11°

22°

VIOLENZA

Giordani: 14enne derubata e presa a botte da compagne

Giordani, quattordicenne derubata e presa a botte dalle compagne
Ricevi gratis le news
14
 

Derubata in classe, la quattordicenne ha avuto la «faccia tosta» di protestare: e così al normale orario di scuola è seguita un'altra lezione, di violenza, appena oltre la soglia dell'istituto Giordani. Più pratica che teorica, come lezione, perché di parole pare che ne siano state consumate davvero poche. Qualche insulto, giusto per scaldare l'atmosfera, e subito le botte.

Calci, schiaffi, spinte e qualche tirata di capelli, tanto per dare un tocco di «femminilità» a un episodio di bullismo che ha coinvolto non i soliti maschi alle prese con gli effetti collaterali da eccesso di testosterone, ma alcune studentesse, per di più ai primi anni delle superiori. Non è la prima volta che accade, ma in questo caso, a differenza degli altri, non sembra che la causa sia stato un ragazzo conteso....... rob.lon.

Articolo completo sulla Gazzetta di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Filippo

    15 Dicembre @ 12.20

    filippo.cabassa.1970@gmail.com

    Giusto per fugare ogni dubbio sarebbe interessante conoscere l'etnia delle signorine coinvolte

    Rispondi

    • 15 Dicembre @ 12.51

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Intanto un dubbio te lo possiamo fugare noi: abbiamo avuto episodi di bullismo con protagonisti extracomunitari e abbiamo avuto episodi di bullismo con protagonisti "del sasso"...

      Rispondi

  • Franca

    15 Dicembre @ 12.18

    A quell'età i ragazzi non sono imputabili, la legge è vecchia, non tiene conto dei cambiamenti della società, delle baby gang o dei ragazzi mandati a rubare o a spacciare perché minorenni. I genitori in teoria sarebbero responsabili del comportamento dei loro pargoli, ma le lungaggini della magistratura rendono in pratica irresponsabii pure loro, poi se sono nullatenenti non possono pagare multe o risarcimenti. Una volta chi si comportava molto male veniva "espulso da tutte le scuole del Regno", ora bisogna includere, capire, integrare personalità disagiate, il tutto in scuole senza mezzi, senza strumenti, facendo finta che tutto vada bene. Tanto chi può fa studiare i figli altrove.

    Rispondi

    • Rosetta

      16 Dicembre @ 02.04

      Si concordo con lei Franca ha detto giusto .veniva espulso oggi capire, aspettare, integrare , no non va bene no!

      Rispondi

    • Vercingetorige

      15 Dicembre @ 17.10

      UN MOMENTO ! Non è imputabile chi , al momento del fatto , non ha ancora compiuto i 14 anni d' età . Qui sembra che le teppiste siano studentesse di Scuola Superiore , quindi è probabile che , i 14 anni , li abbiano già compiuti , e , dunque , siano imputabili . Piuttosto, per il reato di lesioni lievi o lievissime , di prognosi non superiore ai 20 giorni , si procede su querela di parte , quindi , i genitori della ragazzina pestata , la lettera non devono scriverla alla "Gazzetta" . Poi , se sono stati commessi altri reati , come , ad esempio , il furto , o , peggio , la rapina , si potrà anche procedere d' ufficio , ma è comunque necessario che l' accaduto venga portato a conoscenza dell' Autorità Giudiziaria.

      Rispondi

  • Vercingetorige

    15 Dicembre @ 11.50

    EH NO ! NON VALE ! Questa ragazzina quattordicenne pestata nell' elenco delle "stolcate" non ce la mettiamo ! Se un "femminicidio" lo fanno le femmine non conta !

    Rispondi

  • Michele E

    15 Dicembre @ 11.46

    Carcere minorile? avvicinarle a chi è peggio di loro? E cosa risolvi? Lavori socialmente utili, ma pesanti e/o da sporcarsi le mani, e senza cellulare: arrivi stanca a sera e non hai voglia di andare in giro a rompere le palle al prossimo!!

    Rispondi

    • elena

      15 Dicembre @ 12.51

      ESATTO!!!

      Rispondi

      • Titta

        15 Dicembre @ 21.54

        Giusto..... Mamma mia che monotonia quel signore Michele......ma scrive solo x incolpare il comune di tutto?....

        Rispondi

  • Oberto

    15 Dicembre @ 11.38

    come si dice a Parma: chi non ne ha a15 anni non ne ha nemmeno a 50 ( in realtà il detto è in dialetto). Quindi questi sono già persone inutili alla società, da cui vanno chiusi in carcere minorile.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

STAZIONE

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

Personaggi

Varriale, voce parmigiana delle World Series

Calcio

Parma, cambia il modulo?

BEDONIA

Telecamera a caccia di meteoriti

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

SCUOLA

Più di 1.100 supplenti in cattedra

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

23commenti

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

ANTEPRIMA GAZZETTA

Busseto, un altro odioso caso di stalking

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

tg parma

Via Lagoscuro: arrestato in Romania la mente del racket della prostituzione Video

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

2commenti

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Lazio e Atalanta, Milan bloccato a San Siro dall'Aek

Calcio

L'exploit di Federico: esordio in Azzurro con gol

SOCIETA'

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

musica

Elio e le Storie Tese: dopo 37 anni il "valzer" d'addio

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto