12°

25°

commercio

Via Garibaldi: 3 nuovi negozi con i fondi comunali

Innovazione e qualità: contributi a 4 nuovi punti vendita aperti in zona via Garibaldi
7

L'Assessore alle Attività Produttive Cristiano Casa ha illustrato gli esiti dell’“Avviso pubblico per l'erogazione di contributi finalizzati all'avvio di nuove attività commerciali di vicinato e artigianali nelle strade: Garibaldi, Verdi, Albertelli, Borghesi, Campanini, Affò e Bodoni” e le attività attrattive che sono risultate beneficiarie dei contributi stessi.
“Dopo il positivo esperimento in via Bixio – ha affermato l'assessore Casa nel comunicato dal Municipio – abbiamo ritenuto di ripetere l'esperienza nel comparto di via Garibaldi. Il risultato è incoraggiante e siamo orgogliosi da aver contribuito ad aprire qualche vetrina in una zona importante in cui il commercio era in situazione di sofferenza, anche se va detto che il merito va agli imprenditori che hanno avuto il coraggio di avviare nuove attività. Stamattina – ha aggiunto l'assessore – sono andato a fare una passeggiata in via Garibaldi e ho contato solo nove vetrine chiuse, con due attività in fase di apertura. Questo è un fatto incoraggiante”
L’Avviso pubblico è stato indetto dall’Amministrazione comunale, che aveva previsto uno stanziamento massimo di 100.000 euro, con l’obiettivo di rilanciare il comparto Garibaldi attraverso lo stimolo all’avvio di nuove attività commerciali e artigianali attrattive da insediarsi in locali sfitti da oltre tre mesi. Alla chiusura del bando pubblico sono pervenute otto domande di contributo e, a seguito dell’istruttoria operata dal competente servizio comunale, sono stati inseriti in graduatoria cinque progetti, di cui quattro sono stati finanziati e sono già pienamente operativi. Con successivi provvedimenti dirigenziali di liquidazione, nei mesi di luglio e agosto 2015, sono stati erogati i contributi per complessivi 40.000 euro agli aventi diritto che, intanto, risultavano avere anche avviato l’attività. Tutti i progetti ammessi ai contributi riguardano nuove attività attrattive, integrative di quelle già insediate nel comparto e caratterizzate da proposte innovative.
Ecco i destinatari dei contributi per le attività insediate in via Garibaldi e in via Verdi:
un'attività commerciale di vendita di cosmetici sotto forma di pellicola immediatamente asciutta e di lunga durata e a base di minerali naturali senza metalli pesanti, con costi e tempi di applicazione di molto inferiori rispetto ai materiali tradizionali, che perseguono oltre all’obiettivo estetico quello del benessere dell’unghia e della pelle (finanziamento erogato 10.000 euro);
un'attività di vendita di prodotti di cancelleria, didattici e piccola tecnologia, caratterizzata dall’integrazione con un proprio punto vendita già attivo nel comparto Garibaldi (finanziamento 9.785 euro);
una gelateria artigianale caratterizzata da produzione priva di additivi alimentari e con un offerta attenta verso i soggetti intolleranti mediante specifica produzione di gelati privi di lattosio/glutine e gelati per chi privilegia lo stile di vita vegano (finanziamento 10.000 euro);
un'attività commerciale al dettaglio e ingrosso di articoli di profumeria, prodotti per toletta e per l’igiene personale particolarmente innovativa, in quanto la vendita è affiancata da consulenza dermatologica medica gratuita che consente l’individuazione di un prodotto “su misura” per ogni cliente (finanziamento 10.000 euro).
L’Assessore Cristiano Casa, nell’evidenziare la soddisfazione per la qualità delle attività avviate e per il contributo da esse fornito al rilancio di una delle porte di accesso al centro storico, ha sottolineato che a  distanza di due anni le quattro attività attrattive che avevano beneficiato dei contributi previsti dall’analogo bando su Via Bixio e Imbriani risultano pienamente in attività, confermando la validità complessiva dell’iniziativa intrapresa e incentivando l’Amministrazione a proseguire nell’azione di stimolo all’avvio di nuove attività in altri comparti che manifestano la necessità di interventi di rilancio del commercio e dell’artigianato di qualità: con i 60.000 euro residui – ha annunciato l'assessore - si procederà ad un'iniziativa analoga per le gallerie Polidoro e Bassa dei Magnani.
Apprezzamento per l'iniziativa su via Garibaldi è stato espresso da due esercenti dei nuovi punti vendita presenti all'incontro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Massimiliano

    06 Febbraio @ 14.31

    Muoio dal ridere. Questa volta devo dar ragione all,'utente @Michele. Contributi per aprire negozi che vendono sapone, unghie finte e una gelateria vegana...... Povera Parma, come eri bella tanti anni fa.

    Rispondi

    • navolta

      07 Febbraio @ 00.55

      E dai... i nostri amministratori stanno facendo del loro meglio...

      Rispondi

  • Asterix

    06 Febbraio @ 13.19

    Michele, Casa ti ha spiazzato con una mossa a sorpresa, super lavoro nel week, che sfiga ti tocca postare un messaggio ogni mezz'ora adesso :) ....

    Rispondi

  • Giorgia

    06 Febbraio @ 11.37

    se passate in via Bixio i negozi vuoti sono aumentati a fine 2015

    Rispondi

    • Maurizio

      06 Febbraio @ 14.49

      Ci credo, con quello che costano gli affitti nel centro di parma chi volete che si azzardi ad aprire un'attività? le banche non danno soldi, l'aiuto del comune può fare qualcosa ma è una tantum e i rischi sono altissimi nel lungo periodo

      Rispondi

Il video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Parma? La Jolie si consola con Johnny Depp...

GOSSIP

Parma? La Jolie si consola con Johnny Depp...

Hacker ruba foto di Pippa Middleton: arrestato 35enne

Londra

Hacker ruba foto di Pippa Middleton: arrestato 35enne

Cagnotto, matrimonio da favola

Gossip Sportivo

Cagnotto, matrimonio da favola

1commento

Notiziepiùlette

La Gazzetta lancia una sottoscrizione con Cariparma

TERREMOTO

La sottoscrizione della Gazzetta con Cariparma

2commenti

Lealtrenotizie

Ruba l'incasso alla Fiera del fungo: inseguita e arrestata

Foto d'archivio

Borgotaro

Ruba l'incasso alla Fiera del fungo: inseguita e arrestata

Criminalità

Rincasa dopo la messa: scippata

1commento

Rivalità

Parma meglio delle città vicine? È polemica

8commenti

"Puliamo il Mondo"

Rifiuti di ogni genere fra il Parma e il Baganza Foto

Parma

Corsie preferenziali sul Lungoparma: si parte con le nuove regole

1commento

Furto

I ladri del sabato sera

Lutto

Addio ad Aleotti: internato in Germania, per due anni mangiò bucce di patata

EDITORIALE

L'Italia che dice no «perché siamo incapaci»

QUATTRO CASTELLA

Agricoltore investe col trattore e uccide il figlio di 8 anni

La disgrazia in un fondo nel reggiano. Indagano i carabinieri

1commento

INTERVISTA

Enrico Vanzina: "Sono un creatore di piccoli sogni"

Parlano gli ex

Parma, il 3-5-2 è il modulo vincente?

Gazzareporter

Pecore al pascolo nel greto... a Parma Video

Fontevivo

Restori, il geometra più longevo d'Italia

stessa posa, stesso luogo

Oggi come ieri: sorrisi e nostalgia Gallery Inviateci le vostre foto

1commento

borbone parma

In Duomo il battesimo del Principe Carlo Enrico Le foto

C'era anche il re d'Olanda, uno dei padrini

13commenti

festa

San Ruffino: è festa per Giulia, campionessa della porta accanto Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Rivoluzionari con le case degli altri

SONDAGGIO

Parma è meno ordinata di Reggio e Piacenza?

ITALIA/MONDO

Rimini

Auto contro tir: muore 19enne

TORINO

Droga e prostituzione: banda sgominata grazie a un'App "spia" sul cellulare

SOCIETA'

hi-tech

Google sfida WhatsApp con Allo

Parma

"Mangia come scrivi": la serata "Alice's Restaurant" dedicata a cibo e rock Foto

SPORT

Basket

Show Olimpia, Supercoppa biancorossa

400 metri ostacoli

Folorunso, un nuovo acuto: vittoria e primato personale

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Opel, la Karl
diventa Rocks

IL TEST

Kia cee'd,
che sorpresa
il tre cilindri