12°

nostre iniziative

Come curare un giardino ed essere felici

Come curare un giardino ed essere felici
Ricevi gratis le news
0

Il contatto con la terra, il ritmo lento delle stagioni e la bellezza della natura. In un’epoca che è sempre più satura di tecnologia, la passione per il verde è un’oasi di benessere e piacevolezza che tutti possono ritagliarsi: con una passeggiata nei boschi, una gita in montagna, oppure prendendosi cura del proprio giardino. In questi giorni è in edicola con la Gazzetta di Parma «Naturalmente in giardino», scritto da Maurizio Zarpellon e pubblicato da Blu edizioni.Un po’ manuale e un po’ libro, il volume è dedicato, nelle intenzioni dell’autore, ai giardinieri appassionati, «ma anche a chi si ritrova per la prima volta a possedere un angolo di terra e vorrebbe trasformarlo nel proprio giardino: un paradiso privato, ma anche uno specchio dell’anima».«Non è solo una raccolta di consigli e indicazioni su come curare il proprio giardino – precisa Gaspare Bona, il direttore editoriale di Blu edizioni –: il libro ha una grande forza narrativa e si fa leggere con grande piacere».La passione di Zarpellon, il «giardinieri-scrittore», è percepibile in ogni riga, in ogni descrizione. «Non mi sono limitato a spiegare – conferma l’autore -: ho aggiunto le mie osservazioni, le sensazioni, la mia esperienza di vivaista».Un’esperienza che lo ha portato a dividere il volume in quattro capitoli, in base alle stagioni: la natura ci chiede attenzione tutto l’anno, sosta.«Anche in inverno, che potrebbe sembrare un periodo di letargo, sono moltissime le cose da fare; tra queste la ricerca dei semi, che è un’attività piacevolissima».«In primavera la natura si risveglia e mentre godiamo delle fioriture e dei colori l’attività diventa frenetica, anche per preparare, ad esempio, gli arbusti in vista della stagione più calda. E anche in estate, un periodo considerato di calma e transizione, le cose da fare non mancano per chi ha un giardino. La più importante è sicuramente prendersi cura dell’irrigazione, anche se ci sono piante che reggono meglio di altre al cambiamento climatico».E per finire, l’autunno, «quando accompagniamo la natura verso il letargo, la prepariamo ad affrontare l’inverno, ma ne raccogliamo anche i frutti veri e propri. E’ una stagione resa unica dai colori dei fogliami, dei fiori, delle piante».E se è vero che la cura del giardino richiede tempo e impegno, è vero anche che è una delle poche attività capaci di riconciliarci con la bellezza.«C’è un grande desiderio di ritorno alla natura. In un mondo che è sempre più tecnologizzato e digitalizzato l’uomo non smetterà mai di aver bisogno del contatto con la terra e con i valori più autentici che sono l’amicizia, il buon vivere, il buon mangiare, la soddisfazione di veder fiorire qualcosa di cui si è presi cura. Sono sensazioni che nemmeno l’oggetto tecnologico più avanzato sarà mai in grado di regalarci. Anzi: più saremo dipendenti dalla tecnologia più avremo bisogno di controbilanciare questa esistenza poco equilibrata entrando in contatto con la natura».Il volume «Naturalmente in giardino» è in edicola con la Gazzetta di Parma a 13 euro più il prezzo del quotidiano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

'A Ciambra' escluso dalla corsa agli Oscar

cinema

"A Ciambra" escluso dalla corsa agli Oscar

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

bullismo

polizia

Giovanissimi e violenti: denunciati due bulli 19enni

Una delle vittime massacrata per aver raccolto un rifiuto a terra

tg parma

Fra la gente di Colorno, tutti al lavoro contro il fango Video

solidarietà

Lentigione, i volontari parmigiani al lavoro per liberare le case dal fango Foto

alluvione

Rischio nuova piena: evacuazione totale di Lentigione Foto

Due intossicati a causa di un generatore elettrico

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Montagna

Corniglio, «class action» contro Enel?

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

sciopero

Froneri, la solidarietà ai lavoratori sfila nel cuore della città Foto

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Ex calciatore ucciso, fermati una donna e il figlio. Volevano sciogliere il cadavere nell'acido

grosseto

Abusa della figlia di 5 anni, arrestato

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260