15°

28°

polemica

Folli: "Aumenti tassa rifiuti? Scelte del Governo"

"Non è colpa del modello di raccolta, che anzi potrà produrre dei risparmi..."

Rifiuti, cassonetti differenziata

Rifiuti, cassonetti differenziata

Ricevi gratis le news
9

Caro-rifiuti a Parma? L'assessore Folli lo spiega così:

In relazione ad una nota di APLA Parma, che evidenzia aumenti fino al 20% per le utenze non domestiche sulla tassa sui rifiuti dal 2012 ad oggi, si fa notare che gran parte di questi incrementi sono dovuti ad azioni del governo centrale e non al cambiamento del modello di raccolta, che anzi potrà produrre dei risparmi per le utenze più virtuose.

E’ infatti nel 2013 che il governo Letta ha emanato il DL 35/2013 che faceva passare da tariffa a tributo il pagamento del servizio di gestione rifiuti, con molteplici effetti negativi.
Per effetto del tributo le utenze non domestiche hanno visto incrementare le proprie bollette del 10% per l’impossibilità di scaricare l’IVA, mentre pure le utenze domestiche hanno subito l’effetto di un incremento del costo del servizio dovuto al fondo per il contenzioso e non riscosso, che tutti i Comuni hanno dovuto aumentare per mettere in sicurezza le casse pubbliche.
Altro effetto di non poco conto, è che, mentre prima del 2013 circa il 45% delle utenze nel nostro Comune avevano la domiciliazione bancaria dei pagamenti della bolletta, oggi con il passaggio al tributo si è dovuti obbligatoriamente passare alla riscossione con modello F24, con non pochi ritardi nelle scadenze di pagamento, che prima avvenivano in modo assolutamente automatico.
In aggiunta a ciò il Comune di Parma aveva attuato una serie di agevolazioni negli anni 2014 e 2015, riducendo il coefficiente di calcolo della tassa per alcune categorie commerciali con sconti tra l’8 e il 27% destinati al piccolo commercio, approfittando di una possibilità fornita dalle norme di variare i coefficienti delle utenze non domestiche di più o meno 50% rispetto alle tabelle standard. Anche in questo caso però il governo sembra non voler rinnovare questa norma scaduta nel 2015 per gli anni a venire con possibili ripercussioni negative per queste categorie (ristoranti, bar, edicole, tabaccai, negozi di abbigliamento, etc)
“Ho portato queste istanze all’attenzione dell’ultima commissione ambiente ANCI svoltasi a Roma il 2 dicembre scorso (commissione in cui è stato recentemente nominato presidente il nostro Sindaco) - fa sapere l'assessore Gabriele Folli - incassando l’approvazione dei colleghi presenti e l’impegno del delegato a portare all’attenzione di governo e parlamento emendamenti dedicati a queste tematiche sulla legge di stabilità di prossima approvazione o su altri strumenti legislativi che impediscano di gravare ulteriormente su categorie già fortemente vessate negli anni scorsi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maurizio

    04 Dicembre @ 21.31

    Sarebbe bastato leggere altro articolo prima di commentare, tra l'altro articolo riportato dalla gazzetta tanto per smentire chi grida al complotto verso i grillini, avreste evitato di fare brutta figura e scrivere cose senza senso, o meglio l'articolo lo avete letto ma non lo avete commentato perchè smentisce le vostre tesi, l'aumento è avvenuto in tutta italia, è dovuto alle cose che ha detto folli, ci sono città che hanno avuto aumenti maggiori e altre minori solo che per voi, per la vostra personabilissima teoria, la colpa è di pizzarotti, ci sono persone come goldwords poi che accusano il pizzarotti o folli ma evitano di dire che il tipo di raccolta è il medesimo in uasi tutta la provincia, lo stesso nelle zone dove la raccolta la fa iren, è così potente pizzarotti?

    Rispondi

  • Goldwords

    04 Dicembre @ 17.21

    Al di la di tutte le imprecisioni e balle raccontate, si smentisce da solo con: "gran parte di questi incrementi sono dovuti ad azioni del governo centrale" quindi significa che una parte l'ha aumentata il Comune!! Comunque è un continuo dar colpe ad altri!! Non sanno nemmeno prendersi le loro responsabilità!! Stanno creando le "Isole ecologiche" alla fine sono dei grandi bidoni dove portare il rudo, come mai se tutto funziona così bene c'è bisogno di questi bidoni? Quanti li usano? Quanto sono costati? Se tutto va bene che bisogno c'è di questa cosa? Chi le paga? Quando vogliono andarsene è sempre troppo tardi!!

    Rispondi

  • la rivolta di atlante

    04 Dicembre @ 15.21

    la rivolta di atlante

    OPERAZIONE SCARICA-BARILE .... ALTRO CHE RICICLO ... E' SEMPRE LA STESSA STORIA ... FAME DI SOLDI , SENZA PIETA' !!! STANNO AMMAZZANDO LA VACCA ... MAGRA.

    Rispondi

  • ANONIMUS

    04 Dicembre @ 14.13

    É per questo che l hanno fatto presidente!! Gli altri comuni vogliono sapere che balle il Pizza ha raccontato hai parmigiani per farsi votare come sindaco e come ha fatto a obbligarci a fare la differenziata e farci pagare comunque sempre di più!!

    Rispondi

  • Fede

    04 Dicembre @ 13.58

    A CASA!!!!!! A VOTARE!!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

7commenti

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

gazzareporter

"In infradito sul Penna: a proposito di escursionisti sprovveduti..." Foto

2commenti

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

17commenti

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

1commento

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

dai video

Barcellona, ci sono le immagini del terrorista in fuga dopo strage

1commento

modena

Sgozzato durante una rissa a Sassuolo, inutili i soccorsi

1commento

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti