23°

32°

parma centro

Finanza: sequestrati botti contraffatti e a rischio in negozi cinesi

Finanza
Ricevi gratis le news
2

PARMA - I militari delle Fiamme Gialle di Parma sono entrati in due esercizi commerciali nel centro città, gestiti da soggetti di nazionalità cinese, rinvenendo e sequestrando 847 confezioni di giochi pirotecnici con le etichette della certificazione di qualità contraffatte e alterate e 27.250 luci natalizie. I finanzieri riscontravano varie anomalie sulle etichette: su di esse, infatti, era stato apposto un marchio "CE" che non era riferito al marchio comunitario europeo bensì a "China Export". Per rendere ancora particolare la frode, veniva inserito sull'etichetta un codice numerico simile a quello previsto dalla normativa comunitaria per i prodotti esplodenti e che indica, solitamente, l’organismo deputato al rilascio della certificazione di conformità. Inoltre, i militari operanti rilevavano che i prodotti recavano sia la dicitura "Made in China" che un riferimento del fabbricante italiano, al fine, verosimilmente, di far intendere una produzione italiana sicura. Gli approfondimenti investigativi, mediante l’utilizzo anche di specifiche banche dati, consentivano alle Fiamme Gialle di Parma di individuare il distributore del materiale illecito.

Le indagini venivano coordinate dalla Procura della Repubblica di Parma al termine delle quali il P.M. inquirente emetteva un provvedimento di perquisizione e sequestro presso i punti di distribuzione dei prodotti: alle attività venivano impiegati decine di finanzieri e si concludevano con il rinvenimento di un imponente quantitativo di materiale pirotecnico illegale: quasi 16 milioni (15.783.463) di confezioni di giochi pirotecnici, pari a circa 23.000 KG di polvere pirica, già pronti ad essere immessi in commercio nel mercato legale italiano ed europeo, sebbene privi dei requisiti minimali di sicurezza e di conformità, con notevoli rischi per l'incolumità di coloro che avrebbero utilizzato tali prodotti.

Si trattavano di "botti" non professionali e che potevano essere venduti sugli ordinari scaffali dei negozi al dettaglio: la carenza di una certificazione di conformità poteva quindi trasformare un prodotto apparentemente innocuo in una confezione che avrebbe potuto arrecare danni fisici anche gravi. Il titolare dell’azienda è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per i reati di frode nell’esercizio del commercio, vendita di prodotti industriali con segni mendaci e Introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi. (ITALPRESS).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Bastet

    29 Dicembre @ 13.14

    ma fatelo chiudere!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ma scherziamo ,spero!!! magari un bel controllo ai documenti che vediamo di far tornare a casa qualche delinquente. Mi sembra ovvio che siano delinquenti. COme tutti quelli che contraffanno giochi pirotecnici!

    Rispondi

  • Annalisa

    29 Dicembre @ 11.17

    unica risposta utile: negozio chiuso per sempre!!!! nonché multa ai proprietari.... così magari abbassano l'affitto ma fanno aprire negozi migliori!!!!

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

2commenti

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

spagna

Barcellona, la polizia: "Cellula smantellata". La Catalogna smentisce

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti