16°

RUGBY

Frati esonerato da primo in classifica

Filippo Frati

Filippo Frati

Ricevi gratis le news
0

La notizia è di quelle che fanno rumore. Il nocetano Filippo Frati da ieri non è più l'allenatore del Rugby Rovigo. Qualcuno, che magari non segue gli avvenimenti della palla ovale italiana, potrebbe pensare che abbia fatto male alla guida dei rossoblù. Niente di tutto questo. La squadra allenata da Frati è prima in classifica nel campionato di Eccellenza a 29 punti insieme al Calvisano e al Padova. Eppure la società veneta gli ha dato un clamoroso benservito.
«Mercoledì scorso - si legge nel comunicato diffuso ieri dal club veneto - il cda del Rugby Rovigo Delta si è riunito d'urgenza per discutere sulla prima parte di stagione appena conclusa, sull'andamento della prima squadra e per fare un bilancio dell'operato del suo allenatore Filippo Frati. Preso atto di quanto discusso e deciso in sede di consiglio, il presidente Francesco Zambelli e la direzione sportiva rossoblù sono intervenuti con Joe McDonnell per valutare la sua disponibilità a continuare questa stagione come primo allenatore e, dopo averla ottenuta, per procedere quindi ufficializzando l'esonero di Filippo Frati». Un comunicato in cui sono chiare due cose: Frati non è più l'allenatore e il suo ruolo passa all'ex all black McDonnell, tecnico della mischia e responsabile delle giovanili rodigine. Quello che non viene spiegato è invece il perché della clamorosa decisione. Da Frati non arriva alcuna dichiarazione, il tecnico infatti preferisce il «no comment».
Nell'ambiente veneto gira invece la voce che il rapporto tra l'allenatore nocetano e la società sarebbe già stato difficile da quest'estate. A Frati infatti non sarebbe mai stata perdonata la seconda finale scudetto persa. Insomma, il tecnico avrebbe iniziato la sua terza stagione in rossoblù con una «fiducia dimezzata». Il rapporto si sarebbe trascinato fino alla rottura, preceduto negli ultimi giorni da alcuni segnali di malessere. Ad esempio, una cena pre-natalizia a cui avrebbero dovuto partecipare tutti - società, staff tecnico e giocatori - cancellata e, giovedì, le dimissioni dal cda dell'ex direttore sportivo Pietro Reale evidentemente in disaccordo con l'esonero di Frati. La goccia potrebbe essere stata anche la recente pesante sconfitta europea contro i romeni del Timisoara, ma c'è anche chi sostiene che le scelte del tecnico non fossero in linea con il nuovo corso della direzione sportiva rossoblù, formata dalla triade che comprende Stefano Bettarello, Tommaso Reato e Francesco Favaretto. La decisione, inoltre, avrebbe anche suscitato molto malcontento tra i giocatori, parecchi dei quali fortissimamente voluti in rossoblù proprio da Frati e a lui molto legati. «La scelta - mette infatti in
guardia il giornalista Ivan Malfatto, grande conoscitore del rugby rodigino, sul sito del Gazzettino - fatta perché si ritiene probabilmente di vincere il campionato sostituendo la guida tecnica che finora aveva fallito l'obiettivo, comporta molti rischi. La squadra risponderà positivamente, come si ritiene nelle intenzioni, o lo scossone otterrà l'effetto contrario, mettendo a rischio la seconda parte di stagione, il primato
e (forse) i play-off?». Ai posteri, come al solito, l'ardua sentenza...M.Cep.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cecilia Rodriguez accolta dai fischi in discoteca fa il gesto dell'ombrello

Gf Vip

Fischi per Cecilia Rodriguez, che fa il gesto dell'ombrello

Johnny Halliday, l'addio del suo popolo. Macron: "applaudiamolo"

Spettacolo

Johnny Halliday, l'addio del suo popolo. Macron: "applaudiamolo" Video

Extra Urban Fashion Party al Cubo: ecco chi c'era

FESTE PGN

Extra Urban Fashion Party al Cubo: ecco chi c'era Fotogallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Neve nel Parmense: rischio strade ghiacciate. Treni fermi. Bardi e Berceto: domani scuole chiuse

inverno

Neve nel Parmense: rischio strade ghiacciate. Treni fermi. Bardi e Berceto: domani scuole chiuse Video - Foto

1commento

ecco la neve in città

Parma indossa un manto bianco Gallery

gabriella corsaro

Concerto di Natale al presidio Froneri Video

1commento

via fratti

Ruba un cane per mendicare: pochi giorni dopo entra in azione in un distributore

2commenti

antidroga

Marijuana tra i mattoni della Pilotta e nelle siepi di via dei Mille: blitz dei carabinieri

4commenti

classifica

Furti nei negozi? Ancora noi sul podio: la terza merce più rubata è il parmigiano

VIA CAVOUR

Bulletto dà una manata al mago che si esibisce

14commenti

shopping

Mercatino, il Natale arriva in via Garibaldi Gallery

IL CASO

Fa sparire il Van Gogh di un amico, condannato

SOLIDARIETA'

Sempre più poveri: si moltiplica il pranzo di Natale

3commenti

via casa bianca

Trova i ladri in casa: scappano e la spingono fuori

5commenti

ARTE

«Parma Illustrata» è anche una mostra Chi c'era

SALSOMAGGIORE

Nuova vita per il campo da golf

Fontanellato

Nuova «casa» per la torta fritta

3commenti

mafia

La figlia di Riina: "Non era il mostro che vedete voi, in cuor mio certe cose non sono state commesse"

2commenti

weekend

Domenica a Parma e in provincia: l'agenda

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, il difficile comincia adesso

di Paolo Ferrandi

L'ESPERTO

Naspi cumulabile con altri redditi? Sì, ma solo in determinati casi

ITALIA/MONDO

GRAN BRETAGNA

Neve, caos a Heathrow. Scuole chiuse e -15°

Pania della croce

Tragedia sulle Apuane, escursionista muore cadendo, ferito il compagno

SPORT

POSTICIPO

Il Milan soffre ma piega il Bologna

SERIE B

Il Palermo stende il Bari 3-0 e prende il volo. Parma secondo La classifica

SOCIETA'

Calcio

Le magie di Zola nel disco del rocker King Krule Video

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

MOTORI

HYPERCAR

McLaren Senna, la supercar definitiva: 800 Cv e 750mila sterline

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS