10°

20°

decisione

Il referendum sulle scuole dell'infanzia si farà

Il via libera della Commissione ad hoc. Pizzarotti:

Il referendum sulle scuole dell'infanzia si farà
Ricevi gratis le news
5

Ammissibile il referendum sulle scuole dell'infanzia: lo comunica il Comune con una nota.


La decisione è stata assunta oggi dalla commissione tecnica dei garanti, pur prendendo atto che la gestione diretta del Comune è confermata in 12 scuole sulle 13 citate dal Comitato. La delibera consiliare sulla riorganizzazione non determina l'inammissibilità del referendum.


Il referendum consultivo proposto dall'associazione "AttivarSi per l'infanzia" in materia di gestione delle scuole dell'infanzia comunale è ritenuto "ammissibile", quindi potrà essere indetto come richiesto dal suddetto comitato. Questa la decisione della Commissione dei garanti per il referendum, presieduta dal segretario comunale e composta da dirigenti del Comune, insieme a rappresentanti designati dall'Università e dall'Ordine degli Avvocati, al termine di una serie di incontri durante i quali hanno valutato approfonditamente la materia, considerando sia le leggi che la regolano, sia la normativa del Comune di Parma, a partire dallo Statuto approvato nel 2014.

Il referendum chiede ai cittadini di esprimersi sul fatto se vogliono " che il Comune di Parma mantenga la gestione diretta di tutte le scuole dell'infanzia comunali che il Comune stesso ha gestito direttamente nell'anno scolastico 2014 - 2015", espressamente citate nel quesito.
Al riguardo la Commissione stessa ha acquisito una comunicazione del dirigente del servizio, che dichiara che delle 13 scuole dell’infanzia indicate nella proposta referendaria 12 sono state mantenute a gestione diretta del Comune.

La Commissione ha anche suggerito di armonizzare il regolamento sui referendum (che risale al 1996) allo Statuto del 2014, che comunque prevale sul regolamento.

Concludendo la Commissione all'unanimità ha giudicato ammissibile la proposta di referendum "non ritenendo che la deliberazione consiliare n. 31/2015 [riorganizzazione dei servizi educativi per l'infanzia, n.d.r], successiva alla presentazione dell'istanza referendaria, possa determinare di per sé l'inammissibilità del referendum".

"E' quello che auspicavo - fa sapere il sindaco Federico Pizzarotti - ogni iniziativa volta a portare i cittadini ad esprimersi su questioni di interesse collettivo sarà sempre vista in modo favorevole dalla mia amministrazione. Siamo noi che abbiamo fermamente voluto che a giudicare l'ammissibilità di un referendum fosse una commissione terza composta da tecnici di alto profilo. E' un risultato importante per la politica parmigiana, forse unica in Italia ad attuare questo sistema di consultazione. Colgo anche l'occasione - conclude Pizzarotti - per recepire il consiglio della Commissione: il regolamento sul referendum verrà reso ancora più semplice nella formulazione del suo procedimento. Ci metteremo al lavoro per questo."

Va ricordato che il Comitato AttivarSì per l'infanzia aveva chiesto al sindaco e al Consiglio comunale di non approvare la delibera sulla privatizzazione per evitare il rischio che venisse "superato" il referendum già richiesto dai firmatari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Patrizia Adorni

    03 Dicembre @ 11.38

    Andiamo avanti a raccogliere le firme e con tutto quello che c'è da fare. Non bisogna lasciare che la passi liscia. Farà/faranno sempre così in futuro, se non hanno nessuno che li richiama ai propri doveri. Al prossimo referendum prenderanno il tempo necessario per deliberare poi, dopo il congruo tempo affinchè la richiesta dei cittadini non abbia efficacia, approveranno il referendum. A me pare una grossa grassa presa in giro.

    Rispondi

  • SILENZIOSO

    02 Dicembre @ 21.05

    Pizza.balla vada a prendere per i fondelli qualcun altro. Sindaco indegno.

    Rispondi

  • Filippo Bertozzi

    02 Dicembre @ 20.42

    Se non fosse per l'enorme danno economico che si causerebbe alla città, bisognerebbe davvero andare fino in fondo: indire il referendum ed arrivare alla volontà popolare di reinternalizzare la scuola passata in gestione ai privati. Dopodiché, questi ovviamente faranno causa al Comune, ci sarà un esposto alla Corte dei Conti e vedremo se Pizzarotti continuerà a ridere e raccontar balle sulla sua falsa democrazia. A spanne, si arriverà in pieno periodo elettorale e chiunque (compreso il PD...) lo candidasse sarà un morto che cammina.

    Rispondi

  • Dado

    02 Dicembre @ 18.22

    ...e il referendum sulla raccolta differenziata del "folle" quando lo facciamo?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

4commenti

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

Appello

La mamma di Tommy: "Alessi deve rimanere dentro, devono pagare" Video

1commento

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

anteprima gazzetta

Evasione e soldi all'estero: ancora Parma nel mirino Video

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

1commento

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

RUGBY

Rugbista colpito in faccia: sviene e va all'ospedale

Il terza linea Belli è rimasto svenuto per 15 minuti. Ora la società presenterà ricorso

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

16commenti

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

44commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

lazio-roma

Vergogna nel mondo ultrà: insulti razzisti con Anna Frank Gallery

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

2commenti

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

calcio

Modificato lo statuto di serie B: cambia l'elezione del presidente

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

1commento

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

MOTORI

CITYCAR

Toyota Aygo, la limited edition X-Cite

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro