arresto

Vita da pusher: mattina al parco, pomeriggio nei borghi

Polizia di Stato

Foto d'archivio

Ricevi gratis le news
15

Il grande aiuto lo hanno dato i cittadini residenti nei pressi del parco Martini, che da alcuni giorni segnalavano la presenza di un probabile spacciatore di origini maghrebine e ne hanno fornito una dettagliata descrizione.

Così dettagliata che non hanno avuto dubbi, i poliziotti della Squadra Mobile, quando ieri mattina si sono appostati al parco e hanno notato una "vecchia conoscenza": uno spacciatore di origini tunisine operante anche nei borghi dell'Oltrettorrente.

L'uomo - che una volta giunto nell'area verde si era allontanato poco dopo - è Sofiane Gasmia, un 40enne tunisino e irregolare. I poliziotti hanno immaginato che dopo il sopralluogo della sua piazza di spaccio stesse andando a recuperare la “merce”, e lo hanno seguito in maniera discreta. Finché, giunti nei pressi di un’area verde tra via San Bruno e la tangenziale Nord, hanno notato che si chinava su un cespuglio per recuperare un involucro che è finito poi in tasca.

A questo punto gli agenti si sono lanciati verso lo spacciatore che, accortosi della loro presenza, ha iniziato la fuga lungo strada San Bruno ed è finito nelle mani dei poliziotti solo al termine di una lungo inseguimento. Dalla perquisizione personale, è stato trovato in possesso di un involucro in cellophane con all’interno 23 confezioni in cellophane termosaldato, di colore blu, contenenti eroina, del peso lordo complessivo di circa 23 grammi., nonché di 360 euro probabile provento dell’attività di spaccio. Il pusher è stato arrestato e trattenuto nelle camere di sicurezza della Questura, in attesa della celebrazione del giudizio direttissimo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ingeniere

    28 Gennaio @ 08.37

    perchè invece di dargli il foglio di via (perchè è questo che succederà )non lo rimettiamo sulla sua barchetta con cui è arrivato e lo rispediamo a casa sua?questa gente non può stare qui,ogni volta che se ne becca uno spedirlo via mandarlo nelle sue carceri a casa sua che ci pensino loro a mantenerlo.

    Rispondi

  • xxl

    27 Gennaio @ 18.14

    nilus75

    Chi non è a conoscienza della nota guerra in tunisia? per il PD c'è la guerra in tutto il mondo...

    Rispondi

  • jeffroy

    27 Gennaio @ 16.28

    sono i fiori che sbocciano al sole malato dell'immigrazionismo, del buonismo di stato e del popolo manipolato, dei politici alla Renzie, Boldrini, Kyenge, Riccardi e tutti quelli che "poverino, non ha avuto gli stessi input educativi e di civiltà dell'occidente..", e così il tunisino fa la bella vita.. ma che bel paese !

    Rispondi

  • filippo

    27 Gennaio @ 15.57

    Gazzetta si può avere una foto? visto che in molti avevamo segnalato un pushr con quelle caratteristiche, anche al Parco delle Lavandaie-

    Rispondi

    • 27 Gennaio @ 16.11

      Al momento le forze dell'ordine non l'hanno fornita.

      Rispondi

      • filippo

        27 Gennaio @ 19.27

        certo, se la fornissero magari le persone che lo incontreranno ( a breve) per strada potrebbero riconoscerlo

        Rispondi

  • Massimo

    27 Gennaio @ 14.59

    Sarà anche in attesa di tornare al più presto al lavoro visto che verrà rilasciato entro pochi giorni.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene record, perché e come è succeso

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è succeso

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perchè Parma non capì il suo talento?

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS