12°

guido curti

"Il Maretto ora è uno sfacelo"

Novantenne, per anni ha curato l'area golenale con alcuni amici

 "Il Maretto ora è uno sfacelo"
Ricevi gratis le news
0

Sfoglia vecchi articoli di giornale che parlano di lui e dei suoi amici, i “ragass dla ca’rossa”, mentre racconta gli anni ‘90 nel greto della Parma. Lui il Maretto non solo l’ha vissuto ma l’ha mantenuto negli anni. «Ora è uno sfacelo – ammette - ma prima, quando in tre o quattro lo curavamo, era uno splendore». Già, perché Guido Curti, oggi novantenne, quel tratto di torrente che va dal ponte Nord a Baganzola aveva contribuito a renderlo quello che era: un’oasi dove trascorrere ore in compagnia, dove fare passeggiate, dove incontrare amici. «Era il mare dei poveri – aggiunge la moglie – a 13 anni, subito dopo la guerra, mi facevo un panino con la mortadella e, dopo essermi fatta prestare una bicicletta per arrivare fin là, facevo un picnic con le amiche. Ovviamente nei giorni di festa, quando non si lavorava». Il signor Curti ha cominciato a 8 anni a frequentare quella “spiaggia”: «Abitavo in via Cagliari, ci sono sempre andato», dice. Ma è molto più avanti, tra la fine degli anni ‘80 e la metà dei ‘90, che ha iniziato a lavorare per tenere in ordine il Maretto. «Eravamo in tre o quattro – ricorda orgoglioso – ed eravamo i guardiani dell’area. Tutti i giorni mettevamo a posto: riempivamo sacchi di erbacce, bottiglie di plastica, lattine e pacchetti di sigarette abbandonati». Ripercorre i tempi in cui aveva piantato i primi alberi: «Lo avevamo fatto diventare un giardino. Delle signore ci portavano le piante e noi le sistemavamo, era pieno di fiori», e le panchine: «Non si poteva mettere molto di più ma tavoli e sedie li avevamo disposti». Erano già non più giovani ma di buona volontà. Tutti i giorni passeggiavano sulle rive della Parma e si fermavano su quelle panchine che loro stessi avevano portato. Incontravano gente «che non si sapeva chi fosse – prosegue Curti – arrivavano a piedi o in bicicletta percorrendo l’argine, ed erano anche persone importanti della Parma di allora: magari chiacchieravi per ore poi il giorno dopo le trovavi sul giornale e capivi chi fossero». Ricorda la costruzione della Ca’ Rossa, lui che ne è stato tra i fondatori: «La prima baracca venne incendiata, la seconda distrutta ma la terza fu quella buona». E qui, con questi che Curti definisce “dispetti” inizia il declino del Maretto. «Di notte – racconta il 90 enne – venivano uomini con poco pudore a consumare i propri vizi e, siccome noi non li volevamo, ci facevano i dispetti e noi sempre a sistemare. Non sono state le piene a mandarci via, quelle non erano un problema perché appena passavano si poteva rimettere tutto a posto. Il vero problema è stato la gente maleducata». Così è iniziato il degrado dell’area quello che lo ha portata ad essere così com’è oggi. E cosa si potrebbe fare per rimediare? «Anzitutto aprirne gli accessi – dice Curti – se non si apre il cancello che oggi dà sulla discarica è impossibile accedervi quindi anche farlo tornare quello che era».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

GAZZAFUN

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

La canzone di Libera contro la mafia dei ragazzi dell'Udu e dei pensionati Cgil

Tg Parma

Studenti e pensionati nella canzone di Libera contro la mafia

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Gli Harlem Globtrotters stregano il Palaraschi (1986)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Controlli congiunti della polizia municipale e ispettori Ausl: sequestrati alimenti in cattivo stato di conservazione in un esercizio commerciale

San Leonardo

Carne e pesce scaduti: denunciato il titolare di un negozio di alimentari

Inflitte anche multe per oltre duemila euro

CARABINIERI

Coltivano marijuana in casa: coppia agli arresti domiciliari a Colorno

Due 37enni sono stati arrestati in flagrante: sequestrate piante e 180 di marijuana in essiccazione

3commenti

Parma

Sfondano la vetrina della concessionaria Boselli e rubano quattro moto nuove

Intervento della polizia in via La Spezia

2commenti

Furto

Il ladro va in cantina e trova... il grande fratello

2commenti

ospedale

Ortopedia: ecco le nuove sale operatorie

Sono dotate delle più moderne attrezzature. Vaienti: «Più qualità e più sicurezza»

PARMA

Inseguimento nella notte a San Pancrazio: un uomo abbandona l'auto e fugge

Dopo l'alt dei carabinieri, un africano alla guida di una Peugeot 307 è fuggito a fari spenti a tutta velocità

1commento

Traffico

Strada chiusa per recuperare il camion incidentato

La provinciale Parma-Mezzani

LUTTO

Addio a Gianmaria Piccinini, fonico del Regio e tifoso del Parma Video

PARMA

Black Friday: sale la febbre per gli sconti Video

CALCIO

Il Parma verso Carpi con un ballottaggio per il "vice Calaiò" Video

L'intervista

Il carabiniere investito: «Voglio tornare sulla strada»

Lutto

Addio Roberta, maestra di una volta

Sicurezza

La Cittadella al buio: nessuno ci va più

4commenti

PARMA

Centro Antiviolenza, aumentano le donne che chiedono aiuto: 265 quest'anno

Sono aumentate rispetto al 2016 le vittime di violenza che si sono rivolte all'associazione

SOLIDARIETA'

La lotta di Isabella contro la Fop: via alla raccolta fondi

social

Rimosse le condoglianze per Riina: Facebook si scusa con la famiglia del boss

La salma del boss tumulata a Corleone (Guarda)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi di Berlino. Cosa sconta la Merkel

di Domenico Cacopardo

LETTERE

Il primo posto è di Mattia

5commenti

ITALIA/MONDO

POLIZIA

Donna uccisa in un parco a Milano

GENOVA

Omicidio a Sestri Levante: ucciso un artigiano

SPORT

IL COMPLEANNO

I settant'anni di Nevio Scala

1commento

INTERVISTA

Rugby, Giovanbattista Venditti: "Il Sud Africa punta su fisicità e aggressività" Video

SOCIETA'

SALUTE

Quando il design aiuta le mani impacciate Gallery

Vercelli

Maltrattamenti in un asilo, arrestate tre maestre Video

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery