11°

carabinieri

La casalinga parmense che truffava via web: denunciata

71 volte truffa (online): condannato 44enne parmigiano
Ricevi gratis le news
14

Nickname e postepay prepagata associati alla giusta dose di sfrontatezza e la truffa è servita. In questo modo dal parmense una casalinga 50enne si è insidiata nei siti di compravendita più cliccati (ebay.it, subito.it etc.. ) piazzando annunci per la vendita di smartphone di ultima generazione. Che ovviamente offriva a prezzi assolutamente convenienti.

Le trattative correvano via mail e quando sulla postepay veniva accreditata la caparra, il gioco era fatto: merce venduta, ma mai spedita. E quando l'acquirente lamentava il ritardo, la venditrice spariva nel nulla.

Una vera e propria truffatrice quella scoperta dai carabinieri della Stazione di Castelnovo Monti, che hanno denunciato la 50enne per la truffa compiuta ai danni di una studentessa 20enne reggiana che ha cercato di acquistare uno smartphone versando –a garanzia dell’acquisto - la caparra richiesta pari a 150 euro, per poi scoprire il raggiro.

Avendo capito di essere rimasta vittima di una truffa, la studentessa si è presentata ai carabinieri formalizzando la denuncia. Dopo una serie di riscontri tra l’account di posta elettronica, l’IP del computer utilizzato per l’annuncio-trappola e la postepay dove erano stati versati i soldi, i carabinieri hanno focalizzato le loro attenzioni sulla donna, acquisendo una serie di incontrovertibili elementi di prova. E per la studentessa reggiana la possibilità ora di essere ora risarcita in sede penale a conclusione dell’iter processuale. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • la rivolta di atlante

    04 Aprile @ 04.20

    la rivolta di atlante

    INFATTI QUESTI SITI CHE VENDONO MERCI USATE O NUOVE A PREZZI FLUTTUANTI IN TUTTO IL MONDO , SEMBRANO DEI TENDONI DA FIERA CON FUORI L'IMBONITORE E DENTRO LA DONNA BARBUTA. PREFERIBILE SCEGLIERE TRA SITI SPECIALIZZATI CON SEDI FISSE O TRA ANNUNCI DI PRIVATI RINTRACCIABILI. PERÒ BISOGNA ESSERE REALISTICI LA TERRA GIRA SEMPRE DALLO STESSO VERSO E LA GIUSTIZIA NON È UNA CERTEZZA MA UN DESIDERIO.

    Rispondi

  • Biffo

    03 Aprile @ 17.18

    Noto una pubblicità, nemmeno tanto occulta, per un portatile Sony.

    Rispondi

    • 03 Aprile @ 17.42

      No, è semplicemente una foto d'archivio. Redazione Gazzettadiparma.it

      Rispondi

  • Massimiliano

    03 Aprile @ 13.59

    L'incauto acquisto non è ravvisabile primo perché manca l'elemento oggettivo, secondo perché non sappiamo a quanto era stato posto in vendita effettivamente il cellulare.

    Rispondi

    • Vercingetorige

      03 Aprile @ 17.48

      L' "incauto acquisto" sussiste se l' oggetto acquistato è di provenienza furtiva o sospetta , qualunque sia il suo prezzo . Qui , comunque , non è stato acquistato nulla.

      Rispondi

  • federicot

    03 Aprile @ 10.18

    federicot

    ma perchè non viene condannata la studentessa per incauto acquisto ?????

    Rispondi

    • Vercingetorige

      03 Aprile @ 11.40

      PRIMO perché l' acquisto non è avvenuto , SECONDO perché , per ipotesi , qualora fosse avvenuto , resterebbe da dimostrare che la merce fosse di provenienza furtiva. Scusami , ma lo sai cos' è un "incauto acquisto" ? Naturalmente , se era una "battuta" , domando scusa.

      Rispondi

      • federicot

        03 Aprile @ 13.08

        federicot

        e infatti nel nostro ordinamento non c'è il "reato" di pirlaggine secondo cui uno che prendere degli aifon su internet a prezzi stracciati pagandoli con postepay. Mi è venuto in mente solo l'incauto acquisto.

        Rispondi

        • Vercingetorige

          03 Aprile @ 17.51

          Eh , ma non funziona così.................

          Rispondi

  • Gaetano Mazzucco

    03 Aprile @ 10.13

    Tanto per dimostrare quanto scandaloso anonimato garantiscano i "nick name" su Internet..........

    Rispondi

    • Medioman

      03 Aprile @ 17.01

      I truffatori non usano nicknames, ma "nomi reali", a volte frutto di "furto di identità". Sai quante carte di identità in bianco, sono sparite dall'anagrafe di una grossa città del sud? Ti auguro che non ti capiti mai una "strana chiamata" dai Carabinieri....

      Rispondi

      • Vercingetorige

        03 Aprile @ 18.08

        Se è per questo , ho già ricevuto diverse "strane chiamate" dai Carabinieri , e da alcuni Studi Legali , perché imperversa per Parma ( e non solo per Parma) un mio omonimo con qualche problema. Ma , finora , è bastato chiarire che la data di nascita ed il Codice Fiscale non corrispondono.

        Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Balli, brindisi e bellezza al Primo Piano: una serata con Francesca Brambilla

FESTE

Balli, brindisi e bellezza al Primo Piano: una serata con Francesca Brambilla Foto

Quiz, ma voi lo sapete come si affronta una rotonda?

GAZZAFUN

Quiz, ma voi lo sapete come si affronta una rotonda?

22commenti

Gianni Morandi "D'amore d'autore" il nuovo album di inediti  in uscita venerdì 17 novembre

MUSICA

Gianni Morandi, nuovo album e nuovo tour Videointervista

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

Morte in solitudine per Riina: nessun parente al capezzale del boss

PARMA

Stamattina l'autopsia di Riina. La figlia Maria Concetta al Maggiore: "Non ho niente da dire"

Dopo l'esame autoptico la salma sarà portata in Sicilia

TRIBUNALE

Tre anni e sei mesi a Jacobazzi

WEEKEND

Sabato: appuntamento con lupi, fantasmi e ghiottonerie

Scuola

Il Romagnosi sarà anche linguistico

1commento

SALSO

Si fingono i vicini di casa: anziana derubata

FESTIVITA'

Accese le luminarie di Natale a Parma Foto

Stazione

Cibi mal conservati in due negozi: multe e disinfestazione dei locali

Controlli della polizia municipale

INCIDENTI

Investito sulle strisce in via Budellungo. Auto contro camion a Soragna

1commento

Intervista

Il «Re Leone»: nello sport non contiamo più nulla

Lutto

E' morta Liliana, la maestra di Lagrimone

FECCI A ROMA

Delrio: «La tangenziale di Noceto si farà»

Ponte chiuso

Casalmaggiore chiede lo stato d'emergenza

PARMENSE

Terremoto, lieve scossa a Fornovo nella notte

Magnitudo 2.0

ECONOMIA

Lanzi, via al collegamento tra l'interporto e la Norvegia

tg parma

Renzi alla Galloni di Langhirano: "Esempio per l'Italia" Video

1commento

FRONERI

I sindacati vedono Renzi. L'azienda ribadisce la chiusura, "Soluzioni attive per i lavoratori"

Il segretario: "Salvaguardare le nostre migliori capacità produttive"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Imprenditrici e donne. Il valore aggiunto

di Patrizia Ginepri

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

In fiamme un palazzo a New York: 5 feriti Video

Tribunale

Allarme bomba a Milano, trovata granata

SPORT

rugby

Roselli: "Il rugby italiano sta facendo bene, occorre tempo" Video

GAZZAFUN

Cittadella-Parma: finalmente gli attaccanti...

SOCIETA'

IL DISCO

Sound e riti tribali: Peter Gabriel fa IV

A macchia d'olio

Violenze, accuse (anche) a Stallone. Lui: "Falso e ridicolo"

MOTORI

NOVITA'

Nuova Bmw X3. Sa fare tutto (da sola)

LA PROVA

Hyundai Kona, il nuovo B-Suv in 5 mosse Le foto