14°

27°

da un'auto

Donna investita in via Zarotto, ricoverata al Maggiore

Ennesimo incidente in questa strada, dopo due tragedie

Incidente in via Zarotto - rotatoria via Emilia Est
10

Ennesimo incidente in via Zarotto. In un primo tempo sembrava in gravi condizioni: ha comunque una prognosi di 30 giorni ed è ricoverata in ortopedia.

Ecco la ricostruzione di Polizia municipale/Ufficio stampa Comune:

Investimento di pedone avvenuto poco prima delle 11 all’inizio di via Zarotto all’altezza dell’attraversamento ciclopedonale in prossimità della rotatoria Emilia Est-Zarotto-Mantova (La foto di via Zarotto è d'archivio).

Un’autovettura Peugeot 207, condotta da un italiano di circa 60 anni proveniente dalla rotatoria, ha investito una signora B.M., italiana e sulla sessantina, provocandole gravi lesioni. Soccorsa dal 118, la donna è stata trasportatata al Pronto Soccorso in condizioni definite serie e ricoverata nell’area codici rossi.
Sul posto è intervenuta la pattuglia del Reparto Infortunistica per gli accertamenti del caso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • LaoTzu

    12 Febbraio @ 07.27

    La segnaletica orizzontale (e verticale) che indica l'attraversamento per pedoni e ciclisti c'è, per cui hanno la precedenza assoluta sui veicoli che transitano su via Zarotto. Sarà anche messa in un punto non ottimale (l'uscita da una rotonda, subito dopo una svolta a 90 gradi) ma la colpa è comunque del conducende dell'auto investitrice che non ha dato la precedenza alla ciclista. Ma siamo in Italia...

    Rispondi

  • jeffroy

    11 Febbraio @ 21.25

    la colpa è della cima d'intelligenza che va a collocare le strisce in un luogo sbagliato. troppo vicine ad un'area con poca visibilità appena successiva ad una immissione dalla rotatoria. Non è la prima volta cha capita una disgrazia. le strisce devono essere mese più avanti o tolte. in più ci si tampona per fermarsi a dare la precedenza ai pedoni dopo che si è presa la spinta per passare. gli addetti alla viabilità che a pèrma non sono mai stati delle linci studino un po' di più la dinamica di quell'area !!! e adesso è un dramma per entrambi.

    Rispondi

    • Maurizio

      12 Febbraio @ 18.43

      I tamponemanti ci sono perchè non si tiene la distanza di sicurezza, ai 30 orari che puoi fare in una rotonda è impossibile tamponarsi, eppure succede, per il resto la visibilità li è ottimale in funzione della velocità perchè se vieni dalla direzione di via montebello hai la visuale ottima, se dalla rotonda ti immetti in via zarotto la visuale è ottima, i pedoni in qualsiasi direzione dentro la rotonda li vedi e se svolti te li ritrovi. Gli addetti alla viabilità di parma sono tra i migliori che puoi trovare a partire dal primo mandato di elvio ubaldi, il problema sono gli automobilisti o i ciclisti e per questo non puoi farci nulla.

      Rispondi

    • LaoTzu

      12 Febbraio @ 13.36

      Commento che dimostra solo l'ignoranza delle regole, la diseducazione e l'insopportabile arroganza di molti automobilisti.

      Rispondi

    • salamandra

      12 Febbraio @ 09.36

      In effetti questi pedoni o ciclisti... come si permettono di avere un attraversamento dove è comodo. Mettiamolo 50 metri in là e che si scantino! Sia mai che i guidatori di automobili debbano fare lo sforzo di usare il freno...,

      Rispondi

      • jeffroy

        12 Febbraio @ 12.12

        hai capito tutto, complimenti. tutti siamo prima o poi ciclisti e pedoni, svegliati ! l agente attraversa dove mettono le strisce, ma se il luogo è poco sicuro si verificano i danni...

        Rispondi

        • salamandra

          12 Febbraio @ 19.32

          Vedi te, tu proponevi anche di togliere il passaggio pedonale. Cosa fa la gente? Vola?

          Rispondi

  • Stefano

    11 Febbraio @ 19.29

    non stanno attenti

    Rispondi

  • sabcarrera

    11 Febbraio @ 17.55

    30 km/h in città

    Rispondi

  • la rivolta di atlante

    11 Febbraio @ 17.55

    la rivolta di atlante

    POVERETTI TUTTI E DUE , SARA' STATO CONFUSO DAI MESSAGGI DI VIABILITA' CHE ORAMAI METTONO SEMPRE IN DUBBIO E IN MULTA QUALSIASI GUIDATORE , ANCHE IL PIU' ESPERTO . MENO CARTELLI E MENO DEVIAZIONI O ILLOGICI PERCORSI PERMETTEREBBERO DI AVERE UNA STABILITA' PLURIENNALE DELLA CIRCOLAZIONE CON AUMENTO DELLA SICUREZZA E DELLA CONCENTRAZIONE ALLA GUIDA. E' UN MASSACRO DI INCIDENTI E NON SI VEDE IL SOLE DEL BUONSENSO , SPUNTARE.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna insulta i concorrenti: "Avevamo 7 dementi, ha giocato una nana"

striscia la notizia

Insinna insulta i concorrenti di "Affari tuoi": infuria la polemica Video

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

Game of thrones 7

Game of Thrones

"La grande guerra è arrivata"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Candidati: lancio Chiara

SPECIALE ELEZIONI 

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

di Chiara Cacciani

6commenti

Lealtrenotizie

Le «ronde elettroniche» funzionano. Già 260 i parmigiani coinvolti

Criminalità

Le «ronde elettroniche» funzionano. Già 260 i parmigiani coinvolti

1commento

anteprima gazzetta

Fabi "ridisegna" l'ospedale. Ecco come cambia Video

Focus sui confronti elettorali fra i dieci candidati. Dopo molti anni due nuovi sacerdoti ordinati insieme. Inchieste sulle scuole materne di Parma. Tubercolosi, un secondo caso?

1commento

LEGA PRO

Play-off: il Parma giocherà con la Lucchese

Sondaggio: i nostri lettori speravano nei toscani o nella Reggiana. In caso di passaggio del turno, i crociati incontrerebbero la vincente di Pordenone-Cosenza

11commenti

lega pro

Paolo Grossi: "Lucchese, sorteggio favorevole, attenti a Forte" Video

Il Parma verso la Lucchese, guidata in panchina l'ex laziale Lopez, che ha sostituito Galderisi

2commenti

VERSO IL VOTO

Legalità, Alfieri lancia la sfida del certificato 335

E' il documento nel quale sono trascritti gli eventuali carichi pendenti

1commento

VERSO IL VOTO

Amministrative, i sondaggi nazionali sul «caso Parma». In testa Pizzarotti

8commenti

VIA COSTITUENTE

Colpiscono il gestore del supermercato con una catena: due donne arrestate per rapina

1commento

ENERGIA

Enel smetterà di cercare nuovi clienti via telefono

Novità dal 1° giugno

2commenti

TRAVERSETOLO

I ragazzini fanno i vandali, il sindaco: "Pagheranno le famiglie"

1commento

tg parma

Tubercolosi: migliora il 17enne malato ma c'è un altro caso "sospetto" al Rondani Video

2commenti

POLITICA

Il senatore Pagliari: "Dal 5 giugno arriveranno nuovi 15 vigili del fuoco a Parma"

2commenti

PARMA

Scontro auto-moto in via Colorno: un ferito

PARMA

Spacciava eroina in via Spadolini: condannato a 4 anni

Aveva 5,5 chili di cannabis: patteggia 36enne

Salsomaggiore

Lo struggente addio a Monia Lusignani

ESTATE

Torna "Musica in castello": 36 eventi in tutta la provincia

Alimentare

Parmacotto rilancia il brand sui canali digitali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Nato

Trump prima delle foto spinge via il presidente del Montenegro Video

MODA

Laura Biagiotti è gravissima

SOCIETA'

MILANO

La danza dell'amore dei serpenti. In un parco pubblico

cinema

Festival di Cannes: curiosità dalla Croisette Foto

SPORT

playoff ritorno

Parma - Piacenza 2 - 0: gli highlights del match Video

CICLISMO

Giro: a Van Garderen il tappone dolomitico

MOTORI

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima

novita'

Mazda CX-5, il Suv compatto che sfida i marchi premium