19°

paradigna

Arbitro minacciato. La replica degli organizzatori

Terre Matildiche: "Episodio censurabile. Ma noi subito intervenuti"

Arbitro minacciato e assediato dai genitori del Paradigna
Ricevi gratis le news
3

Un'altra brutta pagina di sport. E soprattutto una brutta pagina di educazione. Perché a insultare, minacciare e poi assediare davanti alla porta dello spogliatoio l'arbitro sono stati i genitori dei giovanissimi giocatori. I genitori al seguito del Paradigna, impegnato nella Coppa dei campioncini a Quattro Castella. La sfida - come racconta la Gazzetta di Reggio - era quella tra i padroni di casa delle Terre Matildiche e il Paradigna Parma. Il fischietto, quello di Giovanni Brugaletta, 23 anni, "reo" di aver fatto allontanare dalla panchina un dirigente della squadra parmigiana che lo aveva pesantemente insultato. Con crescendo nel secondo tempo, quando il clima si è surriscaldato ulteriormente e l'arbitro ha deciso due rigori a favore delle Terre Matildiche e l'espulsione di un giocatore parmigiano. 

Secondo il racconto dello stesso 23enne, i genitori dagli spalti lo avrebbero minacciato più volte, insultato, incitato - e sembra incredibile - i figli a fare altrettanto e poi assediato l'arbitro davanti alla porta dello spogliatoio. Rendendo necessaria la richiesta di intervento dei carabinieri. 

Ed ora arriva la replica della dirigenza di Terre Matildiche, la società organizzatrice del Torneo:

"Senza voler sminuire la gravità di certi comportamenti che soprattutto in presenza di bambini di 13 anni in campo e altri anche più piccoli in tribuna sono da condannare vorremmo per correttezza che l'episodio rientrasse nella dimensione reale che ha avuto. Sono volate parole oltremodo pesanti e siamo convinti che l'arbitro abbia veramente avuto paura ma se a fine partita si fosse affacciato dallo spogliatoio (prima di chiamare i Carabinieri) avrebbe visto che noi dirigenti delle Terre Matildiche, che siamo sempre presenti in numero considerevole all'ingresso del campo proprio per evitare che possano nascere problemi di cui infatti nel corso dei 32 anni di storia della Coppa dei Campioncini non abbiamo ricordo, stavamo tranquillamente parlando con allenatore e dirigenti del Paradigna i quali si sono anche trattenuti successivamente con i loro ragazzi a mangiare presso la nostra distesa.
Ribadiamo assolutamente il concetto che quanto è avvenuto è da censurare, che speriamo non si ripetano certi episodi e che i nostri sforzi e quelli delle altre società come crediamo sia il Paradigna nell'educare i ragazzi siano a volte vanificati proprio dai genitori i quali dovrebbero imparare che criticare un arbitro, anche quando questo sbaglia come è umano che accada, insegna a giustificare sempre la sconfitta e mai ad accettarla e utilizzarla per migliorarsi".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Clipper

    18 Maggio @ 14.01

    Oltre ad una bella sanzione, sospensione per tutta la famiglia da ogni manifestazione sportiva per i prossimi 5 anni (dispiace per i figli, ma così capiranno meglio che genitori hanno).

    Rispondi

  • MauB

    18 Maggio @ 11.33

    "Bisogna togliere agli arbitri la facoltà di decidere il risultato delle partite". Peccato in campo ci fossero BAMBINI e non PORFESSIONISTI; peccato si perda una grande occasione per EDUCARE i giovanissimi al "rispetto delle regole", peccato che (come accade sempre più spesso ultimamente) i genitori si comportino peggio dei bambini ma SOPRATTUTTO peccato che esistano ancora osservatori esterni che si ostinano a non capire la differenza tra una partita di calcio di serie A e una in cui giocano dei BAMBINI in cui, a volte, non c'è nemmeno un "arbitro" ma le gare vengono dirette, a rotazione, da un genitore. Peccato.

    Rispondi

  • Bastet

    18 Maggio @ 11.12

    ma visto che si sa chi sono......5000 € di multa a nucleo famigliare! gente di merda...con figli ,ovviamente,tali e quali!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

TUTTAPARMA

Le «sóri caplón'ni», angeli in corsia

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

COMUNE

Guerra: «Capitale della cultura, ecco perché possiamo farcela»

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro