15°

29°

GDF

Tanta evasione fiscale, tanti beni sequestrati...

I finanzieri bussano alla porta di un parmigiano e recuperano 275 mila euro

Sequestro
Ricevi gratis le news
5

A nulla è servito ad un imprenditore parmigiano nascondere il profitto dell’evasione fiscale di lunga data.

Operante nel settore della fabbricazione di macchine ed attrezzature per il settore caseario, dal 2006 al 2014 l’imprenditore aveva emesso ed utilizzato fatture per operazioni inesistenti per oltre un milione di euro: con tali fatture aveva documentato i lavori eseguiti presso i propri clienti utilizzando i dati di una società che, in realtà, era cessata da diversi anni.

E' quello che hanno scoperto gli uomini della Guardia di Finanza: "In virtù di mirati sopralluoghi sui cantieri e di controlli incrociati effettuati anche fuori provincia dai militari del Nucleo di Polizia Tributaria, è emerso che la società fatturante non aveva mai eseguito alcun lavoro ma che, invero, le reali prestazioni erano state rese da lavoratori assunti in nero dallo stesso imprenditore parmense: quest’ultimo, così facendo, si garantiva la possibilità di porre in essere opere a prezzi più bassi rispetto al mercato, risparmiando sui costi ordinariamente connessi a chi ha lavoratori dipendenti e che salvaguardano lo stesso lavoratore, quali contributi previdenziali, polizze assicurative, ecc.".

Su proposta della Procura della Repubblica, il Tribunale di Parma ha riconosciuto e recepito l’intero quadro investigativo disponendo - nei confronti dell’imprenditore indagato - il sequestro preventivo di qualsiasi bene e denaro nella disponibilità del soggetto, fino al raggiungimento del valore equivalente all’evasione fiscale accertata, pari ad oltre 275 mila  Euro: sono stati eseguiti, quindi, sequestri di proprietà immobiliari e denaro depositato sui conti correnti.

"Il provvedimento del “sequestro per equivalente”, introdotto nella normativa italiana qualche anno fa, è finalizzato a bloccare il denaro ed i beni nella disponibilità del presunto evasore, allo scopo di sottrarre subito il risparmio di imposta conseguito attraverso la condotta fraudolenta posta in essere; tutto ciò, in attesa del giudizio definitivo a seguito del quale, in caso di condanna, l’intero patrimonio sequestrato verrà confiscato dallo Stato - spiegano dalla Guardia di Finanza -

Il contrasto a questo sistema di frodare il fisco mediante l’utilizzo di società “inesistenti” che, pertanto, non adempieranno mai al versamento delle imposte, rientra nel piano di azione che la Guardia di Finanza pone in essere, al fine di garantire la “leale concorrenza” sul mercato e tutelare gli imprenditori che operano e fanno crescere l’“economia sana” del Paese".

.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • raf

    08 Dicembre @ 10.58

    Quando lo fanno quelli di altre regioni mettono il nome a carattere cubitali, poi subito lo additano come mafioso. Due pesi e due misure. Perchè?

    Rispondi

  • Stefano

    07 Dicembre @ 14.18

    nome e cognome dell'evasore sono segreto di stato?

    Rispondi

    • TheRedBaron

      07 Dicembre @ 14.54

      Lo devono dire a te per che motivo? Chi sei?

      Rispondi

    • 07 Dicembre @ 14.38

      no, al momento sono segreto della Guardia di Finanza

      Rispondi

  • Elli70

    07 Dicembre @ 12.07

    Sicuramente sarà un ottimo cristiano. Magari anche praticante

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Nada con A toys orchestra

musica

Nada a Parma con A toys orchestra

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

2commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

10commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

2commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

18commenti

METEO

Arriva una nuova ondata di caldo africano

Già finita tregua, da mercoledì temperature tornano sopra media

1commento

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

usa

Scontro fra treni a Filadelfia, 33 feriti

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

Usa

Quando la "diva" Luna oscura totalmente il sole  Foto

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti