-3°

fino al 9 febbraio

Ordinanza antismog: in casa 19°, controlli auto

Folli: "Parma non è la più inquinata in regione"

Ordinanza antismog: riscaldamento 19° e controlli auto
Ricevi gratis le news
10

Il superamento dei PM 10 a Modena per 14 giorni consecutivi fa scattare in tutte le città della Regione i provvedimenti straordinari per contrastare l'inquinamento. L'ordinanza del sindaco vale per ora fino al 9 febbraio. Riscaldamento ridotto di un grado e controlli intensificati sui veicoli inquinanti.

Il sindaco Federico Pizzarotti ha firmato l'ordinanza con la quale è previsto un inasprimento delle misure antismog secondo le modalità fissate dal protocollo regionale, che resteranno in vigore fino al 9 febbraio, salvo proroga nel caso perdurasse l'attuale situazione.
Il provvedimento prevede tre misure specifiche aggiuntive a quelle tuttora in vigore: riduzione della temperatura di almeno un grado negli ambienti riscaldati (massimo 19° in case, uffici, attività associative, attività commerciali, massimo 17° per luoghi adibiti ad attività produttive, esclusi dalla misura ospedali, scuole e impianti sportivi); divieto di utilizzo per i camini di legna, pellet e affini; potenziamento dei controlli sui veicoli circolanti per una più rigorosa applicazione delle limitazioni già in vigore.
Inoltre viene confermata la “domenica ecologica” (le limitazioni al traffico sono le stesse previste dal lunedì al venerdì per tutto il periodo invernale) per la giornata di domenica prossima 7 febbraio, che coincide con una delle azioni previste dai provvedimenti straordinari.

L'assessore Folli, precisa alcuni punti sull'ordinanza e spiega: "Parma non è la città più inquinata in regione" (Guarda le tabelle)

Il piano regionale scatta con le misure aggiuntive (quelle appunto dell'ordinanza del Sindaco), in seguito alle verifiche attuate il martedì da ARPA, nel caso in cui anche una sola centralina sul territorio regionale sfori i limiti del PM 10 per 14 giornate consecutive.

Ed è appunto quello che è accaduto in una centrale di rilevazione a Modena. Di conseguenza, il bollettino settimanale di ARPA ha attivato le procedure dell'emergenza per tutti i comuni sopra i 50.00 abitanti sull'intero territorio regionale, compresa ovviamente Parma.
Va però detto che i dati della città (dove pure i picchi sono stati elevati) non avrebbero comportato provvedimenti aggiuntivi rispetto a quelli in vigore.
Infatti, anche dal punto di vista numerico, dall'inizio dell'anno si sono registrati in provincia di Parma 13 sforamenti a Colorno e 10 nelle due cabine in città, contro i 16 verificati a Modena e a Ferrara.
Le limitazioni al traffico
Le limitazioni già in vigore dal lunedì al venerdì saranno estese alla giornata di domenica 7 febbraio, già peraltro programmata come domenica ecologica, con la stessa area di validità e con le stesse tipologie di veicoli e di deroghe.
Nella giornata di sabato 6 febbraio, invece, tutti i veicoli potranno circolare con le consuete modalità.
Le suddette limitazioni al traffico sono in vigore in tutta l'area interna alle tangenziali (indicata in dettaglio nell'ordinanza sui provvedimenti per la qualità dell'aria) dalle 8.30 alle 18.30, con la possibilità di accesso ai parcheggi scambiatori e parcheggi di struttura.

Come funziona il provvedimento
Le limitazioni riguardano, nel periodo invernale, dal lunedì al venerdì e nelle domeniche ecologiche, tutti i veicoli alimentati a benzina omologati pre Euro ed Euro 1, gli autoveicoli diesel fino alla categoria Euro 3 compresa e i veicoli commerciali diesel fino a Euro 2 compresi. A questi si aggiungono i ciclomotori e motocicli omologati pre Euro.
Tutti questi veicoli, con le sole eccezioni espressamente previste nell'ordinanza, non possono circolare all'interno dell'anello delle tangenziali, ma possono raggiungere i parcheggi scambiatori. In particolare è consentito, secondo i percorsi previsti nelle ordinanze, di usufruire dei seguenti parcheggi: Scambiatore Ovest, Eurotorri, Scambiatore Mercatone Uno, Scambiatore Est, Eurosia di via Traversetolo, Esselunga via Traversetolo, Scambiatore Sud, The Space Cinema, Cavagnari di via La Spezia, Palasport – via Confalonieri, Palasport – via Pellico, Ospedale – largo Silocchi (via Volturno), Ospedale – via Abbeveratoia, parcheggio Toschi e ora anche parcheggio Stazione (con accesso dalla stessa direttrice, via Europa).
Vediamo le principali categorie di veicoli che possono circolare in deroga al provvedimento. Fatte salve le limitazioni esistenti in via ordinaria, potranno circolare nell'area interdetta al traffico gli autoveicoli ad alimentazione elettrica o ibrida e gas metano o GPL; gli autoveicoli con almeno tre persone a bordo (car pooling) e le auto condivise (car sharing). A questi si aggiungono i taxi ed i mezzi di emergenza, gli autoveicoli diretti agli alberghi, i veicoli di persone che svolgono attività di tipo sanitario, i mezzi che trasportano prodotti deperibili, i mezzi con a bordo portatori di handicap. Inoltre possono circolare i veicoli appartenenti a persone il cui Isee sia inferiore alla soglia di 14.000 euro e tutti gli altri veicoli espressamente indicati nell’ordinanza pubblicata integralmente sul sito del Comune.
Sanzioni
In caso d’inosservanza dei provvedimenti è prevista la sanzione amministrativa di 164 euro, con la possibilità di beneficiare di una riduzione della multa pari al 30% pagandola entro 5 giorni dalla contestazione o dalla notificazione del verbale (114,80 euro).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marmaluot

    03 Febbraio @ 23.36

    Perché i vigili non usano l'autodetector per fermare o obbligare a far manutenzione o multare quei veicoli che buttano roba nera che si vede ad occhio nudo dalle marmitte?

    Rispondi

    • Filippo

      04 Febbraio @ 08.49

      Me lo sono sempre chiesto anch'io, così come perché non si vieti di tenere il motore acceso quando si sosta: esiste in tanti posti, non costa nulla, e a Parma renderebbe parecchio, perché ci sono moltissimi idioti che aspettano i figli, scendono a prendere il giornale, sostano ai passaggi a livello, etc. col motore acceso...

      Rispondi

  • Giuseppe

    03 Febbraio @ 20.22

    Con l'inceneritore l'aria di Parma è migliorata

    Rispondi

  • la rivolta di atlante

    03 Febbraio @ 15.43

    la rivolta di atlante

    E SE UNO HA LA BRONCHITE O IL RAFFREDDORE O UNA POLMONITE .... DEVE ANDARE IN UN CENTRO DI RACCOLTA PROFUGHI ... ???

    Rispondi

  • LaoTzu

    03 Febbraio @ 15.37

    Ordinananza giusta e doverosa. E che il Comune inizi a fare controlli a tappeto e a multare chi in casa tiene abitualmente temperature tropicali e apre le finestre, invece abbassare il riscaldamento, per non fare la sauna.

    Rispondi

    • Filippo

      03 Febbraio @ 18.47

      Certo, però come fai a renderla effettiva, in concreto? Con che risorse controlli casa per casa? Il problema non è la teoria, ma la pratica...

      Rispondi

  • ANONIMUS

    03 Febbraio @ 14.25

    E come fanno a controllare se in casa tengo 25 gradi se non abito in un condominio con il riscaldamento centralizzato? Fermassero gli stranieri con macchine di 20 anni fa che oltre senza patente e assicurazione girano senza revisione e vari bolli e bollini.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani l'inserto economia: focus sull'Ape Social

GAZZETTA

L'inserto economia: focus sull'Ape Social

Lealtrenotizie

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

In lizza dieci gastronomie della città: la panetteria di via XXII Luglio si aggiudica la vittoria

2commenti

LUDOPATIA

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

FONTEVIVO

Furto di gasolio: romeno sorpreso e arrestato

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

AUTOSTRADA

Incidente in A1: code fra Parma e Reggio Emilia questa mattina

Problemi anche fra Lodi e Casalpusterlengo, a Modena e a Bologna

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

milano

Donna uccisa a coltellate in casa nel Milanese. Il convivente confessa l'omicidio

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5