15°

28°

il pasticcio

Ferretti: "Ecco perchè le multe vanno comunque pagate"

Dopo la sentenza del giudice di pace e le nuove polemiche

Ferretti: anche il giudice di pace dice che le multe vanno pagate
Ricevi gratis le news
6

Le multe bisogna pagarle comunque, indipendentemente dall’iscrizione o meno di Parma Gestione Entrate all’Albo dei soggetti abilitati ad effettuare attività di liquidazione e accertamento dei tributi. Detto più semplicemente, all’Albo delle società di riscossione. A sostenerlo, con tanto di sentenze del giudice di pace alla mano, è l’assessore al Bilancio, Marco Ferretti, dopo che pochi giorni fa un’altra sentenza del giudice di pace aveva dichiarato Pge non legittimata ad operare in quanto non iscritta all’albo. Intanto, ieri mattina la Guardia di finanza era negli uffici della società. Per evitare che fra i cittadini multati sorga la convinzione di non essere più tenuti al pagamento della sanzione, Ferretti fa una precisazione laconica: «In base alle sentenze note al Comune, emerge che i verbali sono sempre stati dichiarati legittimi».
E quindi, come sostiene l’assessore, vanno pagati. «Le multe emesse dal corpo della Polizia municipale per violazioni al Codice della Strada – prosegue – sono stati regolarmente emessi, sono stati regolarmente notificati e non sono stati impugnati nei termini previsti dalla legge, e quindi sono diventati titoli esecutivi, non più contestabili».
Tradotto, se un multato che ha ricevuto il verbale dei vigili non lo ha impugnato entro 30 giorni davanti al giudice di pace o entro 60 giorni davanti al prefetto, sarà costretto a pagare, anche se un giudice ha stabilito che Parma Gestione Entrate non poteva operare poiché non iscritta all’albo.
Va ricordato che l’iscrizione è stata effettuata lo scorso 6 novembre, ma una sentenza del 19 novembre dichiarava Pge non titolata ad operare a partire dal primo gennaio 2008 poiché non iscritta all’apposito Albo, come previsto dalla Legge Finanziaria del 2008.
A sostegno della sua tesi, Ferretti porta due sentenze del giudice di pace, in cui viene scritto che i ricorrenti sono tenuti «a corrispondere al Comune di Parma le somme di cui ai verbali oggetto dell’annullata ingiunzione». Cioè, anche se l’ingiunzione di pagamento emessa da Pge è stata annullata poiché manca l’iscrizione all’Albo, la sanzione va pagata ugualmente al Comune, in quanto è stata regolarmente emessa.
«Il giudice non dice che le multe non sono valide. Quindi, essendo tutte valide, vanno pagate perché chi fa ricorso ha commesso l’infrazione», dice l’assessore, prima di spiegare il motivo per cui molti hanno presentato ricorso contro le ingiunzioni di pagamento. «I ricorrenti non vogliono pagare la multa non perché non hanno commesso l’infrazione, ma solo perché ritengono che Pge non sia autorizzata ad operare in virtù della mancata iscrizione all’Albo».
L’iscrizione avvenuta a inizio mese, spiega l’assessore, «ovviamente non ha validità retroattiva, ma noi eravamo convinti di essere pienamente legittimati ad operare anche prima di tale adempimento».
Convinti a tal punto che il Comune andrà avanti a difendersi in tribunale. «Appelleremo le sentenze che sostengono l’illegittimità ad operare da parte di Pge».
Per quanto riguarda l’ispezione della Guardia di finanza a Parma Gestione Entrate, Ferretti non si scompone: «Sono contento che la Finanza stia compiendo le opportune verifiche. Ho la massima fiducia nel loro operato. Spero che in seguito ai loro controlli si possa chiudere una volta per tutte questa vicenda, in quanto siamo convinti della correttezza del nostro operato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Massimiliano

    29 Novembre @ 00.19

    Dunque, ricapitolando, se ho ben capito il Giudice di Pace non ha contestato la legittimità del verbale di infrazione, ma solo la modalità di riscossione tramite l'esattore che, forse, non è legittimato. Ergo, faccio ricorso, spendo i denari del contributo unificato, vinco il ricorso, ma il Giudice dice che il verbale va pagato comunque..... A conti fatti ho vinto ma ho speso di più.......

    Rispondi

  • Valter

    28 Novembre @ 15.33

    Ferretti....della serie " ho ragione io, perché io sono io e voi non siete un c....." dal "Marchese del Grillo"

    Rispondi

  • Filippo Bertozzi

    28 Novembre @ 11.37

    La vicenda è complessa, ma secondo me finirà che: 1) tutte le cartelle di PGE emesse prima dell'iscrizione formale agli enti di riscossione saranno annullate, il comune dovrà riassegnare le multe a PGE (o ad altro ente abilitato, a seconda di come finiranno le attuali indagini della magistratura...), con evidente spreco di denaro pubblico, a causa dell'inerzia amministrativa e della cocciutaggine di Casa e Ferretti. 2) tutte le multe contestate, tranne forse quelle emesse dall'autovelox eliminato sulla tangenziale sud (che evidentemente, qualche irregolarità l'aveva...), andranno comunque pagate da chi le ha prese, salvo che nel frattempo non siano scaduti i tempi per esigerle, con aggravio di spese legali sostenute e more. In sintesi, non ci saranno vincitori, ma solo sconfitti. Anzi, cornuti e mazziati.

    Rispondi

  • Massimiliano

    28 Novembre @ 11.24

    Dunque, ricapitolando, se ho ben capito il Giudice di Pace non ha contestato la legittimità del verbale di infrazione, ma solo la modalità di riscossione tramite l'esattore che, forse, non è legittimato. Ergo, faccio ricorso, spendo i denari del contributo unificato, vinco il ricorso, ma il Giudice dice che il verbale va pagato comunque..... A conti fatti ho vinto ma ho speso di più.......

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

4commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

8commenti

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

1commento

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

17commenti

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

1commento

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

francia

Auto contro due fermate dell'autobus a Marsiglia, un morto. "Pista psichiatrica"

dai video

Barcellona, ci sono le immagini del terrorista in fuga dopo strage

1commento

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti