19°

29°

inceneritore

Rifiuti da fuori, anche il Consiglio di Stato dice no

Il termovalorizzatore di Parma

Il termovalorizzatore di Parma

Ricevi gratis le news
14

Niente rifiuti da fuori provincia nell'inceneritore di Ugozzolo, nemmeno quelli speciali. A dirlo stavolta è il Consiglio di Stato.  Il primo a comunicarlo (e a esultare) è l'assessore comunale all'Ambiente Gabriele Folli: "Il Consiglio di Stato ha dato ragione a Comune e Provincia sul ricorso proposto da Iren sui rifiuti da fuori provincia. Ricordiamoci tutti che chi ha voluto, costruito ed autorizzato questo impianto ha promesso ai cittadini di Parma che sarebbe stato utilizzato solo per i rifiuti dell'ambito provinciale, che se fosse aumentata la raccolta differenziata avrebbe bruciato meno rifiuti e che i costi di smaltimento sarebbero diminuiti". Di fatto il Consiglio di Stato, come già aveva fatto il Tar, ha considerato legittimo il divieto posto sin dal 2008 dalla Giunta provinciale guidata da Bernazzoli. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Samuele

    17 Gennaio @ 20.22

    Affameremo il mostro bisogna tenere duro !

    Rispondi

  • marco850

    17 Gennaio @ 20.12

    affamare l'inceneritore=inguaiare iren=aumento delle tariffe dei rifiuti e peggioramento dei servizi per i parmigiani... e i nostri amministratori esultano.... andema ben!!! Intanto la raccolta della plastica è stata dimezzata (da due a un passaggio settimanale) ma la bolletta non è mica calata!

    Rispondi

  • Maurizio

    17 Gennaio @ 19.38

    Ora chiedete scusa a Bernazzoli, visto che è stata l'unica persona coerente e corretta in campagna elettorale dicendo sempre tutta la verità sull'inceneritore, anche ghiretti di balle ne ha raccontate, in fondo era lui che lo voleva affamare....Evidentemente la chiarezza e coerenza in politica non paga, meglio essere falsi ma dire cose che entrano nella gente

    Rispondi

  • Vercingetorige

    17 Gennaio @ 19.34

    QUESTA SENTENZA DI TAR E CONSIGLIO DI STATO E' STATA PRONUNCIATA IN BASE ALLE LEGGI ATTUALMENTE VIGENTI , MA SE , E QUANDO , DOVESSE ENTRARE IN VIGORE UN PIANO NAZIONALE PER I RIFIUTI , che preveda l' utilizzo degli inceneritori , laddove esistono , anche per quei Territori che non ne hanno , o ne hanno troppo pochi , TAR e Consiglio di Stato non potrebbero farci niente. Saranno interessate , in prima linea , Lombardia , Emilia - Romagna e Toscana. Peraltro , non avrebbe senso che rifiuti "da fuori" non potessero arrivare a Parma , mentre potessero arrivare a Bologna , a Modena o a Forlì . QUESTO NON SIGNIFICA CHE IO SIA CONTENTO DELL' IMPORTAZIONE DI IMMONDIZIA , ma è solo un avvertimento a non farvi entusiasmare da quel che dice Folli , che , da tre anni , ci sta rifilando bidoni in quantità industriale !

    Rispondi

    • Asterix

      18 Gennaio @ 19.11

      L'inceneritore è autorizzato in D10 (incenerimento a terra) non in R1 quindi il piano nazionale rifiuti non incide su Parma. Iren dovrà richiedere la conversione delle classificazione in R1 (recupero energetico) nel momento che l'efficienza energetica dell'impianto risulti pari o superiore al 60%. Attualmente non è cosi perchè la rete di teleriscaldamento non è completa e sono in attività le centrali termiche a metano.

      Rispondi

  • BRUNO C.

    17 Gennaio @ 16.31

    ORA BISOGNA CONTROLLARE CHE LA LEGGE VENGA SEMPRE RISPETTATA !

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

2commenti

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Protesta

«Cittadella abbandonata»

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

7commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

NAPOLI

In codice rosso aspetta 4 ore: muore 23enne

3commenti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

1commento

SPORT

il personaggio

«Chicco» Taverna l'ex rugbista che doma le onde

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

SOCIETA'

IL DISCO

Elton John e quell'omaggio a John Lennon

SOS ANIMALI

Ritrovati a Bargone due cuccioli abbandonati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti