11°

la proposta

"Nuova Biblioteca di Alice: sia il quartiere a decidere"

Alice, il Pablo e il parco: una proposta
Ricevi gratis le news
0

Sarà presentato stasera il progetto della nuova Biblioteca di Alice, che - secondo quanto prospettato dall'Amministrazione comunale - troverà casa nei pressi della vecchia sede della "Racagni" ma in un edificio nuovo che dovrebbe sorgere dove oggi c'è un'area verde. "L'unica", è il tam tam social di alcuni residenti, che - pur apprezzando il ritorno della biblioteca - contestano il "sacrificio" del polmone di quartiere.

E a loro si aggiunge l'intervento  del Comitato Utenti Biblioteche “Leggere tra le ruspe”, che chiede sia data la possibilità agli abitanti del quartiere di decidere il futuro della loro biblioteca e del loro parco.

Ecco la nota del Comitato: 

"Nel 2012 il commissario Ciclosi decise la chiusura della scuola “Racagni” e il trasferimento di Alice nelle serre del Parco Ducale. Da allora sino a oggi, più volte ci siamo schierati a favore del suo ritorno al quartiere Pablo.

Nel corso di incontri pubblici tra la fine del 2012 e l’inizio del 2013, l’ipotesi di un ritorno al Pablo, sia all’interno della futura scuola “Racagni” (idea subito abbandonata) che attraverso la ricerca di sedi in aree già edificate nel quartiere fu ventilata dall’assessore Alinovi.
Un paio di anni fa abbiamo forse contribuito a fermare l’incongrua ipotesi dell’assessore Ferraris, che pensava al trasloco dalle malsane serre al palazzetto Sanvitale.
Circa un anno fa circolava anche la voce di una nuova sede nel parco Cittadella, dalla parte opposta della città. Il 20 ottobre scorso abbiamo avuto l’onore di comunicare in anteprima agli ignari bibliotecari  di Alice che sarebbero ritornati al Pablo. Finalmente…
Vi sono però alcuni dubbi e istanze che riteniamo importanti, emerse da più parti (articolo de “Il Marcovaldo” del 9 aprile 2015, comunicato del consigliere 5 Stelle Fabrizio Savani, comunicato del consigliere Pellacini) e che poniamo all’attenzione della Giunta: in primo luogo si presenta la soppressione di una delle pochissime aree verdi di un quartiere martoriato dalla cementificazione selvaggia (area EFSA, ponte nord, ecc.), a favore della biblioteca.
Due semplici domande.
La collocazione in aree già costruite è stata considerata e cercata con la dovuta attenzione? Esempi simili, quali la biblioteca “Ospizio” dell’omonimo quartiere reggiano, possono dare l’idea della realizzabilità dell’opera all’interno di edifici già esistenti.
E soprattutto: la popolazione del quartiere è stata interrogata in merito?
Per quanto una sede costruita ex novo possa presentare indubbi vantaggi, il sacrificio di una delle poche aree non cementificate a disposizione dei cittadini pare andare contro a diversi dei principi del buon senso, e delle stesse idee per le quali il M5S è stato votato a Parma.
Una seria e onesta consultazione, che consenta agli abitanti di valutare i pro e i contro delle due ipotesi, sarà senza dubbio da preferirsi.
Per l’ennesima volta, una presentazione di scelte già prese, calate dall’alto, come non era accettabile sotto la giunta Vignali, lo è ancor meno oggi."

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

ALLUVIONE

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

MALTEMPO

Corniglio, staffetta solidale nelle stalle

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS