20°

36°

l'ex mister

Donadoni: "A Parma deluso e tradito"

Donadoni e Ghirardi

Donadoni e Ghirardi

Ricevi gratis le news
2

Roberto Donadoni continua a ripetere che resterà al Bologna, ma resta uno dei possibili allenatori della Nazionale. Il tempo passato alla guida dell’Italia è sempre attraente e intrigante: "L'esperienza da ct la rifarei perchè mi è piaciuto molto quel tipo di responsabilità. E’ stato bello, anche se sei un po' abbandonato a te stesso". Così parla del suo passato alla guida della Nazionale in un’intervista esclusiva al bimestrale Undici - il calcio è cultura, in edicola da giovedì 14 aprile.

L'allenatore bergamasco si confessa, facendo il punto di una doppia carriera - da allenatore e da calciatore - che lo ha portato a costruire un bagaglio enorme di esperienze. Dai tempi del Milan e del Donadoni calciatore: "Dentro i cancelli di Milanello sì, eravamo un gruppo, fuori non ci si frequentava molto. Però eravamo motivati. Molto motivati. Con alcuni, tipo Tassotti, ci sentiamo ancora oggi". Oggi che fa l’allenatore, Donadoni ha capito bene come creare un gruppo: "Si crea da solo con le capacità dei singoli. Bisogna saper stare insieme, con i difetti e i pregi: è quella la chiave. Il rapporto con i giocatori non deve essere vissuto da agente segreto. Conoscersi fuori credo abbia dei vantaggi ma se lo fai da guardiano non va bene".

Donadoni ha aggiunto sull'essere un allenatore: "Non lo considero un mestiere. E’ più una passione legata a quello che ho sempre fatto, ne è la continuazione. E’ stata mia moglie a suggerirmi di fare il corso". Sul perchè non ha ancora allenato il Milan glissa: "Queste domande non me le faccio. Le farò se dovesse capitare, a chi di dovere". Chiudendo con la questione Parma Donadoni dichiara come, nei momenti di crisi: "Ho visto tanta generosità di persone incredibili, appassionate. Purtroppo ho visto anche il contrario. Il calcio è lo specchio di questa società. Sono rimasto molto deluso pensando alla fatica di chi stava dietro le quinte. Ci siamo sentiti traditi". A Bologna ha trovato una nuova casa: "Una città bella, con della gente che mi ha accolto in maniera cordiale e positiva, e questo è un motivo di maggiore responsabilità. C'è tanta passione. Stiamo lavorando bene, ma dobbiamo continuare a farlo". (ITALPRESS).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • bastiano

    13 Aprile @ 21.24

    beh il riferimento alla gente se lo poteva risparmiare perdinci! " A Bologna ha trovato una nuova casa: "Una città bella, con della gente che mi ha accolto in maniera cordiale e positiva, e questo è un motivo di maggiore responsabilità...." diciamo che forse ha trovato giustamente i soldi che qui non gli hanno dato più . per il resto se ne stia zitto che lui almeno la squadra in A ce l'ha e noi no .

    Rispondi

  • DAVIDE

    13 Aprile @ 17.15

    Caro il mio Roberto, ci siamo sentiti tutti traditi. Tutti quelli che amano questa citta e questa squadra. Speriamo in un futuro migliore. Chi ben inizia......

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

4commenti

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo/noceto

Guasto a una condotta: Bianconese e Ponte Taro senz'acqua

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

tg parma

Parma, Germoni: "Ottimo ritiro, devo conquistarmi il posto" Video

Lavori in corso

Tutti i cantieri nelle strade della città

2commenti

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

gazzareporter

"Via Liani, cartoline da un giorno normale (tra i rifiuti)"

EMERGENZA

Numerosi incendi lungo la ferrovia fra Sanguinaro e Parma: chieste squadre da Reggio e Modena Foto

La circolazione dei treni è ripresa alle 17,45

Violinista

Borissova, una bulgara «parmigiana»

Calcio

Serie A al via: i pronostici di Perrone

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Nuovo attacco con un'auto a Cambrils: uccisi cinque kamikaze. "Tre italiani feriti"

barcellona

Furgone sulla folla: almeno 13 morti e 80 feriti. C'è un terzo arresto

3commenti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

CANADA

Perde l’anello nell’orto: lo ritrova 13 anni dopo... intorno a una carota

1commento

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti