parma 1913

Resurrezione crociata: è Lega Pro!

PEZZO PARTITA PARMA
Ricevi gratis le news
5

Tre giornate di anticipo e la festa c'è: davanti a 15mila tifosi il Parma 1913 batte per 2-1 il Delta Rovigo ed è promosso in Lega Pro, a coronamento di una stagione di grandissime emozioni e di grande calore. E dalla panchina crociata è spuntata anche una maglietta celebrativa dell'evento. Stadio in festa. 

Il Parma Calcio 1913 sale nella classifica del girone D del campionato Dilettanti a quota 83, 11 in più dell’Altovicentino, distanza ormai irrecuperabile a tre turni dal termine del campionato. 

Lunedì 18 aprile inserto con foto, notizie e approfondimenti sulla promozione del Parma in LegaPro


Foto
I giocatori festeggiano al Tardini e negli spogliatoi

La grande festa dei tifosi in centro

Parma-Rovigo, scatti dal campo. E che curva!

I selfie e le foto dei lettori (Vuoi inviarci foto e video? Clicca qui)


Video
Il rigore di Corapi e l'urlo del Tardini

"Nevio portaci in Europa": il Tardini in festa

Invasione in curva, Lucarelli "chiuso" fuori

Il corteo dei tifosi

"Vogliamo vincere il derby!": festa in piazza

Apolloni: "Abbiamo vissuto un'emozione continua" - Il mister si commuove parlando del fratello 

Corapi: "Un po' di paura l'ho avuta anche io"

Guazzo: "Un bellissimo compleanno"

SCALA: "LO AVEVAMO PROMESSO". «Lo avevamo promesso che saremmo stati di passaggio in D. Siamo stati di parola ma il nostro lavoro continua: siamo solo all’inizio per riportare Parma dove deve essere». Guarda già avanti e scherza con le parole il presidente Nevio Scala.
Cancellato il Parma Fc dalla storia del calcio italiano lo scorso 22 giugno Fc, dopo gli ultimi vani tentativi di cedere la società dichiarata fallita a metà marzo, questa estate a luglio era ripartito il pallone crociato con una società tutta nuova, fondata sui massimi imprenditori locali e con un foltissimo azionariato diffuso che in questi mesi ha continuano ad ingrandirsi raccogliendo centinaia di adesioni e importanti risorse economiche. Al vertice del club assieme a Nevio Scala l'imprenditore parmigiano Marco Ferrari, oggi alla guida del digital company Next14, ma che al suo fianco ha saputo unire big del mondo industriale come Guido Barilla, Pizzarotti Costruzioni e Dallara Automobili. In più il boom della campagna abbonamenti con quasi diecimila tagliandi staccati, record assoluto per la serie D. A tempo di record è stata poi costruita la squadra con allenatore Luigi Apolloni e responsabile dell’area tecnica Lorenzo Minotti, proprio i due difensori che avevano permesso al Parma di Scala di vincere le prime coppe europee della storia crociata.
Un tuffo nel passato per cacciare via l’onta del fallimento della gestione Ghirardi-Leonardi e per ripartire con un progetto sportivo che Scala ha subito definito basato «sul calcio biologico». Calcio pulito e trasparente che però ha risposto anche con grandi risultati. La squadra ha l’invidiabile primato di non avere mai perso una partita in campionato, con una fra le difese più impenetrabili di tutti i tornei europei. Cardine della sua forza il capitano Alessandro Lucarelli che, dopo essere precipitato dalla serie A alla serie D, ha già assicurato la propria presenza anche per il prossimo campionato di Lega Pro. E in vista del primo torneo professionistico del nuovo Parma i proprietari del club hanno già avuto i primi summit dove si è deciso lo stanziamento di almeno otto milioni di euro. Obiettivo dichiarato conquistare subito una nuova promozione e raggiungere la serie B, categoria economicamente più remunerativa.
Ora, una volta conquistata la matematica promozione, si comincerà a lavorare sul mercato. Dell’attuale rosa saranno tenuti una decina di elementi, su tutti il cannoniere Yves Baraye e l’altro bomber Cristian Longobardi, e si cercheranno giocatori di categoria superiore, pronti per fare un ulteriore balzo in avanti. Il sogno non tanto nascosto è poter arrivare per l’attacco ad Alberto Gilardino, oggi in forza al Palermo. L'ex crociato ed ex azzurro per ora «non avrebbe detto di no anche se per tutti, proprio per confermare la filosofia del "calcio biologico", sarà fissato un tetto massimo per gli stipendi con un importante premio finale, ma solo in caso di promozione. Ma ora comunque Parma si gode la prima promozione della sua nuova storia, «Missione compiuta» recitava la maglia celebrativa indossata dalla squadra a fine partita ma «il cammino - dicono in coro di dirigenti - è solo all’inizio», ma «era importante tornare subito fra i professionisti - ha concluso capitan Lucarelli - Lo volevamo dopo quello che ci hanno fatto nella scorsa stagione. Abbiamo reagito tutti, giocatori, dirigenti e tifosi alla grande. E da domani si lavora per il futuro».

Il commento in diretta di Alessandro Melli: "Mi sto emozionando a vedere questo stadio e quello che sta accadendo. Con l'arrivo di Scala, con la scelta di crederci, è stato fatto capire a questo gruppo di giocatori lo spirito di appartenenza alla squadra e al popolo di Parma".

Gli altri risultati e la classifica


Tutte le notizie sul Parma calcio 1913

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Massimiliano

    17 Aprile @ 22.18

    Calma calma, che siete solo in serie D ( non ancora a dire il vero). Ritornare in serie A è lunga, lunga lunghissima e non è detto che ci si arrivi.....

    Rispondi

    • AndreaF

      18 Aprile @ 12.46

      grazie Massimiliano del tuo commento. Brindiamo anche alla tua tristezza!

      Rispondi

      • hasta

        18 Aprile @ 16.12

        perche' ? , non vedi l'ora di tornare in serie a ?, nella fogna calcistica che ha stufato tutti? Speri di festeggiare il ritorno nello schifo del calcio maggiore? Si vede che il fallimento non ha insegnato niente allora. I valori sono gli stessi, altroche' calcio pulito....

        Rispondi

  • hal

    17 Aprile @ 21.29

    E" TANTO GIA' LO SO' CHE L'ANNO PROSSIMO ALE' ALE' OH OH GRAZIE RAGAZZU

    Rispondi

  • ANONIMUS

    17 Aprile @ 18.23

    Se restassero cosi le classifiche di serie b e di lega pro se non sbaglio l anno prossimo tornerebbero i derby con Piacenza modena e reggiana.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Colorno, tra fango e conta dei danni. Visita di Bonaccini all'alba: "Chiederò stato d'emergenza"

colorno

Tra fango e conta dei danni. Visita di Bonaccini all'alba: "Chiederò stato d'emergenza" Foto

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

1commento

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

4commenti

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

SOCIETA'

gusto light

La ricetta a tema - I biscottini di Santa Lucia

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS