decisione

Il referendum sulle scuole dell'infanzia si farà

Il via libera della Commissione ad hoc. Pizzarotti:

Il referendum sulle scuole dell'infanzia si farà
Ricevi gratis le news
5

Ammissibile il referendum sulle scuole dell'infanzia: lo comunica il Comune con una nota.


La decisione è stata assunta oggi dalla commissione tecnica dei garanti, pur prendendo atto che la gestione diretta del Comune è confermata in 12 scuole sulle 13 citate dal Comitato. La delibera consiliare sulla riorganizzazione non determina l'inammissibilità del referendum.


Il referendum consultivo proposto dall'associazione "AttivarSi per l'infanzia" in materia di gestione delle scuole dell'infanzia comunale è ritenuto "ammissibile", quindi potrà essere indetto come richiesto dal suddetto comitato. Questa la decisione della Commissione dei garanti per il referendum, presieduta dal segretario comunale e composta da dirigenti del Comune, insieme a rappresentanti designati dall'Università e dall'Ordine degli Avvocati, al termine di una serie di incontri durante i quali hanno valutato approfonditamente la materia, considerando sia le leggi che la regolano, sia la normativa del Comune di Parma, a partire dallo Statuto approvato nel 2014.

Il referendum chiede ai cittadini di esprimersi sul fatto se vogliono " che il Comune di Parma mantenga la gestione diretta di tutte le scuole dell'infanzia comunali che il Comune stesso ha gestito direttamente nell'anno scolastico 2014 - 2015", espressamente citate nel quesito.
Al riguardo la Commissione stessa ha acquisito una comunicazione del dirigente del servizio, che dichiara che delle 13 scuole dell’infanzia indicate nella proposta referendaria 12 sono state mantenute a gestione diretta del Comune.

La Commissione ha anche suggerito di armonizzare il regolamento sui referendum (che risale al 1996) allo Statuto del 2014, che comunque prevale sul regolamento.

Concludendo la Commissione all'unanimità ha giudicato ammissibile la proposta di referendum "non ritenendo che la deliberazione consiliare n. 31/2015 [riorganizzazione dei servizi educativi per l'infanzia, n.d.r], successiva alla presentazione dell'istanza referendaria, possa determinare di per sé l'inammissibilità del referendum".

"E' quello che auspicavo - fa sapere il sindaco Federico Pizzarotti - ogni iniziativa volta a portare i cittadini ad esprimersi su questioni di interesse collettivo sarà sempre vista in modo favorevole dalla mia amministrazione. Siamo noi che abbiamo fermamente voluto che a giudicare l'ammissibilità di un referendum fosse una commissione terza composta da tecnici di alto profilo. E' un risultato importante per la politica parmigiana, forse unica in Italia ad attuare questo sistema di consultazione. Colgo anche l'occasione - conclude Pizzarotti - per recepire il consiglio della Commissione: il regolamento sul referendum verrà reso ancora più semplice nella formulazione del suo procedimento. Ci metteremo al lavoro per questo."

Va ricordato che il Comitato AttivarSì per l'infanzia aveva chiesto al sindaco e al Consiglio comunale di non approvare la delibera sulla privatizzazione per evitare il rischio che venisse "superato" il referendum già richiesto dai firmatari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Patrizia Adorni

    03 Dicembre @ 11.38

    Andiamo avanti a raccogliere le firme e con tutto quello che c'è da fare. Non bisogna lasciare che la passi liscia. Farà/faranno sempre così in futuro, se non hanno nessuno che li richiama ai propri doveri. Al prossimo referendum prenderanno il tempo necessario per deliberare poi, dopo il congruo tempo affinchè la richiesta dei cittadini non abbia efficacia, approveranno il referendum. A me pare una grossa grassa presa in giro.

    Rispondi

  • SILENZIOSO

    02 Dicembre @ 21.05

    Pizza.balla vada a prendere per i fondelli qualcun altro. Sindaco indegno.

    Rispondi

  • Filippo

    02 Dicembre @ 20.42

    Se non fosse per l'enorme danno economico che si causerebbe alla città, bisognerebbe davvero andare fino in fondo: indire il referendum ed arrivare alla volontà popolare di reinternalizzare la scuola passata in gestione ai privati. Dopodiché, questi ovviamente faranno causa al Comune, ci sarà un esposto alla Corte dei Conti e vedremo se Pizzarotti continuerà a ridere e raccontar balle sulla sua falsa democrazia. A spanne, si arriverà in pieno periodo elettorale e chiunque (compreso il PD...) lo candidasse sarà un morto che cammina.

    Rispondi

  • Dado

    02 Dicembre @ 18.22

    ...e il referendum sulla raccolta differenziata del "folle" quando lo facciamo?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta

LONDRA

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta Video

L'anteprima del nuovo film di Ligabue al Fulgor, il cinema amato da Fellini

RIMINI

L'anteprima del nuovo film di Ligabue al Fulgor, il cinema amato da Fellini

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

SPETTACOLI

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"I Grandi Vini di Toscana" di Ernesto Gentili

IL VINO

"I Grandi Vini di Toscana" di Ernesto Gentili

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Non ce l'ha fatta la 71enne ucraina travolta in via Langhirano

PARMA

E' morta al Maggiore la 71enne ucraina travolta in via Langhirano Video

L'incidente è avvenuto il 2 gennaio

FATTO DEL GIORNO

Un anno dopo la morte di Filippo Ricotti, la Massese resta insicura: lettera della madre del 17enne

Ecco le anticipazioni del direttore della Gazzetta di Parma, Michele Brambilla

carabinieri

Razzia alla Salvo D'Acquisto: ladri costretti ad abbandonare l'auto rubata

tg parma

Contrabbando di petrolio dalla Calabria a Parma, 6 arresti Video

SCANDALO SANITA'

«Pasimafi», altri 8 medici indagati: sotto accusa anche Mutti e Caspani

2commenti

CALCIO

Ecco Marcello Gazzola con la maglia del Parma

Una storia iniziata da bambino... Ecco la foto "storica" di Gazzola piccolo giocatore del Parma

DEGRADO

Parma, quei 18 luoghi abbandonati in cerca di futuro: foto-storia

4commenti

fiere

Cibus 2018 scalda i muscoli: attesi 80mila visitatori

A MEDESANO

Pioggia di lettere anonime a luci rosse

Il caso

«Io, musulmano, sono contro la chiusura delle "Luigine"»

2commenti

carabinieri

Capodanno rovinato: l'appartamento in affitto a Madonna di Campiglio era una truffa

LA BACHECA

Ecco 66 nuove offerte di lavoro

tg parma

Novità in casa Tep: arrivano tre nuovi autobus lunghi 10 e 12 metri Video

1commento

Gioco

Busseto, vinti 64mila euro al lotto

FIDENZA

Auto in fiamme nella notte: incendio doloso?

m5s

Cominciate le parlamentarie. Per Parma Ferraroni, Distante, D'Alessandro e...?

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché l'atomica torna a fare paura

di Paolo Ferrandi

1commento

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

ITALIA/MONDO

BERGAMO

Cade in una tomba: 74enne muore sul colpo

montecchio

L'assume come badante ma voleva altro: denunciato per tentata violenza sessuale

SPORT

calcio

Manuel Nocciolini va in prestito al Pordenone

GAZZAFUN

Ceresini o Pedraneschi: chi il miglior presidente?

SOCIETA'

Economia

Più ortofrutta confezionata per non pagare i sacchetti bio Video

gran bretagna

18enne italiana mette la verginità all'asta per poter studiare a Cambridge: offerto un milione

2commenti

MOTORI

DETROIT

Mercedes, ecco la nuova Classe G

IL TEST

Nissan X-Trail, i segreti del Suv che piace a tutti