12°

22°

ambiente

La Nasa, lo smog e altri sette giorni da fuorilegge

Foto della Nasa che fa tremare il Nord Italia
Ricevi gratis le news
8

La foto inquietante che vedete è stata fornita qualche tempo fa dalla Nasa, scattata da uno dei suoi satelliti. Mostra la pianura Padana vista dallo spazio e invisibile a causa di una bella e spessa cappa di nanoparticelle, ossia di particelle ultrafini di particolato. Così fini che sono inferiori di cento volte a una particella di Pm10, così fini che non trovano attualmente spazio in nessuna normativa e sono estremamente pericolose per la salute. 

E che si aggiungono all'incubo Pm10: come mostrano i dati dell'Arpa, ieri Parma ha conteggiato il settimo sforamento consecutivo dopo un piccolo periodo di tregua. E nei giorni scorsi i Verdi avevano risollevato la questione: "I parmigiani muoiono di inquinamento".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • enrico

    28 Gennaio @ 10.19

    Qui si annuncia una tragedia, con morti silenziose ma numerose, un lento olocausto. Credo che occorrano provvedimenti urgentissimi e molto incisivi. Non bastano certo i fermi-auto. Occorre vietare la circolazione ai mezzi inquinanti, rinnovare il parco mezzi pubblici obsoleti, vietare le caldaie a gasolio e allargare la rete di teleriscaldamento, incentivare e imporre il fotovoltaico e altre sorgenti di energia pulita, con cui riscaldare anche le nostre case con pompe di calore. Dobbiamo convincerci a cambiare il nostro stile di vita e le nostre abitudini, o sarà una ecatombe ,silenziosa ma tremenda. Enrico Bianchini. Langhirano.

    Rispondi

  • la rivolta di atlante

    27 Gennaio @ 19.44

    la rivolta di atlante

    L'UNICA SOLUZIONE POSSIBILE E' COSTRUIRE MENO E MENO ESSERI UMANI CONCENTRATI NELLE MEGALOPOLI .......... ORAMAI LA VIA EMILIA E' UNA UNICA CITTA' CHE VA DA TORINO A RICCIONE E DA SONDRIO A FORNOVO .......... ANNI FA' UN PERSONAGGIO PARTICOLARE MA DI SEMPLICE DEDUZIONE AVEVA PREVISTO TUTTO CIO' E IL SUO CONSIGLIO DEFINITIVO ERA DI ABBATTERE COMPLETAMENTE UNA PARTE DELLE CIME APPENNINICHE IN MODO CHE TUTTA LA PIANURA POTESSE GODERE DEL RICAMBIO DI ARIA DAL MARE ..... TROPPO AVVENIERISTICO ??? PER LA SCIENZA ITALICA SENZ'ALTRO !! CI VORRA' UN MILIONE DI ANNI PRIMA CHE L'APPENNINO SI CONSUMI DA SOLO E CHE LA PIANURA TORNI A ESSERE RESPIREVOLE ... INTANTO MOLTIPLICATEVI E SOFFOCATE IN QUESTA FUMOSA SCATOLA DI TOPI.

    Rispondi

    • filippo

      27 Gennaio @ 22.10

      Che l'appennino si consumi da solo la vedo un po difficile visto che si sta "alzando" (il sisma del 2012 nel modenese è una spinta della placca padana contro l'appenino) Poi abbattere una montagna o due, oltre ad essere una roba un filino criminale NON risolverebbe il problema perché sarebbe come provare a cambiare aria in una bifamiliare facendo un buchino nel muro col trapano. Ma soprattutto: organizzare meglio questa "fumosa scatola per topi" no? Dobbiamo sempre risolvere i problemi dal cu-o? Stop alle auto private in TUTTE le città. Messa al bando di TUTTI i motori Diesel (già ora alcuni camion viaggiano a metano ad es.quelli di Coop)Collegamenti ferroviari e mezzi pubblici potenziati e gratuiti. Le emissioni di riscaldamento + industrie non arrivano al 50% delle emissioni, ergo il problema è il trasporto privato che ci vede (purtroppo) il paese + motorizzato d' Europa. Il resto secondo me (con tutto il rispetto ovviamente) non val nemmeno la pena di essere discusso.

      Rispondi

  • leoprimo

    27 Gennaio @ 17.51

    Tutte chiacchiere anche la Nasa fa propaganda politica, ce l'ha su con il Sindaco , con Iren e con tutte le belle anime che hanno voluto fortemente il termovalorizzatore visto che l'inquinamento atmosferico dovuto al traffico e agli impianti di riscaldamento non era sufficiente. Non bisogna però preoccuparsi troppo, visto che quasi tutta la pianura Padana sguazza nello smog, non agitiamoci tanto, " mal comune mezzo gaudio " vale anche per l'inquinamento se poi lievitano i tumori ci cureremo.

    Rispondi

    • Vercingetorige

      27 Gennaio @ 18.24

      IL PROBLEMA DELL' INQUINAMENTO ATMOSFERICO E' GRAVE , ma il ruolo dell' inceneritore è minimo , se non praticamente irrilevante. Può arrivare , secondo i più pessimisti , tutt' al più all' 1 % . C' è stata di recente una conferenza sull' argomento di esperti Docenti della nostra Università , che , naturalmente , quelli che vedono fosforescente il latte delle puerpere di Bardi , non hanno seguito. Zone della Pianura Padana in cui non ci sono inceneritori , come , ad esempio , la PD Reggio Emilia , sono inquinate quanto Parma , ed anche di più . Come ci insegna la drammatica esperienza della "Terra dei Fuochi" i tumori lievitano a causa delle discariche , e non degli inceneritori . A Baganzola , dove , per vent' anni , è stato in funzione un inceneritore molto più antiquato ed inquinante di quello di Ugozzolo , non è lievitato nessun tumore.

      Rispondi

      • leoprimo

        27 Gennaio @ 21.51

        Peccato che il professor Tomatis la pensasse diversamente e non era un esperto di latte fosforescente. Le discariche "forniscono"tumori differenti, gli esperti che Lei cita sono in contrasto con le ricerche documentate dal suddetto oncologo. Comunque l'inceneritore rilascia particelle che come ben sa non sono SICURAMENTE benefiche. Il voler difendere ad ogni costo l' aborto e mi si passi il termine orrendo, perpetrato in una zona già di per se disgraziata ha portato a tutto ciò, perciò iniziamo da quello, controlliamo gli impianti di riscaldamento e industriali vecchi di decenni, fermiamo, senza se e senza ma, le automobili vetuste, potenziando adeguatamente i mezzi pubblici poi sediamoci ad un tavolo e parliamo civilmente senza "patteggiamenti " coinvolgendo i politici responsabili. Avremo tutti un beneficio se per una volta mettessimo da parte gli interessi di bottega. Perdoni lo sfogo ho raccolto la sua lettera per uno sfogo, tanto umano quanto, credo inutile.

        Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Anteprima Gazzetta

Anziani scippati, danni devastanti

Le anticipazioni della Gazzetta del direttore Michele Brambilla

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

2commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

22commenti

Regione

Punti nascita, bagarre in Aula: salta il numero legale

Le opposizioni: "Ripensare la decisione su Borgotaro"

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

chiesa

Smentite le voci sulla salute di Papa Ratzinger

2commenti

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

CHAMPIONS

La Juve soffre e vince, la Roma strappa il pari in casa del Chelsea

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»