13°

20°

fisco

Gettito da multe: Parma quarta in Italia

multe
Ricevi gratis le news
18

ROMA (ITALPRESS) - Negli ultimi cinque anni il gettito extratributario per sanzioni amministrative, ammende e oblazioni riscosso dai Comuni italiani è diminuito di 272,5 milioni. Le cifre complessivamente incamerate sono infatti passate da 1 miliardo 529 milioni 677 mila euro nel 2010 a 1 miliardo 257 milioni 141mila euro nel 2015 (-17,82%). Nell’ultimo anno il trend delle riscossioni è rimasto sostanzialmente stabile (+0,24%, pari a circa 3 milioni), passando da 1 miliardo 254 milioni del 2014 a un 1 miliardo 257 milioni del 2015. Lo rivela una ricerca del Centro studi ImpresaLavoro su elaborazione dei dati SIOPE, il Sistema informativo sulle operazioni degli Enti pubblici del Ministero delle Finanze. ImpresaLavoro ha poi effettuato un’analisi incrociata dei dati SIOPE e Istat sulle sanzioni e ammende riscosse nel periodo 2013-2015 in un campione rappresentativo dei principali Comuni italiani.

E’ risultato così che Milano è la città che in rapporto agli abitanti incassa di più da sanzioni, ammende e oblazioni (139,11 euro a testa per un gettito medio annuo di circa 157,35 milioni), seguita da Firenze (96,36 euro a testa, per un gettito medio annuo di circa 31,39 milioni), Bologna (93,58 euro a testa, per un gettito medio annuo di circa 31,14 milioni), Parma (82,32 euro a testa ogni anno, per un gettito medio annuo di circa 13,23 milioni) e Torino (68,68 euro a testa, per un gettito medio annuo di circa 52,47 milioni). Nei primi posti di questa particolare compare anche la Capitale: Roma incassa 59,49 euro a per ogni cittadino maggiorenne residente e ricava un gettito medio annuo di circa 143,35 milioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Asterix

    01 Dicembre @ 17.37

    Autodetector Parma l'ha usato in maniera corretta

    Rispondi

  • la rivolta di atlante

    01 Dicembre @ 16.12

    la rivolta di atlante

    A TUTTI I MULTOMANI, SPERO NEL VECCHIO DETTO " LA SF... TORNA INDIETRO A CHI LA TIRA " SPERO CHE VIVIATE MOMENTI PIÙ SERENI SENZA PENSARE A CHI SBAGLIA. ERRARE HUMANO EST, MULTARE EST DIABOLICUS.....

    Rispondi

  • andrea66

    01 Dicembre @ 15.53

    Sinceramente non so questo sia un dato di cui dobbiamo andarne fieri o meno.... Una cosa è sicura: se tutti quelli che girano con uno (o anche più....) fanali bruciati fossero multati (e qui non si può discutere, basta scendere dalla macchina e vedere; inoltre è semplicissimo beccarli....) e pagassero la GIUSTA/SACROSANTA/INDISCUTIBILE multa, il debito del comune si azzererebbe in 2 mesi.....

    Rispondi

  • federicot

    01 Dicembre @ 15.18

    federicot

    In linea con i redditi dei parmigiani. Proprio ieri la notizia che siamo quarti come livello di reddito in Italia, quindi quarti nelle multi. NON FERMARTI PIZZA! CONTINUA A BASTONARE CON LE MULTE CHE SI RIPIANA IL DEBITO. AUTOVELOX OGNI 1500 METRI DI TANGENZIALE! vediamo se i parmigiani rinsaviscono a suon di multe.

    Rispondi

  • SILENZIOSO

    01 Dicembre @ 14.42

    ecco, finalmente, dopo tante classifiche inventate di sana pianta e premi farlocchi autoassegnati, una classifica veritiera : 4^, ma con ampie probabilità di finire sul podio quanto prima. Complimenti Pizzarotti !

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Spettacolo

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Spaghetti settembrini

LA RICETTA 

Gli "Spaghetti settembrini" della Peppa

Lealtrenotizie

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

9commenti

annuncio

Parma si candida a capitale italiana della cultura 2020

2commenti

elettricità

Il guasto è nel campo coltivato: black-out nella zona di Gaione

incidente

86enne in bici urtato da uno scooter in via Baganza: è grave

tg parma

Furgone come ariete: spaccata alla Moto Ducati di Pilastrello

inchiesta

Milioni nascosti al fisco, Zamparini: "Nessuna attività illecita"

Ritratto

Wally Bonvicini, l'imprenditrice che voleva fare il sindaco

Paladina dei diritti dei cittadini nella lotta contro la banche ed Equitalia, ma anche candidata alla poltrona di primo cittadino

6commenti

viabilità

Grosso ramo caduto in strada: chiusa per un'ora via Gramsci

1commento

Ponte chiuso

La sindaca di Colorno: «Un ponte di barche per le auto»

1commento

serie b

Parma-Empoli: dalle 17.30 «isola analcolica» e stop alle lattine

Dalle 20.30 la cronaca in diretta sul sito

1commento

Piazzale Maestri

Antiterrorismo «fai da te»: gli ambulanti si organizzano

1commento

Lutto

Addio a Pierino, il barista del Parco Ducale

1commento

MALTEMPO

Strada Naviglio Alto in versione lago

ieri sera

Black-out per un guasto nella zona Nord di Parma

3commenti

fotografia

L'affascinante spettacolo catturato dai parmigiani cacciatori di tornado Gallery

Borgotaro

C'erano una volta i «diavoli rossi»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

boretto

Si schianta al limite del coma etilico, denunciato. E rischia multa fino a 10mila euro

catania

Dottoressa della guardia medica violentata in ambulatorio: arrestato un 26enne

SPORT

parma calcio

Le pagelle in dialetto parmigiano

calcio

Rooney ubriaco alla guida, patente ritirata 2 anni

SOCIETA'

USA

Toys R' Us getta la spugna: chiesta la bancarotta

francia

Parigi ha battuto oggi il record di ingorghi: 546 km

MOTORI

IL TEST

Nuova Polo: ecco come va la sesta generazione

MULTISPAZIO

Dacia Dokker Pick-Up: chi non lavora...