-1°

Senza calcio

Il cielo è grigio sopra il Tardini. Ma...

Stadio Tardini, esterno
Ricevi gratis le news
4

Una domenica grigia e surreale.
Davanti al Tardini c'è tutto: ci sono i tifosi, le bandiere, i fumogeni, i cori...Ma non c'è il calcio.

Sembra quasi di rivivere certi pomeriggi fra amici in Cittadella o ai campetti, quando mentre ci si svestiva a un certo punto qualcuno lanciava l'allarme: ma chi ha portato il palllone...? Ecco: ieri al Tardini chi doveva portare, o almeno proteggere, il pallone? Ghirardi ("Parma mi ringrazierà"...), Leonardi (per “la nostra gente”...), Taci, Manenti, Tavecchio, la Lega, Lotito....?

Quando si raduna una folla che protesta, la rabbia è inevitabilmente a 360°: e fin dall'inizio nei cori ce n'è un po' per tutti. Nel comizio della improvvisata “curva nord” in viale Duca Alessandro, ci sono accuse anche per noi giornalisti che non ci siamo accorti. Ed è vero: ma fino a poche settimane fa anche in curva si pensava che il dito fosse da puntare in faccia soprattutto a Cassano e compagni. E se si parlava di buchi, eravamo tutti convinti che si dovessero risolvere soprattutto quelli difensivi...

No, non è facendo la classifica delle colpe che si risolveranno i problemi. Alle colpe vere e personali, amministrative o penali che siano, penseranno i tribunali. Ma per il resto, in questo replay in “miniatura” di Parmalat e di altri crac è ora che ci mettiamo tutti insieme davanti allo specchio, per capire come questa città riesca sì ad essere capitale ma soprattutto delle bancarotte e degli scandali...

Però, nella surreale domenica davanti al Tardini si incrociano anche volti che racchiudono pagine belle di questa storia calcistica: ci sono Migliazzi, Melli, Fulvio Ceresini...Ci ricordano che a Parma abbiamo fatto festa anche in serie C e B, e prima ancora esultavamo in D con Rancati o Rubagotti.

Non è quindi una retrocessione, anche multipla, che deve farci paura: la magìa di un pallone che accarezza la rete rimarrà tale in qualunque categoria. Deve farci paura la nostra ripetuta e collettiva incapacità di capire, distaccarci, denunciare......

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Zagor

    23 Febbraio @ 19.00

    Ottimo articolo, compreso il "mea culpa" della stampa che non si è accorta- o non ha preso seriamente in considerazione le voci che circolavano- di come il pallone crociato si stesse sgonfiando. Però qualcosa mi fa temere anche per il futuro, nel senso che non vorrei che gli sforzi di alcune istituzioni ( fallimento pilotato per "salvare" almeno la B... ) provocassero per alcuni il "salviamo la faccia", mentre per la squadra e i tifosi nuove e poco nitide esperienze ( es.: si parla tanto dell'esempio del Bari ma non dimentichiamoci che è stato acquistato, dopo 2 aste andate deserte, da un ex arbitro a capo di una cordata ancora avvolta nel mistero e di cui da mesi anche autorevoli giornali come IlSole-24 Ore-quindi non quotidiani sportivi- chiedono trasparenza.....). Mi domando quindi, se in una situazione così drammatica non sia davvero il caso di "resettare" tutto e di ricominciare daccapo. Non sarebbe un segnale anche per una città che da oltre dieci anni sta vivendo una generale decadenza dettata da malaffare e involuzione sociale? L'allenatore e i calciatori rimasti ( Lucarelli ne è un esempio...)rappresentano la parte "pulita", così come quei cittadini che scendono nelle strade del quartiere Pablo per riprendersi la loro e nostra città....Non sarebbe bello cominciare a farlo rotolare nella porta giusta questo pallone? Non sarebbe bello usare anche lo sport per riprenderci ciò che ci è stato tolto o danneggiato? Perché è sempre meglio una buona coppa di Parma, piuttosto che una coppa Uefa ottenuta con quei personaggi che tutti noi ormai conosciamo..........

    Rispondi

  • StekkoPardo

    23 Febbraio @ 13.23

    Altro bell'articolo del Direttore. chapeau!

    Rispondi

    • 23 Febbraio @ 17.34

      Grazie. Ma "direttore" solo ex (ai tempi di Tv Parma) G.B.

      Rispondi

  • gulliver

    23 Febbraio @ 09.02

    GIORNATA DI IERI.... MANIFESTAZIONE TIFOSI PARMA Ci sono voluto andare per stare vicino al Parma, anche se da anni non vado allo stadio per vari motivi personali, lavorativi, ecc. Giornata strana, surreale, trovarsi con tanta gente fuori dallo Stadio Tardini alle 14,00... Facce tristi, sguardi increduli che quello che sta succedendo riguardi il Parma... Rabbia ma nessun colpo di testa com'è nello stile di noi Parmigiani... Cori contro i responsabili, qualche petardo, ma niente di più... Nessuna macchina bruciata, vetrine rotte, come sarebbe successo in altre piazze... Sarò spocchioso e presuntuoso, ma...nonostante tutta la merda che ci sta arrivando da giornali e tv, penso ancora e più che mai, che la gente di Parma e provincia, abbia una marcia in più, che si riesca a fare esami di coscienza, nonostante sul cammino compaiano a volte, filibustieri, faccendieri, delinquenti, ladri. C'era tanta amarezza, consapevolezza che qualcuno si è permesso di speculare sulle emozioni e sulla buona fede delle persone, non importa che sia solo per una cosa "leggera" come il calcio. Fa tutto parte dello schifo a cui ci stiamo abituando da troppo tempo... Non c'è davvero più un angolo di questo paese di merda che si salvi... E' tutto in cancrena... dove tocchi esce il pus.. Siamo governati da inquisiti, condannati, pregiudicati, si fanno leggi per alleggerire le pene ai ladri Per forza un Ghirardi, un Manenti, o qualunque altro farabutto può fare quello che vuole, trovando anche tappeti rossi nelle banche per avere soldi... E' la tristezza che accompagna giornate come questa. Ma vedere quella gente mi ha fatto capire che la rassegnazione, la disperazione, il fatalismo, a Parma non sono di casa. VAFF.... A TUTTI E CI SI RIMBOCCA LE MANICHE PER RICOSTRUIRE... Non importa che sia una società di calcio o una casa crollata... Ci si beve sopra un po' di Lambrusco, si mangiano due fette di Prosciutto e un pezzo di Parmigiano e si riparte... Ma bisogna che i "personaggi" come Ghirardi vengano esclusi dalla vita civile, tenuti lontano. Non interessava a nessuno ieri che strada prenderemo nel calcio… Quello che si respirava era voglia di aria pulita, di dignità, di potersi ancora guardare allo specchio senza vergognarsi.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bufera nella moda, nel mirino pure fotografo Diana

washington

Molestie: bufera nella moda, nel mirino anche Demarchelier, il fotografo di Diana

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di Amici

tv

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di "Amici"

Finardi, una grande voce e un immenso cuore al Regio Foto

confartigianato

Finardi, una grande voce e un immenso cuore al Regio Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Chef Gino

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

Lealtrenotizie

Parma,  confronto tra giocatori, staff e proprietà: al momento D'Aversa resta Video

serie b

Parma, confronto tra giocatori, staff e proprietà: al momento D'Aversa resta Video

6commenti

Ko a Empoli

Parma rosso di vergogna

fidenza

Con una borsa modificata ruba vestiti per 6mila euro all'outlet: arrestato

1commento

serie B

Il Frosinone vince e (con l'Empoli) vola in fuga La classifica

1commento

anteprima gazzetta

Parma capitale della cultura 2020, parlano le eccellenze della nostra città

BABY GANG

Poliziotti e vigili: ragazzi sotto stretta sorveglianza in via Cavour

15commenti

domenica

Carnevale, ultimo atto. E poi favole, ciaspole e mercatini: l'agenda

evento

Carnevale di Sorbolo rinviato a domenica prossima

INTERVISTA

Pizzarotti e Guerra: «Ora siamo un modello»

10commenti

ko ad empoli

La società: "Partita vergognosa, scusa ai tifosi". Lucarelli: "Servono più amore e più passione" Video

9commenti

Scuola

Troppi studenti maleducati: aumentano le insufficienze in condotta

2commenti

tg parma

Patrich Tognoni, il parmigiano che ha conquista la 150 Artic Winter Race Video

Colorno

Treno bloccato per un principio d'incendio

sport e cucina

Lo chef Oldani celebra (con pasta Barilla) Federer n.1 al mondo Video: la ricetta

maltempo

Allerta meteo, in arrivo pioggia e neve

il caso

Forza Nuova in una sala civica, l'Anpi: "A rischio la collaborazione col Comune"

La nota del Comune: "Avremmo violato la normativa"

18commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Riuscire a lamentarsi anche quando si vince

di Michele Brambilla

1commento

LA PEPPA

La ricetta - Ciambelline ricotta e arance

ITALIA/MONDO

reggio emilia

Gli propone sesso ma gli ruba il finto Rolex: denunciata 25enne

domenica nera

Valanghe: tre morti e tre feriti in Svizzera, Alto Adige e in Alta Savoia

SPORT

TENNIS

Federer demolisce anche Dimitrov. Il numero uno sbanca Rotterdam

olimpiadi

Giochi, nuova delusione Italia. Tonetti illude, Hirscher Gigante

SOCIETA'

youtube

Otto ore di volo col bimbo che urla «indemoniato»

1commento

social

Tenta di speronarlo in autostrada (come nei film) ma... Video

MOTORI

ANTEPRIMA

Kia Ceed, svelata la terza generazione Fotogallery

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto