da un'auto

Donna investita in via Zarotto, ricoverata al Maggiore

Ennesimo incidente in questa strada, dopo due tragedie

Incidente in via Zarotto - rotatoria via Emilia Est
10

Ennesimo incidente in via Zarotto. In un primo tempo sembrava in gravi condizioni: ha comunque una prognosi di 30 giorni ed è ricoverata in ortopedia.

Ecco la ricostruzione di Polizia municipale/Ufficio stampa Comune:

Investimento di pedone avvenuto poco prima delle 11 all’inizio di via Zarotto all’altezza dell’attraversamento ciclopedonale in prossimità della rotatoria Emilia Est-Zarotto-Mantova (La foto di via Zarotto è d'archivio).

Un’autovettura Peugeot 207, condotta da un italiano di circa 60 anni proveniente dalla rotatoria, ha investito una signora B.M., italiana e sulla sessantina, provocandole gravi lesioni. Soccorsa dal 118, la donna è stata trasportatata al Pronto Soccorso in condizioni definite serie e ricoverata nell’area codici rossi.
Sul posto è intervenuta la pattuglia del Reparto Infortunistica per gli accertamenti del caso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • LaoTzu

    12 Febbraio @ 07.27

    La segnaletica orizzontale (e verticale) che indica l'attraversamento per pedoni e ciclisti c'è, per cui hanno la precedenza assoluta sui veicoli che transitano su via Zarotto. Sarà anche messa in un punto non ottimale (l'uscita da una rotonda, subito dopo una svolta a 90 gradi) ma la colpa è comunque del conducende dell'auto investitrice che non ha dato la precedenza alla ciclista. Ma siamo in Italia...

    Rispondi

  • jeffroy

    11 Febbraio @ 21.25

    la colpa è della cima d'intelligenza che va a collocare le strisce in un luogo sbagliato. troppo vicine ad un'area con poca visibilità appena successiva ad una immissione dalla rotatoria. Non è la prima volta cha capita una disgrazia. le strisce devono essere mese più avanti o tolte. in più ci si tampona per fermarsi a dare la precedenza ai pedoni dopo che si è presa la spinta per passare. gli addetti alla viabilità che a pèrma non sono mai stati delle linci studino un po' di più la dinamica di quell'area !!! e adesso è un dramma per entrambi.

    Rispondi

    • Maurizio

      12 Febbraio @ 18.43

      I tamponemanti ci sono perchè non si tiene la distanza di sicurezza, ai 30 orari che puoi fare in una rotonda è impossibile tamponarsi, eppure succede, per il resto la visibilità li è ottimale in funzione della velocità perchè se vieni dalla direzione di via montebello hai la visuale ottima, se dalla rotonda ti immetti in via zarotto la visuale è ottima, i pedoni in qualsiasi direzione dentro la rotonda li vedi e se svolti te li ritrovi. Gli addetti alla viabilità di parma sono tra i migliori che puoi trovare a partire dal primo mandato di elvio ubaldi, il problema sono gli automobilisti o i ciclisti e per questo non puoi farci nulla.

      Rispondi

    • LaoTzu

      12 Febbraio @ 13.36

      Commento che dimostra solo l'ignoranza delle regole, la diseducazione e l'insopportabile arroganza di molti automobilisti.

      Rispondi

    • incuso

      12 Febbraio @ 09.36

      In effetti questi pedoni o ciclisti... come si permettono di avere un attraversamento dove è comodo. Mettiamolo 50 metri in là e che si scantino! Sia mai che i guidatori di automobili debbano fare lo sforzo di usare il freno...,

      Rispondi

      • jeffroy

        12 Febbraio @ 12.12

        hai capito tutto, complimenti. tutti siamo prima o poi ciclisti e pedoni, svegliati ! l agente attraversa dove mettono le strisce, ma se il luogo è poco sicuro si verificano i danni...

        Rispondi

        • incuso

          12 Febbraio @ 19.32

          Vedi te, tu proponevi anche di togliere il passaggio pedonale. Cosa fa la gente? Vola?

          Rispondi

  • Stefano

    11 Febbraio @ 19.29

    non stanno attenti

    Rispondi

  • sabcarrera

    11 Febbraio @ 17.55

    30 km/h in città

    Rispondi

  • la rivolta di atlante

    11 Febbraio @ 17.55

    la rivolta di atlante

    POVERETTI TUTTI E DUE , SARA' STATO CONFUSO DAI MESSAGGI DI VIABILITA' CHE ORAMAI METTONO SEMPRE IN DUBBIO E IN MULTA QUALSIASI GUIDATORE , ANCHE IL PIU' ESPERTO . MENO CARTELLI E MENO DEVIAZIONI O ILLOGICI PERCORSI PERMETTEREBBERO DI AVERE UNA STABILITA' PLURIENNALE DELLA CIRCOLAZIONE CON AUMENTO DELLA SICUREZZA E DELLA CONCENTRAZIONE ALLA GUIDA. E' UN MASSACRO DI INCIDENTI E NON SI VEDE IL SOLE DEL BUONSENSO , SPUNTARE.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La mischia che salva l'ambulanza

Sport

Rugby: tutti in mischia per... l'ambulanza Video

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

NOSTRE INIZIATIVE

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Parma Calcio

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

4commenti

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

tg parma

Università, aumentano gli iscritti: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

2commenti

tribunale

Sparò all'amico in via Europa: condannato a 6 anni

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

27commenti

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

3commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

torino

Sale sulle scale mobili della metro. Ma col Suv Foto

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

CURIOSITA'

viaggi

Madrid coi bambini: 8 buone ragioni per partire Foto

tg parma

All'Annunziata 40 presepi in mostra da tutta Italia Video