-2°

carcere

Garante dei detenuti: "Troppe rigidità a Parma"

Dalle ore d'aria alla promiscuità tra sani e malati, dal riscaldamento alla scacchiera: le richieste

Carcere via Burla, interno

Carcere via Burla, interno

Ricevi gratis le news
7

Detenuti sani costretti a condividere gli spazi di quelli ammalati, celle aperte solo quattro ore al giorno e sempre in concomitanza con gli orari in cui sono concentrate tutte le altre attività, dall’apertura della sala comune a quella addirittura della lavanderia, pressoché totale assenza di attività trattamentali, difficoltà nel recuperare la modulistica per presentare le proprie domande all’amministrazione penitenziaria e una lunga serie di altre questioni detentive che oltretutto “non parrebbero di difficile soluzione”.
È “un quadro complessivo di particolari rigidità legate all’organizzazione della vita quotidiana, in particolare per i detenuti della sezione dell’Alta sicurezza” quello che è emerso davanti alla Garante regionale delle persone private della libertà personale, Desi Bruno, dopo la sua visita agli Istituti penitenziari di Parma per effettuare una serie di colloqui con i detenuti, che alla figura di Garanzia dell’Assemblea legislativa avevano già scritto una lettera collettiva.
Il carcere di Parma contava al 31 marzo 562 detenuti, di cui 171 stranieri, con 434 condannati in via definitiva, di cui 111 ergastolani: si contano 208 persone nel padiglione di Alta sicurezza, 71 nei reparti 41bis e 267 negli spazi di Media sicurezza.
La Garante ha riportato all’amministrazione tutte le criticità sollevati dai detenuti: si va dal riscaldamento tenuto spento nelle camere di pernottamento alla mancata consegna delle coperte ipoallergeniche anche di fronte a prescrizioni di allergia agli acari, dal divieto di accesso alla biblioteca all’assenza di un frigorifero comune fino alla difficoltà nel praticare semplici attività ricreative come il gioco delle carte (sono ammesse solo quelle napoletane) o degli scacchi (una sola scacchiera, per di più usurata, e il divieto di acquistarne di nuove da utilizzare nelle camere di pernottamento).
E ancora: la mancata agevolazione della fruizione delle ore d’aria per le persone anziane, l’assenza di panchine o sedie nei passeggi, l’inagibilità dei campi sportivi per l’invasione dell’erba alta, la mancata individuazione di un detenuto come scrivano e l’assenza di un barbiere, le limitazioni nell’accensione e nella programmazione della televisione.
Come scrive la Garante all’amministrazione, l’auspicio è che “laddove possibile, in un congruo contemperamento fra esigenze di sicurezza e tutela dell’equilibrio psico-fisico delle persone, possano essere superate talune rigidità”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Bastet

    28 Aprile @ 09.48

    la televisione????la scacchiera?le carte....??? ma brutti ....!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

  • Bastet

    28 Aprile @ 09.46

    celle aperte "solo" 4 ore????? no,ma va beh....è uno scherzo???? e cosa volevano????la vasca idromassaggio,una spa e magari un maneggio immerso in un parco piantumato???? ma che vadano affan....!!!!!

    Rispondi

  • la camola

    27 Aprile @ 19.22

    Dargli la possibilità alla scelta dell'eutanasia attiva.

    Rispondi

  • Massimiliano

    27 Aprile @ 18.53

    E cosa cercano un hotel a 5 stelle, con agenti camerieri pronti a soddisfare ogni loro desiderio o sfizio??? Forse non si rendono conto di essere in un carcere. Tempo fa, per motivi di lavoro, andai in visita in un paio di istituti penitenziari, in Romania e uno in Repubblica Moldava..... In confronto uno dei nostri peggiori carceri è una reggia paragonato a quelli da me visitati. Dunque : wc inesistenti e dove ci sono sporchi all'inverosimile, freddo d'inverno per la totale mancanza di riscaldamento, estati ( a quanto mi dicevano, io ci sono stato in inverno) che fanno bollire le pareti, cibo immangiabile che neanche un randagio accetterebbe. Acqua poche ore al giorno e sempre fredda. Visite di parenti ridotte all'osso, sporcizia ovunque. Senza contare le botte che quotidianamente prendono da parte degli agenti, così, a titolo gratuito. Mentre qui il garante, va a cercare il pelo nell'uovo senza contare che in Italia, in galera ci vai solo se l'hai fatta grossa.....

    Rispondi

  • Vercingetorige

    27 Aprile @ 17.43

    IL PROBLEMA MAGGIORE DEL CARCERE D PARMA E' che ci sono troppo pochi delinquenti dentro e troppi fuori.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lo chef Cracco apre un nuovo ristorante a Milano e rivuole la stella Michelin

cucina

Lo chef Cracco apre un nuovo ristorante a Milano e rivuole la stella Michelin

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Biotestamento

L'ESPERTO

Biotestamento: come si fa a depositare le disposizioni

di Arturo Dalla Tana, notaio

Lealtrenotizie

Notturni in Musica. I successi del jazz e del musical

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per 10 interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

1commento

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

2commenti

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "La flat tax per rimettere soldi nelle tasche degli italiani"

1commento

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Richieste di rimborso entro il 28 febbraio

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

elezioni

Scuole seggio, chiuse dal 3 al 6 marzo. Per universitari fuorisede trasporti con tariffe agevolate

Lutto

Addio a padre Simoncini, ultimo gesuita di Parma

incidente

Pedone investito a Ramiola

TERREMOTO

Una struttura polivalente per Accumoli con l'aiuto di Cariparma 

BEDONIA

Furto all'agriturismo La Tempestosa

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

LIGURIA

Terremoto di magnitudo 2.2 a Genova: evacuate alcune scuole

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

musica

Dopo quasi 30 anni tornano i primi dischi in vinile della Sony

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

IL CASO

Il pubblico ha scelto: si chiamerà Tarraco il terzo Suv di Seat