inceneritore

Rifiuti da Reggio, De Lorenzi: "Dono della Befana Pd"

Ambiente

L'inceneritore di Parma

Ricevi gratis le news
15

"Quest'anno la Befana veste per i parmigiani i panni rossi del PD. Il PD porta infatti in dono nella tradizionale calza migliaia di tonnellate di rifiuti residui di Reggio Emilia che verranno bruciati nel forno di Ugozzolo". A dirlo è Lucio De Lorenzi, consigliere comunale M5s a Parma.

"La decisione in tal senso è della Regione a guida PD, in accordo con il Governo a guida PD, in favore di un comune amministrato dal PD. Tutto ciò in spregio delle solenni assicurazioni di Bernazzoli, esponente del PD, ex-presidente della provincia nonché ex-candidato sindaco, il papà dell'inceneritore di Parma, che mai il forno avrebbe bruciato rifiuti da fuori provincia - continua De Lorenzi -. Assicurazioni sempre sottoscritte dal PD di Parma, che anche recentemente ha votato compatto con il M5S in Consiglio Comunale una mozione di completa contrarietà al potenziamento della capacità del forno nonché all'arrivo di rifiuti da fuori provincia.

Ora leggo che il capogruppo del PD cittadino Dall'Olio, con un cambio di idee tanto radicale quanto repentino, si rallegra della decisione dei suoi compagni
di partito che a suo dire porterà ai cittadini di Parma una fantomatica riduzione del costo di smaltimento del 10%. Peccato che Dall'Olio non chiarisca quale sarà la tariffa in euro per tonnellata smaltita che pagheranno i cugini Reggiani. Perché sugli organi di stampa si legge che Parma oggi paga 154 €/t mentre Reggio 118 €/t. Ma domani quanto pagherà Reggio per i rifiuti bruciati a Parma? Più di Parma, come sarebbe logico per tenere in considerazione che le tonnellate di fumi saranno emesse nei nostri cieli e non in quelli di Reggio?".

"Ecco  - conclude il consigliere M5s - questo farebbe bene Dall'Olio a chiedere ai suoi colleghi di partito in Regione e a Reggio o ad Iren, notoriamente feudo incontrastato del Partito Democratico per chiarirlo bene ai cittadini di Parma. Che così potrebbero meglio apprezzare il regalo della Befana che hanno appena ricevuto da Bologna. E tanto che c'è, il consigliere Dall'Olio, potrebbe anche chiarire ai cittadini di Parma se il PD intende concedere o meno l'ampliamento da 130.000 a 195.000 tonnellate anno richiesto da Iren per l'inceneritore di Ugozzolo. E visto come mantengono gli impegni quelli del PD sinceramente non so che tipo di risposta augurarmi!"

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Filippo

    10 Gennaio @ 21.45

    Questi consiglieri grilloidi fanno capire perfettamente come, data la qualità media, uno come Pizzarotti possa essere diventato il loro leader, e per nostra sfortuna, il sindaco di Parma.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    10 Gennaio @ 16.55

    QUANDO SI DICE MINGERE CONTRO VENTO ! La battuta sulla Befana è proprio originale ! Non ce l' aspettavamo proprio ! Chi sa se il consigliere De Lorenzi ha dovuto pensarci molto ! Il PD , purtroppo , non è "rosso" ! Magari !

    Rispondi

  • MAURIZIO

    10 Gennaio @ 16.10

    I 5 stelle cercano di cambiare le carte in tavola, tutti ricordano che la campagna elettorale era impostata sullo spegnimento dell'inceneritore anche se consapevoli che era impossibile. Questi signori che predicano l'onestà e l'antipolitica hanno subito imparato a dare la colpa agli altri!!!!!

    Rispondi

    • Alberto

      10 Gennaio @ 18.02

      Sbaglio o l'inceneritore l'hanno voluto quelli del pd ? Se invece fosse stato eletto sindaco bernazzoli questi problemi non ci sarebbero stati. Ugozzolo avrebbe ricevuto e bruciato i rifiuti di tutta la regione e non ci sarebbe stata la polemica sulla differenzazione dell'immondizia . La prossima volta votate pd , allora, se volete continuare a smaltire i rifiuti regionali , tanto a bologna non gliene frega niente della salute dei parmigiani.

      Rispondi

  • danila

    10 Gennaio @ 13.24

    il M5S a suo tempo ha vinto le elezioni a parma con la promessa di spegnere l'inceneritore mai fatto!adesso che il pizza si vuol ricandidare si da la colpa alla regione PD

    Rispondi

    • giorgio mezzatesta

      10 Gennaio @ 16.37

      siamo tutti felici di respirare anche i rifiuti di Reggio! Un caro grazie a chi ha costruito questo impianto gigantesco.

      Rispondi

      • Vercingetorige

        10 Gennaio @ 17.01

        Infatti , vien quasi da ringraziare , visto che a Parma c' è l' inceneritore , a Reggio Emilia no , ma l' aria d Reggio Emilia è più inquinata di quella di Parma !

        Rispondi

        • giorgio mezzatesta

          10 Gennaio @ 17.47

          bene, trasferiamoci tutti a Ugozzolo!

          Rispondi

        • Vercingetorige

          10 Gennaio @ 18.50

          E perché no ? Se avessi bisogno di cambiar casa e ne trovassi , ad Ugozzolo , una bella e conveniente , perché no ? Tutti quelli che abitavano a Baganzola , dove , per vent' anni , è stato in funzione un inceneritore di vecchia generazione , molto più inquinante di quello attuale di Ugozzolo , non sono mica stati sterminati !

          Rispondi

        • giorgio mezzatesta

          10 Gennaio @ 19.49

          mi pare che il forno di ugozzolo sia un cicinin più grande...dev'essere un piacere viverci sotto

          Rispondi

    • salamandra

      10 Gennaio @ 16.12

      Quindi se Renzi fa lo Sblocca Italia e ci scrive che gli inceneritori devono prendere rifiuti anche da fuori e che i sindaci non posson farci niente la colpa è di Pizzarotti? Semmai sarà di tutti quelli che si sono votati PD.

      Rispondi

      • Filippo

        10 Gennaio @ 21.41

        No, hai ragione: l'alternativa era costruire un inceneritore per abitante, così ognuno brucia i suoi. Oppure le discariche personali, da seppellire in giardino (o nel water, per chi non ce l'ha). Siete veramente penosi, incapaci di ragionare razionalmente e con logica. Allora te lo spiego come lo capirebbe anche mio figlio (quello di quattro anni, perché quelli più grandi ci sono arrivati ben prima di te): rifiuti zero oggi è un'utopia, ergo i rifiuti non riciclabili finiscono in discarica o vanno inceneriti, deinde bisogna dismettere quelli obsoleti ed ottimizzare gli impianti più moderni.

        Rispondi

      • Vercingetorige

        10 Gennaio @ 17.03

        E di quelli che si sono votati Nuovo Centro Destra , senza i cui voti determinanti Renzi sarebbe già a casa da un bel po' !

        Rispondi

        • salamandra

          10 Gennaio @ 21.31

          In quale romanzo di fantascienza sarebbe potuto mancare al PD il sostegno del centrodestra? Se fosse stato necessario, avremmo direttamente Berlusconi al governo. E voi che ve li siete votati fate un po' di autocritica va'... al;trimenti la prossima volta rischia di fare lo stesso errore!

          Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Festa al Dragoon pub di Salso

pgn

Festa al Dragoon pub di Salso Foto

Polemica tomori

Il messaggio

Toffa, malattia, post e polemiche: "Nadia, il cancro non rende fighi"

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche  Foto

social

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trattoria "Al Voltone"

CHICHIBIO

Trattoria "Al Voltone", la generosa tradizione della Bassa

di Chichibio

Lealtrenotizie

Droga

CARABINIERI

Spaccio di cocaina e hashish fra Parma e Borgotaro: coinvolti 6 magrebini Video

Tre magrebini sono stati arrestati, altri tre sono ricercati nell'ambito dell'operazione "Pokemon Go" dei carabinieri

alle 21

Parma-Venezia, crociati spalle al muro: il futuro è adesso Probabili formazioni

PARMA

Neve in città: in azione i mezzi del Comune. Previsto un abbassamento delle temperature

E' attivo un numero verde del Comune di Parma per segnalazioni e informazioni. Scuole chiuse a Lesignano e Neviano

9commenti

Gazzareporter

Risveglio con la neve a Parma Invia le tue foto

CONSIGLIO

Via Pontasso: il cavalcavia resterà chiuso ancora a lungo

Si discute il bilancio preventivo 2018: oggi la prima delle tre sedute previste fino alla votazione finale

3commenti

social

Derapate (follie?) con il quad in piazza Garibaldi Video

VIOLENZA SESSUALE

Molestò una bimba di 8 anni, insegnante condannato

2commenti

GAZZAREPORTER

Neve: le foto dei lettori da Panocchia all'Appennino

APPENNINO

Varsi, frana nella notte sulla provinciale 28. Strada ghiacciata al Passo del Bratello Video

Le strade provinciali sono tutte percorribili

Colorno

Vende elettrodomestici on line e truffa 100 persone, denunciata 30enne

1commento

PARMA

Impresa Pizzarotti e Sonae costruiranno il centro commerciale in zona fiera

Investimento da 200 milioni di euro. Nel 2019 l'inaugurazione

11commenti

Fidenza

E' morto Aldo Bianchi, storico commerciante

Furto

Razzia di salumi in una cantina di Zibello

1commento

CASO LAMINAM

«L'aria di Borgotaro? Nessun rischio per la salute»

economia

Parmalat, si è dimesso il presidente dei sindaci Marco Pedretti

Pioggia

Carambola di auto e frontale, due incidenti nella zona Ovest di Parma: due feriti Foto e Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Stragi in Usa: se la proposta è armare gli insegnanti

di Paolo Ferrandi

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

Varese

L'infermiera killer condannata a 30 anni. Rinvio a giudizio per il medico-amante

Caserta

Violenza sessuale durante l'esorcismo: arrestato un sacerdote

SPORT

CALCIO

Dilettanti e Giovanili, attività sospesa nel weekend

taranto

Giocano per perdere: l'arbitro sospende la partita. Interviene la procura Video

SOCIETA'

social network

Scoppia il caso su facebook della modella di colore: "I profughi? Parassiti"

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato