-1°

allarme bomba

Efsa: quel pacco poteva esplodere

Pizzarotti: "Chiesi al Viminale un nucleo antiterrorismo"

Allarme bomba all'Efsa
Ricevi gratis le news
2

Non si sarebbe trattato di un falso allarme ma di un busta in grado o di esplodere o di provocare una fiammata. Secondo i primi riscontri degli inquirenti, la busta recapitata questa mattina nella sede Efsa di Parma sarebbe stata in grado di provocare danni nel caso fosse stato aperto.
Attorno alle 13 gli artificieri l’hanno fatta brillare nel piazzale antistante gli uffici Efsa ed ora i resti sono nelle mani della polizia scientifica per i rilievi.
A mettere in allarme gli addetti dell’Efsa incaricati dello smistamento della posta sarebbe stato il destinatario della busta che, a quanto risulta, non sarebbe un dipendente dell’Autority Alimentare Europea della sede di Parma. Da qui le prime verifiche e poi l’allarme alle forze di polizia e agli artificieri.

Porto e detenzione di materiale esplodente, con l’aggravante di aver agito con finalità di terrorismo. E’ il titolo di reato ipotizzato nel fascicolo aperto sulla busta esplosiva recapita all’Efsa. Gli atti sono sul tavolo del procuratore aggiunto di Bologna, Valter Giovannini, responsabile del gruppo 'terrorismò che ha competenza distrettuale. Le indagini sono affidate alla Digos di Parma.

La lettera-bomba  era indirizzata ad un collaboratore esterno dell’ente europeo ed è stata intercettata all’interno del post office della struttura durante la normale procedura di verifica della corrispondenza. Pacchi e buste sono infatti controllati con metal detector e raggi x e nel plico sospetto erano subito apparsi evidenti ai controlli alcuni fili ed una batteria. L'involucro aveva, secondo indiscrezioni, anche un discreto quantitativo di materiale pirico ed era quindi in grado di esplodere.

«Durante l’incontro al Viminale con il viceministro Filippo Bubbico (il 31 marzo scorso, ndr) avevamo esplicitamente richiesto unità operative antiterrorismo, come già ce ne sono a Modena e a Bologna. Ora ribadiamo con ancora più forza e ancora più determinazione di essere ascoltati dal ministero, che non può fare finta di nulla. Episodi di questo genere sono troppo gravi per rimanere inascoltati». Lo dice il sindaco Federico Pizzarotti commentando, dalla Cina in visita istituzionale, la notizia del plico bomba alla sede dell’Autorità Alimentare. «Intendo esprimere tutta la mia vicinanza all’Efsa - aggiunge Pizzarotti - e ai suoi dipendenti per il drammatico episodio accaduto. Il fatto è grave e per questo nutro preoccupazione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • cristiana

    07 Giugno @ 17.01

    mia nipote lavora lì. e la paura è tanta ovviamente

    Rispondi

  • Giuseppe

    07 Giugno @ 13.14

    Lo dico quando non si sa ancora nulla di preciso: tranquilli...........l L'isis ( o come si chiama) neanche sa che esiste una piccola città chiamata Parma........

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

IL CASO

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

I «casi» di via Abbeveratoia, via Zarotto e via Montebello

1commento

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5