16°

30°

COMUNE

Un albanese entra in Consiglio. Oggi la seduta

Marion Gajda farà oggi il suo esordio: avrà diritto di parola ma non di voto. E' stato eletto dalla Consulta dei popoli al termine di un lungo percorso partecipativo

Un albanese entra in Consiglio
Ricevi gratis le news
0
 

Il consiglio comunale apre le porte ai cittadini stranieri. A partire dalla seduta di oggi parteciperà ai lavori anche il consigliere aggiunto Marion Gajda.

Trentuno anni, di origini albanesi, questa figura avrà diritto di parola sugli argomenti iscritti all’ordine del giorno, ma non di voto. Gajda è stato eletto dalla Consulta dei popoli – al termine di un lungo percorso partecipativo – per rappresentare gli stranieri (circa 28 mila) di oltre una quindicina di nazionalità presenti a Parma. Il consigliere aggiunto è stato presentato ieri mattina in Municipio dal vicesindaco Nicoletta Paci e Marco Vagnozzi, presidente del consiglio comunale. «Sono molto felice di essere qui – ha dichiarato Marion Gajda – si tratta di un passo importante per favorire la partecipazione alla vita politica della città dei cittadini stranieri residenti a Parma. E’ un momento significativo per tutta la città, che ha dimostrato grande sensibilità verso i temi dell’integrazione. Sono molto felice ed emozionato per il debutto in consiglio comunale. Il mio intento è quello di raccogliere le istanze degli stranieri e sottoporle all’attenzione del consiglio».

Gajda si trova in Italia dal 2002, è laureato in scienze politiche ed in passato ha collaborato, tra l’altro, con l’assessorato provinciale alle Pari opportunità. Si occupa di formazione professionale, è appassionato della storia della Seconda guerra mondiale ed è molto attivo nell’ambito dell’associazione «Scanderbeg», degli albanesi presenti a Parma. Gajda oltre a partecipare alle sedute del consiglio comunale potrà prendere parte ai lavori delle commissioni consiliari permanenti.

Come vice consigliere aggiunto è stata invece eletta Zineb Bachar, 20 anni, originaria del Marocco, a Parma da 10 anni. La Consulta dei popoli è invece guidata dal presidente Jean Claude Didiba Ngeng, 33 anni, originario del Camerun, in Italia da 20 anni. «Questa per noi è una grande giornata – ha affermato – Ringrazio gli amministratori che hanno cambiato lo statuto comunale per introdurre il consigliere aggiunto e dare voce agli stranieri che abitano a Parma. Siamo pronti a partecipare al governo della città con senso di responsabilità. Chiedo a tutti gli stranieri di partecipare alla seduta del consiglio di domani (oggi ndr)».

«I migranti devono essere fieri della propria cultura, lingua e religione – ha aggiunto la vicepresidente Fadhila Ben Aziza, 50 anni, di origini tunisine, da 23 anni in Italia – solo in questo modo può esserci una reale integrazione». La vicesindaco Paci ha precisato che «la figura del consigliere aggiunto è stata prevista grazie a una modifica dello statuto comunale, al termine di un lungo percorso che ha visto riunirsi la consulta dei popoli per l’elezione di questa importante figura. La legislazione nazionale non prevede il diritto di voto per il consigliere aggiunto, già presente anche in altri comuni. Per questo chiediamo la massima disponibilità da parte degli altri consiglieri comunali nel farsi portavoce delle istanze sollevate da Marion Gajda».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile»

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti