15°

29°

In corsivo

Preso il bus (ma perso il treno)

Stazione Mediopadana

Stazione Mediopadana

Ricevi gratis le news
33
 

E' di ieri la notizia che dal 13 dicembre si potrà andare con un bus-navetta dalla stazione di Parma fino alla Mediopadana di Reggio Emilia. La notizia in sè è buona, ma conferma che Parma e i suoi amministratori avranno pure (ri)preso il bus, ma hanno perso il treno, quello vero, dell'Alta velocità, poco meno di vent'anni fa rinunciando alla stazione in linea. Una scelta scellerata, provocata dalle divisioni che da sempre, e purtroppo, caratterizzano la storia politica della nostra città. L'Alta velocità è un esempio illuminante in questo senso.

E le polemiche sulla Ti-Bre autostradale sembrano ripetere tristemente la storia di 20 anni fa, a fronte di una Pontremolese ferroviaria per la quale, a differenza dell'Alta velocità, i fondi non si trovano anche a causa dello scarso peso politico delle nostre istituzioni. C'è uno slogan che negli ultimi anni ha funzionato nel campo della solidarietà sociale: è «Parma facciamo squadra». Bene, quando la città lo ha seguito, come nel caso dell'assegnazione della sede dell'Efsa, oppure per la costruzione dell'Autocisa e la realizzazione dell'aeroporto, i risultati sono arrivati. Ma guardando oggi la stazione di Parma, moderna e efficiente e «disertata» di fatto dai treni veloci a lunga percorrenza e il «monumento all'inutilità» che è l'interconnessione all'Alta velocità, viene alla mente il «benaltrismo» che la affligge e le ha fatto perdere molti, troppi treni. La «decrescita felice» forse può piacere ad alcuni. Ma di certo non garantisce prospettive allegre per il futuro di tutti.

gzurlini@gazzettadiparma.net

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • PlusValenza

    27 Novembre @ 02.05

    Premesso che l'idea in sé non è per niente malvagia ho perplessità riguardante invece la proposta: 1) Potrebbe essere inaffidabile affidarsi ad un bus navetta con tutti gli incidenti che succedono su gomma e il traffico cittadino (pertanto i 40 minuti di percorrenza potrebbero essere insufficienti in tal senso). 2) Il nuovo parcheggio della stazione che verrà inaugurato il 13 dicembre 2015, non solo mi sembra sottodimensionato (visti i soli 223 posti auto) ma presenta anche un'altra pecca non da poco ovvero il pagamento del biglietto con tariffe alte come quelle del DUC. Insomma chi deve usufruire del servizio per la prima volta servirebbe un'incentivo del tutto differente da parte del Comune. Vado spesso a Reggio Emilia, sia il parcheggio dell'alta velocità che quello della stazione normale sono dimensionati a dovere e soprattutto sono gratuiti (cosa che incentiva di molto i cittadini a muoversi con mezzi pubblici su rotaia).

    Rispondi

  • Giovanni

    26 Novembre @ 09.50

    Comunque l'esperimento del bus navetta, per chi non lo sapesse, lo hanno già fatto a Modena nei mesi scorsi. Era organizzato dal comune di Modena. E' stato dismesso prontamente dopo poco in quanto sistematicamente vuoto. Non è servita quella lezione? Siamo al ridicolo....

    Rispondi

  • sabcarrera

    26 Novembre @ 09.26

    Quanti vanno a Reggio a prendere la TAV?

    Rispondi

    • salamandra

      26 Novembre @ 12.36

      Io tutte le volte che l'ho presa. Anche perché avevo orari tali per cui non c'erano mezzi pubblici per raggiungere la stazione a Parma e a Reggio c'è un parcheggio gratis.

      Rispondi

  • gigiprimo

    26 Novembre @ 08.27

    vignolipierluigi@alice.it

    Piuttosto del bus Stazione di Parma - Mediopadana, sarebbe meglio Aeroporto - Mediopadana. Ma chi sarebbe in grado di preparare un orario complementare fra aerei in arrivo e partenza e treni.

    Rispondi

  • Filippo Bertozzi

    26 Novembre @ 08.08

    Usiamo le parole giuste per definire questa iniziativa a cui l'uomo col borsello ha voluto dare il suo imprimatur: una boiata, utile solo a fini pubblicitari per l'azienda (privata) a cui i nostri amministratori (pubblici) incompetenti danno gratuito risalto.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Magiafuoco/2

monchio

Se in Appennino arriva Mangiafuoco Video

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

6commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

2commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

10commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

2commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

22commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SOCIETA'

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

Usa

Quando la "diva" Luna oscura totalmente il sole  Foto

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti