-3°

Altri sport

Mondiale per club, Trento ko in semifinale

I campioni d’Europa in carica dello Zenit Kazan battono 3-0 gli uomini di Lorenzetti.

Mondiale per club, Trento ko in semifinale
Ricevi gratis le news
0
La corsa della Diatec Trentino nel Mondiale per Club 2016 si ferma in semifinale, al cospetto dei Campioni d’Europa in carica dello Zenit Kazan. Sono stati ancora una volta i russi ad impedire a Trentino Volley di concorrere per un ulteriore trionfo in campo internazionale; a differenza della sfida che a Cracovia a metà aprile assegnò la Champions League, in questo caso però la squadra di Alekno ha dominato la scena durante quasi tutta la partita, lasciando pochissimo spazio agli avversari.

Grazie al successo in tre set lo Zenit vola quindi in finale, dove affronterà la vincente della seconda gara fra Bolivar e Sada Cruzeiro. Ai ragazzi di Lorenzetti rimane la partita che assegna il terzo posto (domenica pomeriggio alle ore 18), che offrirà l’importante occasione per tornare sul podio a tre anni di distanza dall’ultima volta.  Contro un avversario che ha dimostrato grande efficacia in tutti i fondamentali (60% in attacco, 8 muri e 5 ace), la Diatec Trentino ha provato a vendere cara la pelle lottando sino in fondo, come aveva chiesto l’allenatore, ma alla fine l’unico set veramente combattuto si è rivelato il secondo, in cui il tentativo di rimonta prodotto dai gialloblù (da da 18-21 a 22-22) è stato vanificato da un doppio spunto di Mikhailov. Proprio l’opposto russo assieme allo schiacciatore Anderson è stato la principale spina nel fianco del sistema di gioco trentino, apparso in difficoltà anche in ricezione ed al servizio. Gli ultimi a mollare la presa sono stati Urnaut (best scorer con 12 punti ed il 50% a rete) e Lanza (10 col 53%), ma la scarsa produttività a muro (a segno appena due volte) ha condannato la Diatec Trentino.

La cronaca del match. Nessuna sorpresa alla lettura degli starting six; la Diatec Trentino si presenta in formazione tipo con Giannelli al palleggio, Stokr opposto, Lanza e Urnaut schiacciatori, Solé e Van de Voorde al centro, Colaci libero. Lo Zenit Kazan replica con Butko in regia, Mikhailov opposto, Leon e Anderson schiacciatori, Ashchev e Volvich centrali, Salparov libero. L’inizio di match è di marca trentina (4-1) grazie ad un Urnaut particolarmente ispirato; il Kazan replica con Mikhailov e Anderson pareggiando i conti già a quota 7 e poi mettendo la freccia con Butko al servizio. Lorenzetti è costretto a chiedere time out sul 7-9 e alla ripresa del gioco Trento trova la parità già sul 10-10 grazie a due muri (Solé e Stokr) su Mikhailov e Leon. Il Kazan torna a spingere col servizio (13-15) e approfitta anche di due errori diretti gialloblù in attacco (15-19). Il finale vede Leon ancora più protagonista; lo Zenit accelera ancora (17-22) e chiude sul 18-25 il primo parziale senza particolari difficoltà.

Nel secondo set la Diatec Trentino prova a  ripartire recuperando immediatamente uno svantaggio di 2-4, prima di mettere la freccia sul 10-9 grazie ad un cambiopalla più regolare e ad un Colaci che disinnesca sovente Leon. Nella parte centrale il Kazan prova a scappare via di nuovo con Mikhailov (17-15); Trento non ci sta e con Urnaut raggiunge nuovamente la parità a quota 20. Lo spunto decisivo stavolta lo firma l’opposto russo: break point sul 22-23 e cambiopalla realizzato per il 23-25. 

Nel terzo set Lorenzetti conferma titolari Nelli e Daniele Mazzone, già in campo nel finale del parziale precedente al posto di Stokr e Van de Voorde; la Diatec Trentino tiene il ritmo avversario sino al 9-9, poi il Kazan accelera con Anderson (9-11) e ancora con Volvich (12-15). Mikhailov si esalta e segna la differenza nella parte decisiva (13-18); il Kazan non si ferma più e chiude in fretta sul 18-25.

Di seguito il tabellino della prima semifinale del Mondiale per Club 2016, giocata questa sera al Ginasio Poliesportivo Divino Braga di Betim.

Zenit Kazan-Diatec Trentino 3-0
(25-18, 25-23, 25-18)
ZENIT KAZAN: Anderson 16, Volvich 8, Mikhailov 13, Leon 11, Ashchev 4, Butko 1, Verbov (L). N.e. Demakov, Sivozhelez, Salparov, Kobzar, Gutsaliuk, Zemchenok e Melnik. All. Vladimir Alekno.
DIATEC TRENTINO: Giannelli 1, Lanza 10, Solé 3, Stokr 7, Urnaut 12, Van de Voorde 2, Colaci (L); Antonov, Nelli 2, Mazzone D. 1. N.e. Burgsthaler, Mazzone T., Blasi, Chiappa. All. Angelo Lorenzetti.
ARBITRI: Espicalsky (Brasile) e Shahmiri (Iran).
DURATA SET: 23’, 30’, 26’, tot 1h e 19’.
NOTE: 2.000 spettatori. Zenit Kazan: 8 muri, 5 ace, 16 errori in battuta, 4 errori azione, 60% in attacco, 63% (28%) in ricezione. Diatec Trentino: 2 muri, 1 ace, 15 errori in battuta, 7 errori azione, 47% in attacco, 39% (14%) in ricezione.

Mondiale per club, Trento ko in semifinale

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

GAZZAFUN

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

La festa di Natale del Bar Gianni

DADAUMPA

La festa di Natale del Bar Gianni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande sfida degli anolini

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

di Chichibìo

9commenti

Lealtrenotizie

“A Parma 18 milioni di euro per i progetti del Bando Periferie”

COMUNE

A Parma 18 milioni di euro per riqualificare le periferie. Ecco i sei progetti

La firma a Roma con Gentiloni. Soddisfatti il sindaco Pizzarotti e l'assessore Alinovi

4commenti

PARMENSE

Un caso di meningite a Fidenza: si tratta di un professore dell'Itis Berenini

Il 60enne ha contratto una forma non contagiosa della malattia: non è prevista quindi una profilassi a scuola

ANTEPRIMA GAZZETTA

I punti critici della Massese. La situazione una settimana dopo la morte di Giulia

tg parma

Via Spezia: rapina con coltello al centro scommesse

Un bottino di circa 1.500 euro

PARMENSE

Cassa di espansione del Baganza e Colorno: arrivano 55 milioni di euro

Intesa fra Regione e ministero dell'Ambiente

FIDENZA

Incendio in una casa a Siccomonte Foto

Diverse squadre dei vigili del fuoco sono intervenute nella frazione di Fidenza

PARMA

I ladri fuggono a mani vuote: l'appartamento è già stato svaligiato 40 giorni fa

In via Orzi, una coppia sorprende un ladro in camera e lo fa fuggire

1commento

PARMA

Sorpreso su un'auto rubata, fa cadere un carabiniere e tenta la fuga: arrestato 41enne

A casa del pregiudicato albanese c'erano arnesi da scasso, profumi e cosmetici, probabilmente rubati

MEZZANI

Magazziniere rubava cosmetici in ditta: arrestato 28enne

Il giovane è stato condannato a un anno e sei mesi, con pena sospesa

BRESCELLO

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 50enne parmense

L'uomo aveva un tasso alcolico di 5 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

VOLANTI

Chiede a un'anziana di custodire i suoi gioielli e la deruba

Una giovane, di corporatura robusta e con un trucco vistoso, è riuscita a entrare nell'appartamento di un'anziana in via Emilia est

parmacotto

Bimbi, tutti a "scuola di cotto" Fotogallery

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

1commento

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

AGROINDUSTRIA

Accordo "salva granai" tra 100 pastifici, 85 molini e oltre 1 milione di imprese agricole

Resta fuori in polemica Coldiretti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

genova

Aggredisce una donna per rapinarla, "arrestato" dai boyscout

BOLOGNA

Imola: 15enne muore dopo l'allenamento di calcio

SPORT

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

CALCIO

Voci di dimissioni per Gattuso, il Milan smentisce

SOCIETA'

Libano

L'assassino della diplomatica inglese è un autista di Uber

RICERCA

Matrimonio: per calabresi e siciliani è per sempre

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento