15°

28°

incidente

Quando il "pirata" è in bici (e poi scappa a piedi)

pirata in bici
Ricevi gratis le news
16

Chi riconosce la bici in fotografia? E' l'unica speranza per rintracciare il "pirata della strada" che, passando con semaforo rosso, ha provocato un incidente ieri sera sul Lungoparma ed è poi fuggito a piedi, noncurante delle condizioni del ragazzo in scooter che aveva fatto cadere a terra. 

E' accaduto intorno alle 20.30 all'incrocio tra viale Rustici e il ponte Italia, e a raccontare l'accaduto sono i titolari della pizzeria I due gatti, dove lavora il ferito, che in quel momento era impegnato nella consegna delle pizze a domicilio.

"Attorno alle 20.30 il nostro collaboratore  si trovava all'altezza di Ponte Italia all'incrocio con lo Stradone. Il semaforo era verde e lui ha proseguito tranquillamente lungo la strada,  ma all'improvviso gli si è parato davanti un ragazzo in bici (quella della foto allegata), che stava passamdo a tutta velocità tra viale Rustici e viale Basetti sulle strisce pedonali noncurante del fatto di avere un semaforo rosso grosso come una casa dinanzi a se".

Schianto praticamente inevitabile. "Il ragazzo in bici è stato catapultato ad alcuni metri dall'impatto con lo scooter, mentre il nostro collaboratore, che nonostante una manovra all'ultimo secondo non è riuscito ad evitare lo scontro, è caduto rovinosamente a terra con lo scooter a 3 ruote, che non lo ribalti neanche se ti sforzi.."

Il ciclista a quel punto cosa fa? Quello che nessuno si aspetta: "Prende su la sua bici e nonostante sia incalzato da alcuni testimoni che hanno subito chiamato soccorsi e forze di polizia, la assicura con un catenaccio a un palo e fugge nella notte, abbandonando un ferito (fortunatamente non grave, per miracolo) e un luogo di incidente dove aveva torto al 100%. Il soggetto in questione è, in base alle testimonianze, un ragazzo di circa 25 anni, italiano, con capelli corti castani, occhiali da vista e barba/pizzetto. Siamo consapevoli che è come cercare un pesce nell'oceano, ma non si sa mai che rinsavisca, o che qualcuno possa ricollegare la persona alla bicicletta e aiutarci a individuarlo".


PARLA IL RAGAZZO INVESTITO. Nello spazio commenti di questo articolo è intervenuto anche il giovane coinvolto nell'incidente: 

"Ringrazio anche pubblicamente in maniera il titolare della mia pizzeria per la grande cura con cui mi ha seguito e la perfetta ricostruzione che ha fatto dell'inqualificabile accaduto, con grande sensibilità verso gli sforzi dei suoi collaboratori a beneficio dei nostri cari clienti. Un grazie di cuore anche ai primi miei soccorritori e testimoni oltre che ai vari passanti che, vedendo la scena, preoccupati si sono offerti di aiutare. Firmato: il malcapitato che guidava lo scooter quella sera". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • salamandra

    16 Febbraio @ 08.47

    Comunque chi provoca un incidente e scappa non va chiamato pirata, va chiamato criminale.

    Rispondi

    • Vercingetorige

      16 Febbraio @ 12.10

      NO ! SI ADEGUI (come alcuni articoli della "Gazzetta" ) ALL' EVOLUZIONE DELLA LINGUA ! In lingua italiana il genere neutro è stato abolito ( forse dal Governo Monti . Sto ancora cercando negli archivi della Camera ) , per cui , se è femmina , è una criminala , e, se è maschio , è un criminalo . "Criminale" è il plurale di "criminala" .

      Rispondi

  • gigiprimo

    15 Febbraio @ 23.50

    vignolipierluigi@alice.it

    Federicot fra le 14, 07 e le 14, 13 ci ha dato varie indicazioni che risentivano del pranzo. Ma il pistolotto finale è il migliore. I cittadini dovrebbero chiedere, tutti, al comune di stsbilire il mezzo principale di spostamento in città!? E una volta stabilito che sia il 'pedibus calcantibus' cosa facciamo? Tutti a piedi! E se fosse che è meglio se stiamo a casa? E se invece cominciassimo a ragionare con la testa come suggerisce il buon Michele E.? Se rinunciassimo a certe precedenze e pensassimo di più alla salute?

    Rispondi

  • nomis

    15 Febbraio @ 20.06

    Ringrazio anche pubblicamente in maniera il titolare della mia pizzeria per la grande cura con cui mi ha seguito e la perfetta ricostruzione che ha fatto dell'inqualificabile accaduto, con grande sensibilità verso gli sforzi dei suoi collaboratori a beneficio dei nostri cari clienti. Un grazie di cuore anche ai primi miei soccorritori e testimoni oltre che ai vari passanti che, vedendo la scena, preoccupati si sono offerti di aiutare. Firmato: il malcapitato che guidava lo scooter quella sera

    Rispondi

  • aldo

    15 Febbraio @ 17.59

    Ciclista in torto pieno: è passato col rosso! Oggi ore16:35 ennesima donna travolta da un'auto di grossa cilindrata, in piazzale Caduti del Lavoro. Pedalando sulle strisce apposite, la donna è stata colpita e sbalzata a terra, per fortuna senza riportare ferite di rilievo. Eppure, nonostante la cautela, non è stato sufficiente dal ripararsi dall'essere travolta. L'automobilista ha prestato soccorso e probabilmente ha esposto le sue scuse.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    15 Febbraio @ 17.52

    Un ciclisto pirato , naturalmente.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Il caffè? Lo pago con la carta

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

CALCIO

D'Aversa si racconta

OSPEDALE

Il Maggiore: «Sostituiremo al più presto le sonde rubate»

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti