20°

36°

lutto

Dramma al Regio: muore Giuseppe Salvi

Medico e punto di riferimento alla Città di Parma

Dramma al Regio: muore Giuseppe Salvi
Ricevi gratis le news
8

Si è spento ieri Giuseppe Salvi, noto e stimato medico. Una perdita che ha suscitato profondo cordoglio in città, in tutti coloro che avevano avuto il privilegio di conoscerlo come uomo e come professionista. (Guarda il servizio del Tg Parma) 

Salvi, che aveva 86 anni, stava assistendo all'opera al Teatro Regio quando si è sentito male e, nonostante i tempestivi soccorsi, ieri mattina è deceduto. 

Dopo una brillante carriera presso l'Ospedale di Parma, Salvi dal 1978 era Responsabile dell'Unità operativa di medicina della Casa di cura Città di Parma di cui era anche Consigliere d'Amministrazione.

Oggi un ampio ricordo sulla Gazzetta di Parma: clicca qui per accedere alla versione digitale

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ANONIMUS

    14 Gennaio @ 12.53

    Persona splendida!! Sempre disponibile e professionale c era solo da imparare da lui!! GRAZIE PER TUTTO QUELLO CHE HA FATTO PER PARMA E PER LE PERSONE DI PARMA!

    Rispondi

  • Vercingetorige

    14 Gennaio @ 11.54

    E' STATO IL FONDATORE DELLA TERAPIA INTENSIVA CARDIOLOGICA A PARMA . Nella sua storica 7° Divisione Medica , è stato il primo , quando l' emodinamica ancora non esisteva , a predisporre posti-letto monitorati dedicati ad infartuati e cardiopatici in condizioni critiche. Addirittura installò ( più di quarant' anni fa ! ) un' apparecchiatura che consentiva alle ambulanze dell' Assistenza Pubblica di trasmettere elettrocardiogrammi al Reparto. La Divisione Specialistica di Cardiologia venne dopo. Erano i tempi in cui avevamo 7 Reparti di Medicina Interna ospedalieri + 4 universitari . Oltre 2000 posti-letto cui si aggiungevano lo "Stuard" ed il "Rasori" . D' inverno , in tempi di epidemia influenzale, si attivava anche un Reparto di Medicina Straordinaria. Oggi , di "Medicina Interna" , ce n' è 1 ( senza panettone per Natale ) , poi ci sono 6 Medicine Specialistiche , in cui dovrebbero essere ricoverati solo i portatori di determinate patologie . Restano 3 Medicine universitarie. Circa 1300 posti-letto . Il Pronto Soccorso non sa dove mettere gli ammalati da ricoverare. La Medicina Straordinaria è ormai una leggenda . Un' enorme Lungodegenza , spesso usata giocoforza come Medicina Interna , sulla quale potrei avere , anche per esperienza personale , qualche modesta osservazione da fare , pur senza voler togliere meriti a nessuno. Lo "Stuard" ed il "Rasori" non ci sono più . 4 polmoni d' acciaio . Rimasti neanche uno . Un Reparto riservato ai tubercolotici . Scomparso , in un momento in cui la tubercolosi sta rialzando la testa . In provincia 4 Ospedali Pubblici . Rimasti 2 , di cui uno in strisciante pericolo. Certo che , allora , gli Ospedali Riuniti , Policlinico di Parma , era tra i primi d' Italia . Oggi è "azienda" , come l' Ospedale di Iomla ! Venivano qui da tutta Italia. Adesso sono i Parmigiani che vanno altrove.

    Rispondi

    • Tiziana Barigazzi

      14 Gennaio @ 18.07

      Scusate, ma se non c'e' piu' un polmone d'acciaio , visto che il Rasori e lo Stuart non ci sono piu', una persona grave che ne ha bisogno, dove la portano?

      Rispondi

      • Tiziana Barigazzi

        14 Gennaio @ 18.14

        Attendo una risposta da chi e' competente im materia. Grazie.

        Rispondi

        • Vercingetorige

          14 Gennaio @ 18.53

          DICONO CHE I POLMONI D' ACCIAIO SONO SUPERATI E SOSTITUITI DALLE "B PAP" , che sono ventilatori , anche efficaci , ma gli specialisti hanno riserve in proposito , perché "B PAP" e polmoni d' acciaio hanno meccanismi d' azione diversi. Il "polmone" assiste la respirazione creando pressioni e depressioni ALL' ESTERNO DEL TORACE , mentre la "B PAP" pompa direttamente ALL' INTERNO DEI POLMONI ( del paziente) . Creare pressioni positive all' interno dei polmoni non sembra essere una gran buona idea , per esempio , negli enfisematosi. I quattro polmoni d' acciaio , che non ci sono più , erano al "Rasori" . Allo "Stuard" non ce n' erano. Le "persone gravi" non le "portano" da nessuna parte. Devono accontentarsi di quel che hanno.

          Rispondi

        • Tiziana Barigazzi

          15 Gennaio @ 15.59

          Grazie x la sua gentile risposta, ma tra le righe leggo tanta nostalgia e anche preoccupazione x il cambiamento che c'e' stato con 'l'avvento di queste nuove tecniche che anno sostituito i vecchi polmoni d'acciaio. Concludo cercando di avvicinarmi al suo pensiero che esprime il concetto , non sempre il nuovo e' piu' efficace del vecchio.

          Rispondi

    • Pasquale

      14 Gennaio @ 13.41

      Esatto!

      Rispondi

    • Francesco

      14 Gennaio @ 12.50

      brundofrancesco@libero.it

      Nessuno è profeta in patria, ma fondalmente a Parma.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Laura Freddi a 45 anni sarà mamma

gossip

Laura Freddi sarà mamma: è al quarto mese

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Furto al Famila

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

4commenti

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo/noceto

Guasto a una condotta: Bianconese e Ponte Taro senz'acqua

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

Lavori in corso

Tutti i cantieri nelle strade della città

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

gazzareporter

"Via Liani, cartoline da un giorno normale (tra i rifiuti)"

EMERGENZA

Numerosi incendi lungo la ferrovia fra Sanguinaro e Parma: chieste squadre da Reggio e Modena Foto

La circolazione dei treni è ripresa alle 17,45

Violinista

Borissova, una bulgara «parmigiana»

Calcio

Serie A al via: i pronostici di Perrone

1commento

tg parma

Charlie Alpha, 27 anni fa la tragedia: il racconto e le immagini dell'epoca Video

politica

"Fare! con Tosi": "Referendum per l’autonomia anche per l'Emilia Romagna"

1commento

POLESINE

Cavallo sprofonda nel fango: salvato dai vigili del fuoco Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Nuovo attacco con un'auto a Cambrils: uccisi cinque kamikaze. "Tre italiani feriti"

barcellona

Furgone sulla folla: almeno 13 morti e 80 feriti. C'è un terzo arresto

3commenti

SPORT

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

FORMULA 1

Alonso (McLaren): "Senza un progetto vincente lascio"

SOCIETA'

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

CANADA

Perde l’anello nell’orto: lo ritrova 13 anni dopo... intorno a una carota

1commento

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti