22°

l'ex mister

Donadoni: "A Parma deluso e tradito"

Donadoni e Ghirardi

Donadoni e Ghirardi

Ricevi gratis le news
2

Roberto Donadoni continua a ripetere che resterà al Bologna, ma resta uno dei possibili allenatori della Nazionale. Il tempo passato alla guida dell’Italia è sempre attraente e intrigante: "L'esperienza da ct la rifarei perchè mi è piaciuto molto quel tipo di responsabilità. E’ stato bello, anche se sei un po' abbandonato a te stesso". Così parla del suo passato alla guida della Nazionale in un’intervista esclusiva al bimestrale Undici - il calcio è cultura, in edicola da giovedì 14 aprile.

L'allenatore bergamasco si confessa, facendo il punto di una doppia carriera - da allenatore e da calciatore - che lo ha portato a costruire un bagaglio enorme di esperienze. Dai tempi del Milan e del Donadoni calciatore: "Dentro i cancelli di Milanello sì, eravamo un gruppo, fuori non ci si frequentava molto. Però eravamo motivati. Molto motivati. Con alcuni, tipo Tassotti, ci sentiamo ancora oggi". Oggi che fa l’allenatore, Donadoni ha capito bene come creare un gruppo: "Si crea da solo con le capacità dei singoli. Bisogna saper stare insieme, con i difetti e i pregi: è quella la chiave. Il rapporto con i giocatori non deve essere vissuto da agente segreto. Conoscersi fuori credo abbia dei vantaggi ma se lo fai da guardiano non va bene".

Donadoni ha aggiunto sull'essere un allenatore: "Non lo considero un mestiere. E’ più una passione legata a quello che ho sempre fatto, ne è la continuazione. E’ stata mia moglie a suggerirmi di fare il corso". Sul perchè non ha ancora allenato il Milan glissa: "Queste domande non me le faccio. Le farò se dovesse capitare, a chi di dovere". Chiudendo con la questione Parma Donadoni dichiara come, nei momenti di crisi: "Ho visto tanta generosità di persone incredibili, appassionate. Purtroppo ho visto anche il contrario. Il calcio è lo specchio di questa società. Sono rimasto molto deluso pensando alla fatica di chi stava dietro le quinte. Ci siamo sentiti traditi". A Bologna ha trovato una nuova casa: "Una città bella, con della gente che mi ha accolto in maniera cordiale e positiva, e questo è un motivo di maggiore responsabilità. C'è tanta passione. Stiamo lavorando bene, ma dobbiamo continuare a farlo". (ITALPRESS).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • bastiano

    13 Aprile @ 21.24

    beh il riferimento alla gente se lo poteva risparmiare perdinci! " A Bologna ha trovato una nuova casa: "Una città bella, con della gente che mi ha accolto in maniera cordiale e positiva, e questo è un motivo di maggiore responsabilità...." diciamo che forse ha trovato giustamente i soldi che qui non gli hanno dato più . per il resto se ne stia zitto che lui almeno la squadra in A ce l'ha e noi no .

    Rispondi

  • DAVIDE

    13 Aprile @ 17.15

    Caro il mio Roberto, ci siamo sentiti tutti traditi. Tutti quelli che amano questa citta e questa squadra. Speriamo in un futuro migliore. Chi ben inizia......

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

4commenti

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

IL CASO

Parchi, bagni «vietati» ai disabili

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

BORGOTARO

Venturi: «Punto nascita, chiusura inevitabile»

1commento

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

E' da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al nostro sondaggio

1commento

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

4commenti

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

Tra viale Vittoria e via Gulli

1commento

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

E' al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Anteprima Gazzetta

Intervista all'avvocato parmigiano che sparò ai ladri

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

CATALOGNA

200mila manifestanti in piazza a Barcellona

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

2commenti

SPORT

CHAMPIONS

Napoli battuto a Manchester: recrimina per un rigore sbagliato

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

SOCIETA'

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

USA

California, cane-eroe resta col gregge, lo salva dal fuoco

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»