando mettiamo fuori i sacchi per 2 settimane perchè voi non passate quando abbiamo il rifiuto già da due settimane.... E voi a parma città vi lamentate?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il lago Santo visto dal drone

Fotografia

Il lago Santo visto dal drone Foto

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora

Napoli

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

IL VINO

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto

Parma

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto pirata

Il conducente si è fermato dopo l'incidente ma poi è ripartito: ora la polizia municipale lo cerca

1commento

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

Anteprima Gazzetta

Auto di lusso rubate e rivendute all'estero: 88 richieste di rinvio a giudizio Video

Parma

"Spazio verde": quinto furto in tre anni Foto

Ricerca

Top 500: imprenditoria sana, buoni risultati per tutti i settori a Parma Video Foto

Il presidente dell'Upi Alberto Figna spiega i contenuti della ricerca

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

5commenti

Inchiesta

Tecnici Bonatti uccisi in Libia: rischio di processo per 6 persone

Trasporto pubblico

Con Busitalia tornerà Mauro Piazza: "I timori per il personale? Solo terrorismo"

14commenti

Gazzareporter

Ponte delle Nazioni: aiuola nel degrado Foto

parma calcio

Parma, manca l'insostituibile Baraye: Scaglia in attacco? Video

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

3commenti

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

1commento

vigili

Sicurezza e giovani, Noè: "Nessun allarme" Video

Nel 2016 400 interventi del Nucleo antiviolenza per tutelare donne e minori

11commenti

langhirano

Camion ribaltato a Cascinapiano: Massese chiusa per due ore Foto

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

RICERCA

Batteri resistenti agli antibiotici: l'Efsa lancia l'allarme

L'Italia è fra i Paesi più a rischio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

9commenti

GAZZETTA

Enogastronomia: un inserto di 6 pagine

ITALIA/MONDO

NASA

Scoperto un sistema solare con 7 pianeti simili alla Terra Foto

BIELLA

Crolla la copertura di un pilastro, muore una bambina

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

RUGBY

Palazzani: "Sei Nazioni, un'emozione unica. Zebre: domenica c'è l'Ulster" Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

motori

Ecco Stelvio, il primo suv Alfa Romeo Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv