19°

33°

ledramp

Guillaume: a Parma tanti ricordi

E' morto nell'esplosione alla Belle Epoque. Lo strazio degli amici: «Una persona splendida»

Ucciso l'ex barista del Tonic
Ricevi gratis le news
0

C'era anche lui, in rue de Charonne venerdì sera. Un francese innamorato di Parma tanto da viverci per diversi anni e raccogliere intorno a sé tanti amici. C'era anche lui alla Belle Epoque, purtroppo. Ed è morto nell'esplosione per mano di terroristi.
Trentaquattro anni, Guillaume LeDramp originario della Normandia ma residente a Parigi lavorava in una brasserie, lontano dalla zona degli attentati. Ma l'altra sera probabilmente in una giornata di libertà aveva raggiunto degli amici sulla terrazza in rue de Charonne ed è rimasto ucciso dalla pioggia di fuoco.

La terribile notizia ci ha messo davvero poco ad arrivare a Parma, una città che Guillaume amava molto e dove questo bel ragazzo francese con una laurea in Lettere contava parecchi amici, per quel suo carattere socievole e generoso. Per la sua simpatia. Grazie al progetto Erasmus era arrivato nella nostra città nel 2004. Ma Guillaume non si accontentava delle lezioni universitarie: per almeno cinque anni ha lavorato al Tonic e contemporaneamente alla Cariparma e alla Polidoro Web. Un giovane benvoluto da molti, che dopo la notizia degli attentati hanno cominciato a cercare sul cellulare una sua risposta. Ma purtroppo a ogni squillo scattava sempre e solo la segreteria. Poi, qualcuno ha cominciato a diffondere la notizia che era rimasto ferito. «Finché è arrivato il terribile messaggio che Guillaume non c'era più, morto nell'esplosione in rue de Charonne - racconta Nicola Ampollini -. C'eravamo visti qualche settimana fa in Spagna da un amico in comune: erano le nostre vacanze. Una persona splendida. Che credeva fortemente nell'integrazione. Tant'è che aveva deciso di dare l'esame di stato per poter insegnare, magari in una scuola delle periferie di Parigi, dove ci sono stranieri di tante nazionalità. Una persona tollerante che puntava sul dialogo con le altre religioni. Per cui pensare alla sua morte fa ancora più arrabbiare».

Roberta Cecchin, vive a Parigi da giugno dello scorso anno. E' dipendente di Cariparma con contratto di espatrio a Parigi nella sede di Crédit Agricole dove è responsabile Marketing all’internazionale: «Venerdì sera mi ha salvata la stanchezza. Nonostante fosse venerdì sono stata a casa. Il quartiere dove tutto è successo è tra quelli che frequento di più e molto probabilmente sarei stata in una di quelle terrazze. Stavo leggendo per rilassarmi, televisione spenta, telefono con vibrazione e una tisana tra le mani». Poi, la guerra: «A uno a uno i vicini, gli amici, i colleghi rispondono. Quasi tutti tranne uno. Guillaume LeDramp, il mio ex coinquilino francese, che ha vissuto a Parma con me e lavorato per anni al Tonic - continua Roberta -. Il mio piccolo fratello francese. Alle 3 crollo addormentata e mi sveglio in una città diversa, immersa in un silenzio innaturale, 80 messaggi su whatsapp, 20 Sms, 70 notifiche su FB ma di Guillaume nessuna traccia. FB diventa come quei muri con le foto e i messaggi per i dispersi. Solo che a scrivere sono persone di tutto il mondo uniti dal dolore comune per gli amici che sono a Parigi. Sulla pagina FB di Guillaume si cominciano accumulare i messaggi di amici e della famiglia che cercano notizie. Un’amica che è a Instanbul e che ha avuto notizie dice che Guillaume ieri sera non era a lavorare al solito locale ma in rue de Charonne alla Belle Equipe, il suo numero che prima suonava libero in quel momento dava la segreteria. Sentivo un vuoto dentro ora un macigno sul cuore, la tristezza infinita che sentivo si trasforma in dolore. E’ tutto così surreale, essere a Parigi chiusa in casa non cambia la situazione rispetto a Yvonne l’altra nostra coinquilina di allora che è a Monaco di Baviera e che mi chiede notizie. Tutti che scrivono a me come se potessi sapere di più solo perché sono a Parigi. La guerra diventa reale non quando hai un attentato nella tua città ma quando tra le vittime c’è il ragionevole dubbio che ci sia qualcuno che ami. Purtroppo dopo poche ore il dubbio lascia spazio ad una realtà terribile. Guillaume, il mio dolce Guillaume è all’obitorio e non ci sono più notizie che si inseguono, solo i messaggi dei molti amici che increduli lo salutano. Conoscere una così terribile realtà da FB è agghiacciante. Quasi quanto pensare che una pallottola di "kalasmikof" si è portata via una parte della tua vita. Non so nemmeno se ho scritto bene kalasmikof, è una cosa talmente lontana da me che non so nemmeno come si scrive». E conclude Roberta: «Guillaume resterà nei cuori di tutti noi insieme al dolore immenso della sua mancanza e alla speranza che non si debba temere di perdere un amico solo perché semplicemente è nel posto sbagliato nel momento sbagliato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Il "volo" di Tom Cruise per Mission Impossible 6

HOLLYWOOD

Tom Cruise si è rotto una caviglia sul set di "Mission Impossible 6" Video

Laura Freddi a 45 anni sarà mamma

gossip

Laura Freddi sarà mamma: è al quarto mese

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e giocali subito

GIOCHI ESTIVI

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e gioca subito

Lealtrenotizie

La disperazione degli amici di Diawara: «Non siamo riusciti a salvarlo»

Tragedia

La disperazione degli amici di Diawara: «Non siamo riusciti a salvarlo»

1commento

tg parma

Charlie Alfa, 27 anni fa la tragedia: il racconto e le immagini dell'epoca Video

DELITTO DI NATALE

Suicidio di Turco, si indaga per omicidio colposo

1commento

BUSSETO

Auto fuori strada a Roncole: paura per una bimba di 4 mesi

La piccola non è grave

CONCORSO

Miss Italia, Bedonia incorona Asia. Secondo posto per Miss Parma Foto

Eletta la quinta delle 11 ragazze che andranno alle prefinali di Jesolo

CALCIO

Parma, domani amichevole con l'Empoli: Gagliolo, Dezi e Insigne osservati speciali Video

Il TgParma fa il punto sulla preparazione della squadra

SALSO

In nove giorni due visite dei ladri

NOCETO

Incendio vicino ai binari: vigili del fuoco al lavoro fino alle 5 di questa mattina

Disagi sulla ferrovia Fidenza-Fornovo. Le foto dei nostri lettori

Medesano

Cade dalla finestra e resta sospesa nel vuoto: paura per una donna a Ramiola

Sul posto il 118 e i vigili del fuoco

PARMA

L'«altro» Ferragosto all'insegna della solidarietà

chiesa

Parroci, si cambia. Dalla città alla montagna: le nomine del vescovo

Il saluto degli "storici" don Mora e don Fontana. Novità anche per Marano, Langhirano, Corniglio

3commenti

Traversetolo

Croce azzurra, volontari cercansi

STAZIONE

Parcheggi «kiss and go»: dopo 15 minuti a Parma scatta il pedaggio Foto

2commenti

Lutto

Addio a Giovanni Mori, il medico filosofo

Appello

«Parma aiuti la Sierra Leone»

temperature

Torna l'allerta caldo: verso un giovedì e un venerdì a oltre 35°

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

MIGRANTI

L'Austria invia i militari al Brennero, ira dell'Italia

1commento

SPORT

Tg Parma

Parma, Caputo vuole un club ambizioso. Evacuo e Giorgino ai saluti Video

Gossip Sportivo

Diletta Leotta, anche il compleanno è social

SOCIETA'

NELLA NOTTE

Fiamme sulla Torre del Mangia: paura a Siena Video

giallo

Modella rapita e messa all'asta: un arresto in Gran Bretagna

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti