15°

29°

Parma

Gli alluvionati chiedono un incontro, Comune disponibile

Il comitato: "Fateci partecipare alle scelte"

Piazzale Fiume a Parma dopo l'alluvione del Baganza (13 ottobre 2014)

Piazzale Fiume dopo l'alluvione

Ricevi gratis le news
1

Lo aveva già fatto lo scorso 3 dicembre con una email. E oggi il Comitato Alluvionati Parma, non avendo ricevuto alcuna risposta, torna a chiedere  a richiedere al sindaco Pizzarotti, alla Regione e al suo presidente Bonaccini e all'Aipo un incontro pubblico. "Un incontro pubblico - spiegano - avente lo scopo di informare la cittadinanza interessata sulle scelte operative che andranno a realizzarsi. La necessità di un argine unico percorribile era cosa nota; tuttavia il nuovo PAI va in direzione contraria, frammentando l'argine stesso. Riteniamo che la collettività, così come già fattoil 22 Aprile 2015, debba essere fatta partecipe ed esaurientemente informata sulle attività i cui costi e la cui sicurezza su essa ricadono.
E' stata avanzata la richiesta di parte dei finanziamenti del Fondo di Solidarietà Europeo. Si darà seguito a questa richiesta? E come verranno impiegati i fondi?". In attesa di risposta.

IL COMUNE SI DICE DISPONIBILE A INCONTRARE I CITTADINI. La risposta del Comune è arrivata nel pomeriggio, con un comunicato stampa: 

Il Comune di Parma è ben lieto di mantenere vivo il confronto con i cittadini e in particolare con il Comitato Alluvionati che li rappresenta.
L'attenzione a ciò che succede nell'argine del torrente Baganza è sicuramente un fatto positivo, in diverse occasioni abbiamo sollecitato le istituzioni preposte al fine di garantire tempi certi e rapidi per il ripristino della zona del torrente e per la salvaguardia e la tutela dei cittadini attraverso l’uso della cassa di espansione.
Per quanto riguarda il ruolo attivo del Comune, si può affermare che ha fatto la sua parte durante tutto l’iter di lavoro, e che continuerà a farla mettendo a disposizione quanto di sua competenza. Le osservazioni del Comitato ci trovano quindi sostanzialmente d’accordo, come abbiamo già rappresentato alla Regione e a tutti gli enti coinvolti sul tema del Baganza, e riteniamo giusto che si dia corso ad una puntuale informazione sull'andamento dei lavori, sulle eventuali modifiche progettuali e sulle scelte di finanziamento del fondo di solidarietà europeo.

Proprio per questi motivi, l'incontro richiede però che vi siano al tavolo tutti gli attori chiamati a vario titolo ad operare per le attività di messa in sicurezza del torrente Baganza, come AIPO, Autorità di Bacino, Servizio Tecnico di Bacino e Regione Emilia Romagna.
Per parte nostra, come Comune di Parma, ci rendiamo assolutamente disponibili fin da ora a partecipare e ad incontrare i cittadini per confrontarci ed ascoltare la loro voce, come dimostrano il recente incontro dell'assessore Michele Alinovi con i rappresentanti del Comitato stesso e le continue interlocuzioni che ci sono state in questi mesi.
Pertanto rivolgeremo l’invito agli enti coinvolti, ai quali competono gli interventi in questa fase operativa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • federicot

    20 Gennaio @ 15.37

    federicot

    avete giá partecipato votando. co' vriv?

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

MISS ITALIA

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti