13°

23°

sole 24 ore

Qualità vita - Parma recupera: 13° (+6)

Qualità vita - Parma recupera: 13° (+6)
Ricevi gratis le news
17

Parma fa 13: recuperando sei posizioni dalla 19° del 2014, la nostra città/provincia risale parzialmente la classifica della qualità della vita, pubblicata come tradizione dal Sole 24 ore e vinta da Bolzano davanti a Milano e TRento.

Non è ancora un ritorno nella Top ten, nella quale Parma ha abitato tante volte conquistando anche lo "scudetto" negli anni '90, ma è un dato in controtendenza rispetto ad altre province emiliane che invece perdono posizioni.

I "derby" - In regione Parma è terza, dietro Ravenna e Bologna (che però perdono rispettivamente 9 e 5 posizioni). Superata Modena, che era 3° l'anno scorso ed ora è 14° alle nostre spalle, e ribaltato il duello con Reggio (5° nel 2014 ed ora 26°). Male anche Piacenza che perde 15 posizioni e scivola al 37°.

Le luci e le ombre - Vediamo meglio la situazione di Parma nelle varie classifiche "di tappa", ovvero le graduatorie che Sole 24 ore strila per i vari settori e che vanno poi a comporre la classifica finale. Nel tenore di vita siamo al 6° posto: bene per valore prodotto (7°), patrimonio delle famiglie (7°), consumi (16°), turismo all'estero (11°). Siamo invece penalizzati nel costo delle case (90°).

Affari e lavoro ci vedono al 23° posto. E qui la notiziza migliore è il 4° posto nella classifica dell'occupazione.

Servizi, ambiente e salute: qui siamo 19°. C'è un 3° posto nel settore asili, ma come clima siamo addirittura al 110° e ultimo posto. Nè ci premiano le connessioni web, visto che la copertura della banda larga ci vede 69°. Nella sanità, un 49° posto da media classifica.

Parma torna ai vertici (4°) nel settore demografico della Popolazione.  Terzi per tasso migratorio, 24° per longevità.  Siamo però una comunità abbastanza anziana (60°).

Ancora dolenti note da Sicurezza e ordine pubblico, dove restiamo in "zona retrocessione": 96°. La stessa posizione che abbiamo negli appartamenti svaligiati (e denunciati, aggiungiamo sempre per spiegare certe discrepanze della classifica). E poi: 94° per microcriminalità, 83° per le rapine, 56° per le estorsioni, 82° per le frodi. E nel periodo 2011-2014 l'aumento dei reati ci vede 52°.

Infine il Tempo libero. Qui siamo 36°: ci premia ancora lo sport (11°), ma dobbiamo fare di più per attirare turisti stranieri: qui siamo 47°.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Marco

    22 Dicembre @ 00.57

    Non credo in queste classifiche per una semplice ragione: cambiano troppo da un anno all'altro. I cambiamenti in meglio e in peggio ci sono dovunque, ma con una lentezza che è quella del trascorrere della vita; non esiste che si possano perdere 14 posizioni in un anno poi riguadagnarne 10 quello dopo. Cosa cambia in un anno? Il vento che porta via le polveri PM10 o la cappa che le fa ristagnare? Mai la stessa città è arrivata prima due anni consecutivi. Forse giurie diverse, forse criteri di valutazione differenti, un po'di lobbying e di pressioni da parte degli addetti alla comunicazione dei comuni acciocché ogni anno sindaci differenti possano farsi il selfie della lode e quello dopo ignorare per quanto possibile la perdita di posizioni: ecco spiegate classifiche che non hanno senso. La potenza di fuoco del nostro comune in termini di persone stipendiate per fare comunicazione aumenta e tac, si guadagnano posizioni.

    Rispondi

  • Filippo Bertozzi

    21 Dicembre @ 19.43

    Ad essere obiettivi, e questa volta riconosco a Pizzarotti di esserlo stato, sulle singole classifiche l'amministrazione comunale incide ben poco, sia in negativo che in positivo.

    Rispondi

  • Ivo

    21 Dicembre @ 19.16

    Per @michele valgono i dati negativi , quelli positivi Son truccati !!

    Rispondi

  • Vercingetorige

    21 Dicembre @ 17.04

    "LA NOTIZIA MIGLIORE E' IL 4° POSTO NELLA CLASSIFICA DELL' OCCUPAZIONE" ! Allora , secondo il rapporto trimestrale dell' Osservatorio sul Mercato del Lavoro , aggiornato al 30 settembre 2015 , le assunzioni sono tornate a rallentare in misura sensibile e aumenta il numero di persone disoccupate nel Parmense . Le assunzioni erano aumentate nel primo trimestre 2015 , ma sono diminuite nel secondo e nel terzo . La disoccupazione nel Parmense sta tornando a crescere . La diminuzione delle assunzioni sta mettendo in forse la ripresa occupazionale locale . Assunzioni nelle attività manifatturiere - 7,1 % . nell' industria alimentare - 15,3 % , nel settore chimico-farmaceutico - 29,7 % , nella meccanica generale - 10,2 % , nella meccanica strumentale - 2,5 % , nelle imprese di costruzioni - 13,0 % , nel commercio - 3,8 % , in alberghi e ristoranti - 15,4 % . ALLORA , SE SIAMO PREOCCUPATI PER IL FUTURO DEI NOSTRI FIGLI SIAMO "GUFI" ? Dovremmo far festa per le strade come a Torino ?

    Rispondi

  • Uccio

    21 Dicembre @ 14.11

    Dimenticavo: per quanto riguarda la sicurezza rivolgersi a Renzi e ad Alfano che, invece di maggiorare le scorte dei politici, mettano più personale sulle strade delle città. Anche la scelta politica del governo nazionale di accogliere tutti ha un peso per la sicurezza. In questo campo i sindaci c'entrano come me e Michelotto.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

OGGi

Gli Stones a Lucca: mandateci le vostre foto

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

2commenti

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Venezia-Parma 0-1: Di Cesare fa gol, crociati in vantaggio

serie B

Venezia-Parma 0-1: Di Cesare fa gol, crociati in vantaggio

Contatto sospetto tra Frattali e Moreo nell'area del Parma: l'arbitro lascia proseguire e ammonisce Domizzi per proteste

2commenti

carabinieri

Giallo a Guardasone: arsenale in un dirupo

tg parma

Profughi a San Michele Tiorre, in arrivo i primi otto Video

3commenti

incidenti

Camion perde tubo, auto schiacciata: quattro feriti Foto

Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

donne in difficoltà

A Corcagnano la prima casa di accoglienza gestita da una comunità migrante

borgotaro

A casa coi genitori, disoccupati e spacciatori: arrestati due fratelli

droga

San Paolo, arrestato il pusher dei giardinetti

1commento

disperso

Fungaiolo non fa rientro a casa: ricerche da ieri sera tra Bardi e il Piacentino

INCHIESTA

La Massese resta piena di pericoli

2commenti

weekend

Tra porcini, stinco e giardini incantati: l'agenda del sabato

fidenza

Ruba sul treno: inseguito e bloccato da un altro straniero

bambini

Giocampus Day: è qui la festa (con Paltrinieri) Foto

DELITTO DI BASILICAGOIANO

Il giudice: «Habassi colpito e seviziato per un'ora»

BORGOTARO

Laminam, tornano i cattivi odori

controlli

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

POLIZIA

Al setaccio le strade della droga

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

sisma

Terremoto in Messico: il bilancio è di 293 morti, 8 sono stranieri

uragani

Maria: cede una diga a Portorico, evacuazione di massa

SPORT

Moto

Settima pole di Martin, Bastianini in scia

Calciomercato

Ferrero: "Senza il blocco cinese Schick all'Inter"

SOCIETA'

tg parma

La Pilotta svela i suoi spazi segreti Video

Il disco compie 50 anni

"Days of future passed", il capolavoro dei Moody Blues che ispirò anche i Nomadi

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery