10°

22°

parco ducale

Il laghetto è sporco? Ci pensa l'Enpa

La presidente Gialdi: «E' necessario perche' a differenza delle altre citta' il comune non provvede»

Il laghetto è sporco? Ci pensa l'Enpa
Ricevi gratis le news
1

Lo slogan potrebbe essere questo: «Ami Parma se...ami il suo laghetto». Uno slogan utile per salvaguardare un angolo della città che è sempre più maltrattato e trascurato. Quel lago del Parco Ducale, che fa parte della memoria storica dei parmigiani, soffre di sporcizia e di animali morti: un degrado non solo visivo, ma pure olfattivo. Meno male che ci sono i volontari dell'Enpa, gli stessi che mercoledì armati di retini e sacchi neri sono andati al Parco Ducale per ripulire il laghetto: «Che degli animali da tempo stanziati nell'isolotto del laghetto del Parco Ducale si occupi da troppo tempo Enpa è un dato di fatto - spiega la presidente dell'Enpa Lella Gialdi -, ma un dato di fatto resosi necessario perché il Comune non provvede, a differenza di quello che fanno tanti altri comuni italiani, a gestire gli animali che vivono in parchi e giardini pubblici tramite un dipendente pagato e necessariamente preparato. Con rammarico gli amici del laghetto ricordano il rimpianto operatore Gabriele che fino alla sua scomparsa ha dimostrato amore e dedizione per il suo ruolo. Per rispondere allo stato di necessità di questi animali Enpa se ne sta facendo totalmente carico, assumendosi anche l'onere della loro alimentazione e delle le cure necessarie. Ma non solo».
Ed eccoci al punto. Sono proprio i ragazzi dell'Ente protezione animali che mercoledì pomeriggio si sono dati appuntamento all'entrata del Parco da viale Pasini per ripulire il laghetto dai rifiuti stagnanti e persino da animali morti. Una questione non solo di tutela ambientale, ma anche di igiene pubblica: «Da tempo i volontari nei momenti liberi dal lavoro si stanno impegnando nella pulizia delle acque, rimuovendo quello che l'incuria e l'inciviltà producono lordando un luogo che è parte integrante del vissuto dei parmigiani e della storia artistica della nostra città - continua la Gialdi -. Così, dopo un impegno frequente quanto silenzioso, giovani volontari dell'associazione mercoledì scorso, con tanto di reti e sacchi presto riempiti di ogni possibile oggetto galleggiante hanno voluto rendersi visibili e ufficializzare la loro attività, indossando le pettorine per essere ben individuati. Il dialogo con i tanti visitatori è stato immediato e spontaneo e l' occasione per creare educazione è stata colta dalla volontaria Cristina, maestra d'asilo, che ha incantato alcuni bambini fornendo in modo coinvolgente tante notizie sulle varie specie che vivono dentro e fuori dell'acqua e stimolando al rispetto che è loro dovuto. Perché solo una vera educazione al rispetto potrà far sì non si ripetano più i tragici atti di uccisione, crudeltà e maltrattamento che hanno tristemente caratterizzato gli ultimi tempi». Alla fine, un appello ai cittadini affinché «ci sia un impegno collettivo per dare sicurezza e rispetto a questo luogo incantato - conclude la Gialdi -, creando spontanei gruppi di vigilanza, avvertendo in caso di necessità la polizia municipale o le forze dell'ordine. Chi fosse interessato potrà telefonare alla sede di Enpa il giovedì pomeriggio (0521.992519) offrendo la propria disponibilità. Un atto d'amore e di civiltà che può coinvolgere gli abituali frequentatori e fare di una semplice passeggiata l'occasione per osservare e prevenire, ma anche segnalare e stimolare le istituzioni Un primo passo per un progetto più ambizioso che Enpa sta studiando per creare occasioni di incontro, di conoscenza e di amore verso un patrimonio ecologico e artistico da preservare e ammirare. Un impegno molto gravoso che dovrebbe essere sostenuto anche economicamente dal Comune, cui compete la responsabilità del benessere degli animali del territorio». M.V.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Marzio

    20 Aprile @ 21.56

    Vedo che noi volevamo diserbare i marciapiedi, ma non ce l'hanno consentito, perché dal punto di vista assicurativo non sapevano come inquadrarci. Se basta essere iscritti all'epa, fatecelo sapere che ci iscriveremo.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

In attesa del Palermo scegli il Parma dei tuoi sogni

GAZZAFUN

In attesa di Parma-Entella, Lucarelli nettamente il migliore del campionato

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Smog: polveri sottili alle stelle, da oggi blocco diesel euro 4

PARMA

Smog, polveri sottili alle stelle: blocco per i diesel fino all'Euro 4 Video

Riscaldamento massimo a 19 gradi

PARMA CALCIO

D’Aversa: "Con l'Entella dobbiamo portare in campo la rabbia del dopo-Pescara" Video

Intervista di Paolo Grossi

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

2commenti

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

2commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

5commenti

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

Tragedia

E' morto il tecnico del Soccorso alpino ferito durante un salvataggio

Davide Tronconi era ricoverato al Maggiore di Parma

2commenti

QUARTIERI

Passeggiata e giochi con i gessetti nelle strade dell'Oltretorrente Foto

Continuano le iniziative degli abitanti dell'Oltretorrente per "riappropriarsi" del quartiere

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

2commenti

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

PARMA

Commemorazione dei defunti: orari e servizi dei cimiteri di Parma dal 21 ottobre al 2 novembre

Apertura straordinaria dei cimiteri dalle 8 alle 17,30

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: domani comincia la finale

4commenti

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Ladri in azione di giorno. «Neanche avessi una gioielleria», sbotta la negoziante

STAZIONE

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

SISMA

"Luci da terremoto" in Messico Video

Sulla Gazzetta di Parma il geologo parmense Valentino Straser spiega il fenomeno

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

TRAGEDIA

Como, 49enne dà fuoco alla casa e si uccide con tre dei suoi figli Foto

novellara

Si fingeva "sexy girl" su Facebook per raggirare gli uomini: denunciato

SPORT

Personaggi

Varriale, voce parmigiana delle World Series

Moto

Rossi: "Qui non sai mai come andrà domani"

SOCIETA'

langhirano

Bellezze in passerella a Pilastro

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto