-1°

annuncio

Anna Frank, via ai lavori per la (mezza) nuova scuola

Al via i lavori per  palestra e auditorium
Ricevi gratis le news
5

Mezza scuola nuova, costruita senza intralciare il lavoro di quella vecchia, che sarà poi abbattuta all'ultimazione dei lavori. E' il progetto scelto dal Comune per la scuola "Anna Frank" e annunciato ieri sera dall'assessore Michele Alinovi, alla presenza di Nicoletta Paci. vicesindaco con delega ai servizi educativi, alla dirigente scolastica Graziana Morini e ad insegnanti, personale e rappresentanti dei genitori nell'auditorium della scuola. All'incontro sono intervenuti anche i progettisti Elena Cornini e Paolo Sorba, il RUP Marco Ferrari, il dirigente di Parma Infrastrutture Albino Carpi e il responsabile della sicurezza Graziano Frigeri.

Il servizio del tg Parma

Secondo il piano del Comune, entro la fine di febbraio verrà installato il cantiere per la costruzione di un nuovo corpo di fabbrica, che ospiterà palestra, mensa e teatro-auditorium, in sostituzione di quelli esistenti, che verranno abbattuti una volta ultimata la struttura. In pratica si costruirà mezza scuola senza interferire sull'attività didattica.

"In questo primo stralcio di lavori, già appaltati, con avvio del cantiere entro il mese corrente - ha reso noto Michele Alinovi - spenderemo due milioni e mezzo di euro per la costruzione del nuovo corpo che comprende palestra, mensa e tunnel di collegamento con le aule esistenti. Nel bilancio 2016, poi, abbiamo previsto un altro milione di euro per il secondo stralcio dei lavori, che comprende la costruzione del teatro-auditorium, la demolizione dell'attuale corpo di fabbrica e la parziale sistemazione dell'esterno. Il tutto - ha assicurato l'assessore - avverrà entro l'avvio del prossimo anno scolastico. Parte dei lavori saranno realizzati in estate per evitare di intralciare o interrompere l'attività didattica. Nel 2017 si completerà l'opera con la riqualificazione degli spazi esterni della scuola grazie ad un ulteriore investimento di un milione di euro, per una spesa totale di 4 milioni e mezzo destinati all'Anna Frank. Il tutto - ha concluso Alinovi - senza interruzioni dell'attività didattica e con la massima attenzione a garantire il miglior funzionamento possibile dell'edificio".
Da questo punto di vista sono arrivate garanzie anche dal responsabile della sicurezza e dai progettisti: agibilità garantita, piano di emergenza sempre in funzione, limitazione al massimo di polveri e rumori del cantiere. Già nel prossimo anno scolastico, l'Anna Frank avrà dunque a disposizione un nuovo edificio in piena funzionalità per mensa, palestra e auditorium.
E al termine dei lavori la scuola di via Pini dovrebbe diventare una sorta di modello per la sicurezza, adeguamento sismico ed efficienza energetica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

IL CASO

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

I «casi» di via Abbeveratoia, via Zarotto e via Montebello

1commento

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5