10°

17°

controlli

Piazza Dalla Chiesa: 3 birre da 180 euro

Prime multe col nuovo regolamento di polizia urbana

Piazza della Pace: 3 birre da 180 euro
Ricevi gratis le news
27

Le prime vittime del nuovo regolamento di polizia urbana? Tre birre: o meglio tre persone che bevevano birra in piazzale Dalla Chiesa. Ecco il testo diffuso dall'Ufficio stampa di Comune/Polizia municipale.

Il nuovo regolamento di polizia urbana comincia a produrre i suoi effetti.
Ieri pomeriggio, alle 18.40 gli agenti della polizia municipale, mentre operavano nell’ambito del servizio di prossimità e del controllo e del rispetto dei regolamenti comunali, hanno identificato e sanzionato tre persone che stavano bevendo alcolici in piazzale Carlo Alberto Dalla Chiesa.
Nello specifico venivano identificati una donna italiana di 41 anni, intenta a bere birra contenuta in una lattina di alluminio, e due uomini nigeriani. rispettivamente di 29 e 23 anni, anche loro che bevevano birra bottiglia.
Ai tre i vigili hanno contestato la sanzione prevista all’articolo 19, comma 1 del nuovo Regolamento di Polizia Urban, che indica il divieto di consumare bevande alcoliche in contenitori di vetro e/o metallo o di altra tipologia al di fuori dei luoghi di somministrazione all’uopo destinati nelle zone monumentali e in zona antistante la stazione ferroviaria, così come individuate dalla delibera applicativa della Giunta Municipale.
Ai tre veniva pertanto elevata una sanzione amministrativa pecuniaria pari a 180 Euro. Gli agenti non hanno proceduto alla confisca dei contenitori, ma al loro smaltimento secondo le modalità previste.
"Come avevamo annunciato - è il commento dell'assessore Cristiano Casa - immediatamente dopo la deliberazione della Giunta che ha fissato le sanzioni, sono partiti i controlli. Gli agenti hanno verificato le zone critiche soprattutto per l'abuso di alcolici; di questo voglio rendere merito al Corpo di Polizia Municipale, che si è attivato per dare una pronta risposta utilizzando i nuovi strumenti a disposizione. I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni - annuncia Casa - in attesa che possiamo emettere per gli esercizi che andremo ad individuare nell'Oltretorrente, anche il divieto di vendita per asporto di alcolici, che sarà previsto per quei locali davanti ai quali si riscontrano i fenomeni di degrado più evidenti e frequenti, che causano problematiche per residenti e commercianti delle zone interessate".
Il Comandante della Polizia Municipale Gaetano Noè ha poi puntualizzato che i controlli saranno estesi anche ad altri fenomeni previsti nel regolamento, quali l'abbandono di rifiuti e i manifesti abusivi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Rodolfo

    17 Gennaio @ 10.01

    Mi pare di capire che le multe siano solo perdita di tempo per tutti, aggravamento di una burocrazia già ingolfata. Allora perché non punire i trasgressori con qualche lavoretto forzato? I buonisti non si indignino per questo termine, pulire qualche marciapiede o sbogare qualche tombino non è poi così umiliante. Il comune non incasserà 180 euro ma avrebbe le strade più pulite e questo vale di piu

    Rispondi

    • salamandra

      17 Gennaio @ 14.58

      In tal caso le lamentazioni sarebbero del tipo "vedrai che gli stranieri i lavori socialmente utili non li faranno". E comunque in questo caso ci vorrebbe ancora piú burocrazia.

      Rispondi

  • antonio

    16 Gennaio @ 22.37

    Dai commenti mi sembra che molti a casa abbiano bevuto più di una birra

    Rispondi

  • salamandra

    16 Gennaio @ 18.18

    Commenti veramente desolanti. Gli stessi che, sull'onda del qualunquismo, si lamentano regolarmente che danno le multe solo agli italiani adesso a criticare dicendo che gli stranieri tanto non le pagheranno. Quindi? Le multe non vanno date? Vanno date solo a chi si suppone le potrà pagare?

    Rispondi

    • Rodolfo

      17 Gennaio @ 09.52

      Le lamentazioni arrivano dal fatto che non serve dare una multa, e' troppo facile risolvere con una multa che poi non verrà pagata. Meglio i lavori socialmente utili

      Rispondi

  • Angelo

    16 Gennaio @ 17.30

    Tra ieri e oggi in Strada D'Azeglio i nostri eroi hanno imbrattato l'esterno della chiesa appena ristrutturata di P.le San Giacomo, imbrattato i portici dell'Ospedale Vecchio,un solo anarchico con una bomboletta spray davanti ad almeno quaranta poliziotti in assetto antisommossa che hanno fatto finta di non vedere.Oggi artLab ha chiuso Borgo Bosazza tutto il giorno per una festa che non era stata autorizzata almeno così mi è stato detto telefonicamente dal Comando della Polizia Municipale e strada D'Azeglio è stata tappezzata da manifesti firmati Art-Lab che oltre alla festa di Oggi informa sulle successive manifestazioni serali "i Mercoledì di Art-Lab" il tutto alla faccia del nuovo regolamento comunale appena entrato in vigore.Vedremo se nei prossimi comunicati della Polizia Municipale saranno inserite anche le sanzioni irrogate a questi grandi democratici e antifascisti

    Rispondi

  • Rodolfo

    16 Gennaio @ 17.18

    Più che giusto, multare chi beve la birra e gli alcoli e' giustissimo. Poi a chi ruba e scippa e piscia gli daranno un assegno di mantenimento. Come sempre si guarda la punta dell iceberg e non si valuta cosa c'è sotto

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

1commento

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

24commenti

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

L'autore del terzo gol dei crociati nella partita con l'Entella dedica la sua rete alla figlia

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

storia

Inaugurato il monumento ai Paracadutisti della Folgore

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

CONTROLLI

Autovelox, la mappa della settimana

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

SERIE A

Bonucci espulso con lo "zampino" del Var: è il primo cartellino rosso con la videoassistenza

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro